digitale

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Varese

Organization

Organization Name: 
Green Geek
Organization Type: 
Association

Project Coordinator

Name and Surname: 
Andrea Latino
Address: 
Via Mozart 14 Casorate Sempione (VA)
Telephone: 
+39 329 1293311
E-Mail: 
andrealatino@me.com

Website

www.greengeek.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Portare la cultura dell'innovazione in ogni scuola superiore italiana.

Project Summary (max. 2000 characters): 

L'idea è nata da Andrea Latino (24 anni) nel febbraio del 2011, ed è stato già finalista nell'edizione 2012 del Global Junior Challenge. I dati sempre più allarmanti relativi alla mancanza di capacità e competenze digitali da parte degli italiani, ed in particolare dei cosiddetti "nativi digitali", mi hanno portato a riflettere su tutte le occasioni che i miei coetanei - e non solo - rischiavano di perdere, dal punto di vista personale, culturale e lavorativo.

Non è difficile riconoscere oggi le potenzialità della tecnologia, non soltanto negli specifici campi di applicazione, ma anche all’interno del contesto sociale: i suoi prodotti sono diventati componenti indispensabili della nostra quotidianità. Essi possono condizionare decisamente la nostra vita e le nostre abitudini. La tecnologia offre grandi possibilità di partecipazione, condivisione e azione, ma ancora troppo poco si sta facendo per educare i futuri cittadini non solo ad essere alfabetizzati a livello informatico, ma alfabetizzati alla democrazia, alla partecipazione, al rispetto, alla cura e alla responsabilità per se stessi, la propria città e il proprio Paese e ad un uso consapevole delle tecnologie che oggi sono a nostra disposizione per questi fini.

Per questo, nel marzo del 2011, mi sono unito a Green Geek, l'associazione no profit già protagonista con Wired di "Sveglia, Italia!", la campagna nazionale che ha portato il WiFi libero e gratuito in 150 comuni del Paese. Al suo interno, in totale indipendenza e autonomia, ho lanciato GSE - Green Geek School Education, mosso dal profondo convincimento di aver avuto molto dal Paese che mi hanno cresciuto, e di voler restituire il più possibile.

GSE è un progetto educativo che ha come target gli studenti di scuole superiori; ​il suo fine ultimo è quello di stimolare il desiderio a impegnarsi nel campo dell’innovazione e di diffonderne la cultura. Con le mie sole forze, gratuitamente, sottraendo tempo agli studi e al lavoro, ho cominciato a prendere contatti con alcune scuole nella provincia di Varese e a "testare l'idea" su gruppi ristretti di ragazzi, ottenendo una risposta incoraggiante e fuori da ogni mia aspettativa.

How long has your project been running?

2011-02-27 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

GSE è un progetto educativo che ha come target gli studenti di scuole superiori; ​il suo fine ultimo è quello di stimolare il desiderio a impegnarsi nel campo dell’innovazione e di diffonderne la cultura. È costituito da interventi della durata di circa due ore direttamente nelle scuole, atti ad educare i “nativi digitali” ad un uso consapevole ed efficace delle nuove tecnologie, nonché al diffondere una vera “cultura dell’innovazione” che parta da alcune basi concettuali utili a comprendere il mondo dell’IT e non solo.

Concetti, per fare qualche esempio, come quelli di "smart city", di start-up, o della "net neutrality". Tematiche che risultano banali e scontate agli occhi degli addetti ai lavori, ma che fin troppo spesso sono ignorate dagli stessi giovani. Ulteriore obiettivo di GSE è far conoscere e sperimentare ai giovani pratiche di cittadinanza digitale, in maniera tale che possano diventare attori formati e consapevoli capaci di fare la loro parte per costruzione bene comune, ed esercitare i loro diritti politici sfruttando la Rete, soprattutto se stranieri.

