Un "portafoglio" di inclusione

Tipologia dell'ente/Kind of organization: 
Istituto Professionale di Stato
Nome dell'ente che lo ha realizzato/Organization-institute presenting the project: 
Istituto Professionale di Stato per i Servizi Commerciali e Socio-Sanitari "Luigi Einaudi", Pistoia (Italia)
Regione/Region: 
Toscana
Paese/ Country: 
Italia
Città/City: 
Pistoia
Descrizione del progetto/Describe the project : 
Descrizione di: Un “portafoglio” di inclusione Il nostro alunno Leonardo Frangioni, che nell'anno scolastico 2020-2021 frequenta la classe 4C dell'indirizzo socio-sanitario, è un ragazzo con disabilità (Legge 104/92) con ricchezza di interessi - i motori, la musica, la natura, le cose belle che gli stanno attorno - e ampiezza di emozioni: sceglie le parole, le associa, le assembla insieme ai docenti che gli sono accanto. Nel far questo, lo aiutano in ogni istante e ormai da anni, sin dalla prima, i suoi compagni di classe dell’Istituto Professionale di Stato “Luigi Einaudi” di Pistoia. Adesso, Leonardo frequenta appunto la classe quarta: ha anche nuovi compagni che si sono subito immessi nel percorso già tracciato nel tempo da docenti e alunni, quello dell’inclusione. Percorso avviato non “per forza” bensì per e con convinzione, pure al di fuori del contesto strettamente scolastico. Leonardo ama comporre poesie, disegnare e fare fotografie insieme ai suoi docenti, insieme ai compagni: questo che presentiamo è il lavoro che ne è derivato, e che non è solo di Leonardo. E’ piuttosto un “portafoglio” di inclusione per tutta la classe che si è strutturata nel tempo con accorpamenti, nuovi ingressi, scelte di percorsi alternativi da parte di qualche studente. Un contenuto di conoscenze e competenze che potrà essere prezioso per l’orizzonte dell’intera classe, che si avvia all’ultimo anno di frequenza. Parliamo di inclusione che non si è arrestata neppure nella lunga, difficile, fase delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19. Anzi, per certi aspetti, come si vede anche dal lavoro svolto, il legame ideale si è rafforzato. La famiglia di Leonardo ci ha sempre incoraggiato in questo lavoro, ha sempre alimentato dal proprio punto di vista l’amore - sì diciamolo, l’amore - della classe nei suoi confronti. Ed è questo tema di inclusione (non parliamo di modello che poi rischia di diventare per definizione sorpassato, parliamo di tema che ha in sé un divenire) che intendiamo qui portare a conoscenza. Quanto qui scritto per presentare il progetto si trova anche nell'introduzione al lavoro di Leonardo (e dell'intera classe) pubblicato sul sito Internet della scuola: Leonardo è molto legato ai suoi compagni (affetto ricambiato), ha sofferto per la loro lontananza a causa della pandemia. Il condividere emozioni e stati d'animo utilizzando le possibilità offerte dalla tecnologia ha contribuito a lenire gli effetti della situazione dolorosa, a ridurre a più miti consigli quel gelido concetto di "distanza". Un primo esperimento di tutto questo era stato fatto (ed è tuttora in corso) con la piattaforma "Emozioni a distanza". Il progetto Un "portafoglio" di inclusione riguarda nello specifico la classe 4CS. Leonardo ha potuto condividere disegni, poesie, impressioni. La classe ha sempre aiutato Leonardo - e di conseguenza anche noi docenti - in questa sua esperienza scolastica e di vita. L'ha fatto con grande senso di maturità e con grande affetto. Perciò parliamo senza dubbio alcuno di inclusione. Prof. Andrea Ciappi
Link al video di presentazione/Link to the presentation video: 
https://www.isteinaudi.edu.it/luigieinaudi/35-notizie/119-un-portafoglio-di-inclusione.html
Categoria del progetto/Project category : 
Educazione fino ai 18 anni/Up to 18 years
Uso delle tecnologie / Use of technologies: 
Il sito Internet dell'Istituto professionale di Stato "Luigi Einaudi" ha rappresentato il luogo d'incontro tra la classe 4C dell'indirizzo socio-sanitario e l'alunno Leonardo Frangioni (giovane con disabilità) che frequenta la medesima classe (a.s. 2020/21) e che ha sofferto molto la distanza dai suoi compagni imposta dalla pandemia. Anche luogo di scambio: di idee, emozioni, impressioni. In base alla recente normativa riguardo l'emergenza Covid-19, come alunno BES Leonardo Frangioni è quasi sempre stato in classe, in presenza. Talora con piccoli gruppi di compagni, talora con i docenti di riferimento. Di rado con l'intero gruppo. Hanno operato tutti insieme i docenti del team Sostegno, gli assistenti scolastici, e i curricolari (soprattutto di Psicologia ed Italiano, e comunque anche delle altre discipline): l'alunno ha lavorato molto sulla scelta delle parole per esprimere e descrivere le proprie emozioni, ha lavorato sulla scelta delle immagini. Si è esercitato a scrivere le parole su testi in videoscrittura sul Pc. I docenti hanno assemblato le parole e i disegni, senza mai perdere di vista il "sentire" dell'alunno. Ne sono scaturite tante poesie che tramite la piattaforma della scuola l'alunno ha potuto condividere con i compagni, i quali le hanno ulteriormente incrementate provvedendo anche loro a produrre impressioni ed immagini. Tutto il materiale è stato formattato in documenti Pdf inseriti nella pagina apposita del progetto del sito Internet della scuola, di modo da avere un continuo feedback fondamentale per il lato affettivo dell'alunno (e della classe stessa). In ciò, si devono ringraziare i tecnici dell'Istituto "Luigi Einaudi" di Pistoia che sono sempre stati disponibili a vagliare il materiale e ad inserirlo in tempi molto rapidi nella piattaforma.