Le modalità attuative sono semplici: si tratta d'incontri frontali, tenuti da un ragazzo d'età molto vicina a quella degli studenti (è questo che fa la differenza a mio avviso), strutturati in maniera non lineare e multidisciplinare, condotti attraverso l’esposizione di esempi concreti applicati sul suolo nazionale ed internazionale e una dialettica fortemente improntata alla motivazione, alla valorizzazione e al mentoring di/su gruppi e individui.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
- Dal 2011 ad oggi sono stati coinvolti più di 5000 studenti e oltre 20 scuole, con oltre 200 commenti in feedback al 98% positivi; - Io e il progetto sono stati personalmente menzionati da Arianna Huffington sull'Huffington Post USA nel gennaio 2013 (http://www.huffingtonpost.com/arianna-huffington/davos-2013-resilience-as-_b_2526545.html); - Io e il progetto siamo stati premiati con la vittoria del Premio Speciale della Giuria del Primo Premio Nazionale Zamperini per l'innovazione (2014 - http://www.funkyprize.org/funky-prize-2014-al-tedxlecce-assegnati-i-premi/); - Il progetto ha raccolto interesse anche a livello nazionale, in particolare su testate come il Corriere della Sera (http://video.corriere.it/andrea,-divulgatore-tecnologico/6eec6186-0068-11e4-b4b0-0c3a2dd6d519), Repubblica (http://www.repubblica.it/la-repubblica-delle-idee/genova2015/2015/05/25/news/i_magnifici_20_di_rnext_a_genova-115209791/), Wired e Audi International, che mi ha nominato tra gli "Innovation Ambassador" per l'Italia (http://audi-innovativethinking.it/37/andrea-latino); - In virtù dei risultati del progetto, sono stato nominato Digital Champion referente per l'intera provincia di Varese dal campione digitale italiano presso l'Unione Europea, contribuendo a diffondere la cultura digitale con maggior autorevolezza all'interno della mia provincia natia; - GSE ha chiuso tra le prime dieci posizioni delle idee più votate nella Consultazione Pubblica per l'Agenda Digitale Italiana (2012), nonché primo della sezione "Smart cities e smart communities", suscitando l'interesse del MIUR; - È stato oggetto di un videocontributo da parte del Vicepresidente del Parlamento Europeo, Gianni Pittella.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli studenti interagiscono direttamente durante gli interventi di GSE nelle scuole, in maniera attiva e in prima persona. Hanno modo di tenersi ulteriormente in contatto attraverso una pagina sul social network Facebook e attraverso i contatti diretti con i responsabili del progetto.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2011-02-27 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Credo che da GSE si possano imparare le seguenti cose:

1) è possibile coinvolgere giovani direttamente nell'esecuzione dei loro progetti come parti principali e attive dell'attività divulgativa ed educativa, non solo come soggetti passivi;

2) I social network sono gli strumenti principe di interazione costante e continuativa con i ragazzi, una volta apprese le dinamiche di funzionamento degli stessi, e non meri accessori;

3) Gli studenti hanno un terribile bisogno di essere motivati e valorizzati continuamente, poiché vengono continuamente spaventati e demotivati dall'ambiente e dal mondo che li circonda. Credo che senza speranza non possa esserci futuro.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Ambizione di Green Geek è quella di promuovere almeno un evento per Provincia in Italia. Nostro sogno nel cassetto sarebbe quello di portare GSE al Sud, dove crediamo sia ancor più importante far conoscere ai ragazzi di queste realtà, al fine di garantire loro ulteriori prospettive future. Il costo principale del progetto è rappresentato dal vitto, l'alloggio e il trasporto dei responsabili al di fuori della Lombardia. In quanto no-profit, i responsabili non percepiscono, per scelta convinta, alcun tipo di compenso.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Olgiate Olona (VA)/ Lombardia

Organization

Organization Name: 
Progetto Nuova Vita onlus
Organization Type: 
Association
Specify: 
donazioni e contributi da enti

Project Coordinator

Name and Surname: 
Massimiliano De Cinque
Address: 
via Montegrappa 11 21057 Olgiate Olona
Telephone: 
3283281994
Fax: 
03311814123
E-Mail: 
massimiliano.de5@progettonuovavita.it

Website

www.progettonuovavita.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

ICT for environmental sustainability

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

RAEE: da problema ad opportunità: grazie al riuso informatico veicoliamo il messaggio di condivisione delle risorse per il bene comune, progetti di coesione sociale dove il cittadino, volontariato e istituzioni, insieme, costruiscono il futuro.

Project Summary (max. 2000 characters): 

L’associazione Progetto Nuova Vita (PNV) nasce nel 2010, con l’obiettivo di incentivare il riuso informatico come strumento per diminuire la produzione di rifiuti elettronici, sensibilizzando il cittadino ad un uso consapevole del bene, uscendo dai meccanismi dell’obsolescenza programmata. L’utilizzo del software libero permette il riuso di PC considerati obsoleti, così facendo è possibile fornire materiale informatico, privilegiando l’utilità sociale e salvaguardando la salute del Pianeta. Privati ed aziende sono stati ricettivi scegliendo di donare i propri computer dismessi a favore di PNV. Fin da subito la scuola, anche a causa della crisi economica, ha mostrato interesse all’iniziativa su tutto il territorio nazionale; spinti dal crescente numero di richieste, l’UST di Varese e Como nel 2013 accetta di stringere un accordo con PNV permettendo a tutte le scuole di ogni ordine e grado di poter beneficiare del materiale rigenerato allestendo aule informatiche, postazioni SDA, registro elettronico, informatizzazione comunicazioni, LIM. L’iniziativa ribattezzata Rigeneri@mo prevede inoltre un percorso di formazione gratuita sull’uso dei FOSS (Free and Open Source Software) e delle OER (Open Educational Resource) rivolta ai docenti delle scuole coinvolte, una parte a carico dell’associazione, l’altra a carico dell’UST. PNV ha permesso la realizzazione di ambienti di lavoro digitali in oltre 70 scuole, con una media di circa 15 postazioni/scuola riutilizzando diverse migliaia di apparecchiature (PC, monitor, stampanti, scanner, etc.), dando l’opportunità anche alle famiglie disagiate di avere un PC, l’intento è ridurre il digital-divide. Oggi l’associazione conta 110 iscritti (di cui 26 attivi), realizziamo progetti di alternanza scuola-lavoro, ci occupiamo di formazione per le fasce deboli (bambini, 3^età, disoccupati) per conto di enti (Comuni, InFormaLavoro, Acli) e associazioni del territorio che condividono l’idea di fare rete creando esempi di coesione sociale.

How long has your project been running?