Indicare gli elementi di innovazione del progetto / What are the innovative aspects of the project?: 
L'uso della tecnologia: 1) fa acquisire nuove conoscenze all'alunno 2) consente di condividere con gli altri alunni emozioni complesse accorciando tempo e spazio in una situazione di distanziamento sociale 3) rende l'alunno consapevole di essere al centro di un "laboratorio" di apprendimento dai confini idealmente e virtualmente molto vasti, e di essere protagonista di ciò insieme ai docenti ed ai compagni 4) la pubblicazione immediata del lavoro (con il nulla-osta della famiglia) e gli altrettanto immediati feedback dei compagni di classe rendono nell'alunno l'idea del lavoro ben compiuto e generano soddisfazione ed autostima
Con quanti utenti interagisce il progetto?/How many users does the project interact with? : 
Il progetto interagisce chiaramente con tutta la classe interessata, i docenti, le famiglie e con tutta la scuola. Già in questo caso si è nell'ordine delle decine/centinaia di persone. Virtualmente, è già a disposizione di chiunque intenda apprezzare (o anche criticare costruttivamente, senza subbio) questa idea di inclusione
Di quali mezzi o canali si avvale il progetto?/Which media or channels does the project use?: 
Il sito Internet dell'Istituto professionale di Stato "Luigi Einaudi" di Pistoia; pagina dedicata: https://www.isteinaudi.edu.it/luigieinaudi/35-notizie/119-un-portafoglio-di-inclusione.html La pagina è spesso incrementata con nuovo materiale, dunque - con l'aiuto già citato dei tecnici - è "aperta"
Il progetto è già stato replicato? /Has the project already been replicated? : 
Il progetto ha avuto, durante il lockdown dovuto all'insorgere dell'emergenza sanitaria nella primavera 2020, un prologo nella pagina Emozioni a Distanza, sul sito Internet dell'Istituto professionale di Stato "Luigi Einaudi": https://www.isteinaudi.edu.it/luigieinaudi/35-notizie/69-emozioni-a-distanza.html Un "portafoglio" di inclusione ne è la conseguenza, è aperto, ma è distinto dall'altro. Non è stato replicato.
Quali sono le aspettative future?/What are future expectations?: 
Abbiamo accennato ad un progetto in divenire, e lo abbiamo denotato come "portafoglio", in quanto il piano è di far avere agli alunni, adesso nella classe quarta, proprio un "portafoglio" di competenze nell'inclusione - praticata "sul campo" - in vista della classe quinta e dell'esame di Stato il prossimo anno scolastico (a.s. 2021-2022). Ciascun docente-educatore potrà aprire queste pagine, e ciascun alunno potrà affermare di aver collaborato alla loro realizzazione: ciò a maggior ragione trattandosi di alunni di un indirizzo a carattere sociale. Sarà l'esito di un lungo percorso di crescita e di scambio tra l'intera classe e l'alunno Leonardo Frangioni: esperienza importante di 'peso' per la conclusione del ciclo di studi, ma soprattutto per il prosieguo della vita stessa dei giovani interessati da questa esperienza. Gli obiettivi del "portafoglio" sono stati condivisi ed apprezzati dalla dirigenza scolastica dell'istituto.
Allegati/Attachments: 
Durata progetto/project duration: 
Anni scolastici 2020-2021 e 2021-2022 per come viene strutturato
Risultati ottenuti/Results: 
Il risultato del progetto è già stato quello di trovare nel Web quella vicinanza che la realtà dei fatti ha stravolto, obbligati come siamo alla distanza. Realtà dei fatti che sta mettendo a dura prova la tenuta psicologica dei giovani, soprattutto di coloro con delle fragilità. Un "portafoglio" di inclusione ha consentito, nell'ordine: a) all'alunno Leonardo Frangioni (Legge 104/92): 1) Di imparare l'uso della videoscrittura 2) Di descrivere con parole ed immagini le proprie impressioni ed emozioni 3) Di migliorare la propria scrittura e le capacità di comprensione 4) Di non sentirsi isolato e distante dagli altri b) in maniera speculare, all'intera classe: 1) Di migliorare le capacità generali nell'uso delle tecnologie 2) Di trovare il sistema adatto di "includere" l'alunno pur nella distanza: la piattaforma, raggiungibile da ogni dispositivo, diventa luogo di scambio delle idee; sostituisce la classe "fisica" 3) Di migliorare - lavorando ad incrementare le scelte di parole - il ventaglio lessicale 4) Di sentirsi parte di un progetto importante, che valica i confini della scuola stessa (com'è giusto che sia per un progetto che utilizza le possibilità di Internet)
Cognome del coordinatore del progetto/project coordinator surname : 
Ciappi
Nome del coordinatore del progetto/project coordinator name : 
Andrea
Indirizzo email del coordinatore del progetto/project coordinator e-mail: 
andrea.ciappi@isteinaudi.it
Consenso legge privacy/Privacy consent: 
Accetto
Vuoi ricevere aggiornamenti sulle attività della fondazione mondo digitale? Do you want to recive updates from FMD?: 
Il Progetto ha contribuito ad affrontare la pandemia da Covid-19? / Has the project helped facing the emergency of Covid-19? : 
Proprio per la sua natura, il progetto ha aiutato e sta aiutando l'alunno, e la classe intera, ad affrontare il difficilissimo frangente della pandemia da Covid-19 e delle conseguenti restrizioni. La distanza sociale si è tramutata in una vicinanza virtuale che per il nostro alunno è fondamentale.
Numero di telefono del coordinatore/ telephone number of the project coordinator : 
3683664941