2010-03-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Grazie al riuso informatico è possibile realizzare molteplici iniziative socialmente utili. I contesti su cui abbiamo agito in questi anni sono principalmente la rigenerazione del materiale informatico, mettendo a punto dei protocolli tecnici che uniscono una qualità superiore allo standard aziendale ad una semplicità d’esecuzione che permette al neofita una padronanza sufficiente per l’autonomia d’esecuzione. Nel corso delle 80 ore di alternanza scuola-lavoro svolta con 16 alunni dell’IPSIA Ponti di Gallarate (VA), il protocollo ha permesso loro di acquisire competenze e professionalità che hanno fruttato decine di computer rigenerati pronti ad essere riutilizzati nelle scuole, in linea con quanto fatto abitualmente dagli altri volontari. Attualmente la forza “lavoro” volontaria e non retribuita permette di disporre di circa 30 PC/mese, permettendo l’installazione di 2 aule informatiche (di media grandezza). L’attività di rigenerazione è resa possibile da spazi concessi da Comune (sede + laboratorio 30 mq) e privati (4 magazzini/deposito), il materiale di cui riusciamo a disporre annualmente è poco inferiore a 500 PC/anno. La formazione è un altro cardine della attività, viene svolta attraverso corsi di informatica, principalmente nell’aula allestita interamente da Progetto Nuova Vita per i cittadini che hanno carenze informatiche, ma anche in progetti per i Comune dove ci è stato chiesto di occuparci di formazione specifica per gli utenti dell’InFormaLavoro in cerca di occupazione. L’Università della 3^età da 3 anni ha scelto PNV per la formazione informatica dei propri iscritti. Con Rigeneri@mo offriamo un pacchetto di formazione agli insegnanti accompagnandoli all’uso del software libero installato sui PC che ricevono dall’associazione. Grazie all’esperienza maturata e alle offerte di spazi da alcuni Comuni, prevediamo di aprire nuove sedi operative che possono replicare i risultati conseguiti e formare nuove professionalità.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Ad oggi siamo un riferimento nazionale nel mondo del riuso informatico nella scuole, per progetti solidali: contattati per il terremoto in Abruzzo, l’alluvione in Liguria e quello in Sardegna, abbiamo fornito materiale per 2 aule informatiche. La scuola Vita Nuova a Reggio Calabria, la redazione di “Mezzo Busto” del carcere di Busto Arsizio, villaggi in Belize e Cambogia attraverso l’associazione Smom hanno ricevuto del nostro materiale rigenerato. Collaborazioni con Informatici Senza Frontiere e Informatica Solidale . In Regione Lombardia mi sono confrontato con la Commissione Carceri e Commissione Istruzione, portando testimonianza di quanto realizzato. Regione Marche con Pro.Co.Co (progetto consapevoli e competenti), ha richiesto il mio intervento per 2 anni consecutivi in cui ho trasmesso le competenze a scuole e associazioni locali che hanno avviato attività analoghe ed introdotto l’uso del software. Attraverso l’installazione di 2 aule informatiche a Gallarate, con materiale proveniente da Whirpool, rigenerato dai volontari PNV e un gruppo di genitori, il cui l’utilizzo sarà rivolto anche ai disoccupati che attraverso le Acli potranno seguire dei percorsi formativi e conseguire la certificazione ECDL. Nel Comune di Rescaldina (MI) abbiamo fornito le indicazioni necessarie per la migrazione dal software commerciale a favore di quello open-source. Nel 2012 sono stato premiato con il 7GreenAwards del Corriere della Sera nella categoria “People”, nel 2013 PNV viene eletta migliore associazione nazionale in ”Premio Impatto Zero”, quest’anno siamo stati invitati a rappresentare le attività di eccellenza nella scuola italiana nello spazio di Vivaio Scuole nel Padiglione Italia in Expo2015; in questo contesto abbiamo mostrato i numeri raggiunti con Rigeneri@mo: 29 scuole, 107 docenti formati e 420 postazioni installate, al termine un incontro di sensibilizzazione mirato all’aspetto etico, di coesione sociale e rispetto ambientale. Altre 13 scuole sono già in lista.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Le attività PNV coinvolgono almeno 20 volontari impegnati in recupero, rigenerazione, installazione e formazione, ogni mese, in media, ci relazioniamo con 5 scuole in diversa misura tra incontri con alunni, genitori, docenti e Comuni, confrontandoci con 200/250. La formazione rivolta ai cittadini coinvolge 40 persone, quella rivolta ai docenti è limitata a 12/15. A vario titolo ci sono: alternanza scuola-lavoro, donatori materiale (privati e aziende), pubblico in incontri, conferenze, stand.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 30.001 to 75.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-07-30 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2017-03-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
in alcune regioni ci sono gruppi trashware che si occupano di riuso informatico, negli ultimi 2 anni ne sono nati diversi, sia come associazioni che come cooperative. Attualmente siamo i soli ad abbinare il riuso informatico nella scuola coinvolgendo attivamente alunni, genitori insegnanti e istituzioni, offrendo formazione ai docenti.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

La possibilità di sviluppare competenze, reperire materiale informatico rendendolo idoneo per la didattica, alfabetizzazione informatica e formazione docenti; con un approccio di condivisione in pieno spirito open-source.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Lo scetticismo è stato il primo vero ostacolo, da parte delle istituzioni, da parte delle scuole e dei cittadini che avrebbero potuto beneficiare dell’iniziativa. Poi sono subentrati i primi problemi legati allo stoccaggio del materiale in crescente arrivo. L’utilizzo delle soluzioni software idonei alle risorse hardware disponibili. La perseveranza e la costanza ha permesso di superare lo scetticismo, le prime installazioni e la visibilità data alle iniziative hanno spinto privati e aziende a offrirci spazi idonei, seguiti poi anche dalle istituzioni. La continua ricerca delle soluzioni software e il perfezionamento dei protocolli tecnici sono stati fondamentali per l’affidabilità del materiale utilizzato, che in alcuni casi ha superato quella di prodotti nuovi. La formazione dei docenti all’uso dei FOSS e l’incontro di sensibilizzazione a termine dell’installazione completano il percorso che prevede fin da subito il coinvolgimento collettivo di tutte le categorie coinvolte. Questo approccio è stato riconosciuto come soluzione più efficace sul piano tecnico, formativo ed educativo.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Il successo dei numerosi progetti svolti ci porta a ricevere richieste di servizi che come Organizzazione di Volontariato non possiamo fornire, l'ideale sarebbe fornire tali servizi in veste di cooperativa o impresa sociale, soluzione che porterebbe occupazione e sarebbe in grado di offrire assistenza tecnica, maggiore formazione e sostenere i costi su un area maggiore, a favore di quelle realtà penalizzate da fattori geografici ed economici.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Aprilia(LT)

Organization

Organization Name: 
Liceo A. Meucci
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
agostino
Address: 
perna
Telephone: 
3290964335
E-Mail: 
agostino.perna@gmail.com

Website

illogicomatematico.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il piacere della matematica

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto prevede un supporto digitale agli studenti per l'insegnamento della matematica.
Attraverso una piattaforma elearning è stato digitalizzato teoria ed esericizi il programma di matematica del primo biennio delle scuole superiori (oltre a 1400 giochi di matematica). Lo studente può accedere da casa o da scuola attraverso un qualsiasi device e svolgere esericizi online (sia a risposta strutturata che aperta), rivedere attraverso videotutorial realizzati ad hoc le spiegazioni del docente, discutere nei forum con il docente o con altri studenti nel caso di dubbi e appronfodimenti.
Nessun vincolo temporale: si accede come e quando si vuole ed in modo indipendente dagli orari canonici di scuola.
Lo studente diventa attore principale della scuola: in classe, con il tablet o in laboratorio può svolgere in modo autonomo gli esercizi e chiedere aiuto al docente in caso di dubbi, a casa per svolgere esercizi e ripassare avendo sempre a disposizione una community di supporto.

How long has your project been running?

2013-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

OBIETTIVI SPECIFICI
- fornire un sussidio continuativo allo studente: i ragazzi possono inviare messaggi con dubbi al docente che provvederà a rispondere
- valorizzare le differenze degli studenti: è possibile forinire esericizi diversi in funzione del grado di apprendimento degli stessi
- strumento per il ripasso: lo studente può ripassare un qualsiasi argomento vedendo video, dispense e risolvendo esercizi
- supporto per studenti assenti: essendo presente in piattaforma tutto il programma, nel caso uno studenti si assenti per lunghi periodi può tranquillamente seguire le lezioni da casa
- lavoro cooperativo: favorire la comunicazione tra pari per risolvere quesiti
- accorciare la distanze tra studente-docente
- favorire canali di comunicazioni multimodali e multimediali

MEZZI USATI
- laboratori a scuola
- tablet in classe
- programmi ed app per video, mappe interattive e appunti digitali (modificali da parte dello studente)
- formazione continuativa sulle nuove tecnologie da parte del docente

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Obiettivi raggiunti - grande partecipazione da parte degli studenti - attaccamento al progetto e al gruppo classe - eccellenti risultati durante le prove di valutazione tra classi parallele - coinvolgimento delle famiglie Criteri di valutazione - valutazioni positive con verifiche scritte ed orali - qualità dell'apprendimento superiore alla media della scuola
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

L'interazione è stata continuativa e giornaliera.
- 21562 interventi da parte degli studenti
- 282965 accessi alla piattaforma
- 261403 letture (visione di video, completamento esercizi, discussioni forum) da parte degli studenti

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sale of products or services
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00
When is it expected to become self-sufficient?: 
2018-06-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Trattandosi di una piattaforma elearning il progetto è stato replicato in altre scuole sfruttando e personalizzando il materiale in essa presente. Docenti di altre scuole sono stati opportunamente formati sull'uso dell'infrastruttura e su come possono essere usate e create risorse digitali.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Docenti
- lavorare in modo programmato e preciso
- personalizzare gli esercizi in funzione dello studente
- creare contributi multimediali per i loro studenti
- condividere il sapere digitale

Studenti
- hanno sempre a disposizione un docente che gli risponde in caso di dubbi
- possono cercare aiuto lavorando assieme ai loro compagni
- sfruttare le potenzialità del web 2.0 per uso didattico

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Ostacoli: obsolescenza dei laboratori a scuola Soluzione: acquisto nuovi pc Ostacoli: lentezza rete internet scuola Soluzione: potenziamento della rete Ostacoli: scarse conoscenze digitali degli studenti Soluzione: formazione specifica per gli studenti sull'uso didattico di strumenti digitali Ostacoli: diffidenza iniziale dei genitori Soluzione: riunioni con le famiglie per spiegare le potenzialità della comunicazione digitale
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Per il futuro si prevede di -allargare il progetto a più discipline -collaborare con altri istituti -potenziare l'infrastuttura con un server più potente

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma

Organization

Organization Name: 
Kaderby Media srl
Organization Type: 
Company

Project Coordinator

Name and Surname: 
Vittorio Consolo
Address: 
Via Carlo Sigonio 15 00179 Roma
Telephone: 
+39 3356330125
E-Mail: 
vittorio.consolo@schooltoon.com

Website

www.schooltoon.com

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Schooltoon è una scuola a cartoon, digitale, gratuita, aperta a tutti, ovunque.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Schooltoon è un progetto che nasce dalla convinzione che l’era dell’Education centralizzata è finita per sempre. Si va verso un futuro fatto di contenuti educativi digitali, fatto di self generated content, fatto di nuovi linguaggi, di terzo-culturalità e cross medialità. La scuola sta cambiando, si sta capovolgendo. Studieremo sempre di più a casa, per la strada, sui mezzi pubblici, nei pub, nei Bar, utilizzando ciò che offre la Rete. E impiegheremo invece il tempo, a scuola, per confrontarci su ciò che abbiamo già visto e ascoltato sui nostri PC, sui nostri tablet e sui nostri smartphone. Anche l’accesso alla Cultura sta cambiando e deve ancor di più cambiare, cavalcando i nuovi linguaggi e le nuove tecnologie disponibili per massimizzare l’accessibilità e la divulgazione. Ecco perché abbiamo creato Moretti, Giovanna, il Prof. Eddie e tutti i personaggi della Scuola a Cartoon, che con il loro linguaggio rivoluzionano il modo di divulgare, di insegnare ed imparare, contribuendo a creare la scuola e l’accessibilità alla cultura del futuro. Schooltoon muove i suoi primi passi con la matematica e le tematiche realizzando più di 160 video divulgativi a cartoon, organizzati in costellazioni. La costellazione rappresenta un singolo argomento culturale, mentre le singole pillole video sono le sezioni che lo compongono, come i paragrafi di un capitolo, fruibili in sequenza o indipendentemente l’uno dall’altra. Ci rivolgiamo a tutti: studenti, insegnati, genitori, appassionati di cultura e self learners, perché Schooltoon è accessibile da tutti e dovunque. I video divulgativi sono infatti gratuitamente messi a disposizione sul sito web www.schooltoon.com, sul canale YouTube e sulle piattaforme social Facebook e Twitter, perché siamo convinti che l’Education non può essere venduta come una merce, ma deve fluire liberamente tra le persone, a disposizione di tutti, per sempre, indipendentemente dalla capacità di acquisto.

How long has your project been running?

2012-12-30 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Schooltoon è in continua evoluzione e, grazie al finanziamento ottenuto attraverso una campagna di crowdfunding sostenuta al 50% da UnipolSai Assicurazioni, tramite il proprio FutureLab, sta investendo per migliorare progressivamente i propri contenuti.
Evoluzione dei contenuti: vogliamo coinvolgere esperti di varie discipline, per creare collegamenti cross-culturali sempre più interessanti, incrociando la nostra disciplina di riferimento, la matematica, con arte, filosofia e discipline umanistiche. I nostri video a cartoon vogliono diffondere una nuova visione della diffusione culturale, inseguendo il sogno di contribuire a cambiare il mondo, superando la distinzione rigida tra i due tradizionali ambiti del sapere, umanistico e tecnico/scientifico, andando su paradigmi nuovi che vedono una cultura unica: la terza cultura.
Visivo & Sonoro: la nostra tecnologia multimediale è ancora in una fase artigianale, frutto di un lavoro pionieristico e di tante notti insonni, ma riteniamo sia giunto il momento di farla evolvere, ricorrendo a elaborazioni grafiche più avanzate, e a voci professionali che potenzino la resa emotiva e il dinamismo dei personaggi.
Social Inclusion: il nostro primo passo verso l’inclusività è stato semplice e concreto: realizzare una versione dei nostri cartoon sottotitolata per i non udenti. Vogliamo però fare molto di più, studiando soluzioni per ipovedenti e per ragazzi con deficit cognitivi, facendo leva sulla tecnologia web, per avvicinare chi, altrimenti, nelle forme tradizionali di trasmissione del sapere, rischia l’esclusione. Perché il tempo dell’esclusione è finito, per sempre.
Lingua: è tempo per Moretti di partire per un giro nel mondo…ma non in vacanza! Vogliamo realizzare un primo cartoon in lingua inglese, per avvicinare un pubblico più vasto, e confrontarci con culture diverse, moltiplicando le opportunità di crescita e di sviluppo della nostra idea di Education.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il primo risultato ottenuto da Schooltoon è quello di essere diventato il prodotto di un'azienda che cerca di dare lavoro. Schooltoon è infatti il primo progetto di Kaderby Media srl, start up nata nel gennaio 2013 e fondata da quattro Ingegneri Elettronici, appassionati di cultura, di cartoon, di musica, di multimedialità e di impresa: Antonio Brunacci, Lucio Macchia, Mauro Ferri e Vittorio Consolo. Ai soci fondatori si accompagnano però tanti collaboratori eterogenei, specializzati in particolari materie scientifiche o che danno supporto sul doppiaggio, sulla grafica, sulle sceneggiature e sui testi. Schooltoon richiede infatti un team vasto, che generi le giuste contaminazioni, coniugando la rigorosità della didattica, con la leggerezza del linguaggio a cartoon e con le opportune variazioni sul tema. In questa fase, oltre ai collaboratori occasionali, Schooltoon ha due collaboratrici fisse, a cui ha l'onore di offrire una piccola opportunità di lavoro: Lucia Pizzichini, a supporto della realizzazione dei contenuti digitali e per l’elaborazione della didattica, e Laura Ingrassia, a supporto delle attività di Marketing Digitale, le Pubbliche Relazioni e il Business Devolopment. Gli altri risultati raggiunti li riassumiamo di seguito con i tre principali riconoscimenti ottenuti e i relativi link web: HackTheExpo: il progetto è stato selezionato da Wired-Italia tra i primi 21 su 350 circa, durante la manifestazione HackTheExpo (http://www.wired.it/attualita/2014/10/03/finalisti-hack-the-expo/) RAI Scuola adotta Schooltoon: http://www.raiscuola.rai.it/lezione/le-disequazioni-di-secondo-grado/1713/default.aspx Eppela: Schooltoon raggiunge l’obiettivo di una campagna di crowdfunding su Eppela ottenendo un finanziamento complessivo di più di 10.000€, grazie a decine di donazione e ad un co-finanziamento di 5.000€ di UnipolSai, che ha creduto nel progetto attraverso il proprio FutureLab: http://www.eppela.com/ita/projects/4104/schooltoon-la-scuola-a-cartoon
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Nei mesi di maggior interesse per i contenuti didattici, come ottobre e maggio, i video di Schooltoon vengono visionati da 40.000 utenti unici mese. In questi mesi, 100.000 minuti di video lezioni di Schooltoon sono stati visionati mensilmente da studenti, insegnanti e self learners.
Il canale YouTube di Schooltoon, cioè www.youtube.com/schooltoonchannel, conta 2.857 iscritti e 443.141 visualizzazioni uniche al 29 luglio 2015.
Gli analytics offerti da YouTube sono lo strumento principale che Kaderby Media srl utilizza per monitorare i principali KPI mensili del progetto.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 30.001 to 75.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Is your project economically self sufficient now?: 
No
When is it expected to become self-sufficient?: 
2016-11-29 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Crediamo che il contributo che Schooltoon sta portando al mondo della Scuola Digitale riguarda principalmente il linguaggio. Una Scuola Digitale non si può semplicemente creare digitalizzando i libri di testo o realizzando video in cui un insegnate spiega alla lavagna con lo stesso linguaggio, con lo stesso pennarello, con la stessa lavagna e con gli stessi modi con cui lo fa a Scuola. I ragazzi nativi digitali vanno conquistati con un linguaggio a loro più vicino e con tecnologie innovative e accattivanti.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Roma/Lazio

Organization

Organization Name: 
I.C. Via Cornelia
Organization Type: 
School
Specify: 
contributi dei genitori

Project Coordinator

Name and Surname: 
Lucia Marino
Address: 
Via Cornelia 73
Telephone: 
066240702
E-Mail: 
apilandia@gmail.com

Website

http://apilandia.blogspot.it/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education up to 10 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Dalle api alla robotica

Project Summary (max. 2000 characters): 

Dalla I alla V elementare abbiamo usato i computer per raccontare, esplorare, sperimentare. I bambini hanno smontato il

How long has your project been running?

2010-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Introduzione del PC a scuola per un uso costante e quotidiano delle tecnologie digitali. Negli incontri settimanali i bambini lavorano in gruppi o tutti insieme e realizzano progetti di vario tipo, usano tutte le tecnologie disponibili e producono disegni, testi, programmi di vario tipo.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Risultati concreti sono una serie di CD e presentazioni del lavoro. Tutto viene documentato e verificato sia con valutazioni informali in itinere che con questionari di vario tipo. I bambini hanno acquisito specifiche competenze digitali e sviluppato un approccio "disinvolto" e produttivo al PC: non lo usano solo per giocare ma per creare.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli utenti sono una classe di 21 bambini e bambine che si incontrano una volta a settimana.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2010-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Un modo elastico di introdurre il PC a scuola, un modo dinamico per sviluppare il lavoro.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Ampliare il numero di classi coinvolte fornendo un modello di base e assistenza, prolungare l'esperienza nella scuola media.
Subscribe to RSS - digitale