didattica digitale

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Villafranca di Verona

Organization

Organization Name: 
Liceo Statale "Enrico Medi"
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Sara Costa
Address: 
via dell'Orsa Maggiore 8 - 37066 Sommacampagna (Verona)
Telephone: 
3355329162
E-Mail: 
prof.costa@tiscali.it

Website

https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il progetto che desidero presentare si compone di tre categorie di azioni rivolte a studenti, docenti e famiglie, che ho coordinato come Animatrice Digitale e che sono state realizzate nell'ultimo anno e mezzo al Liceo Medi di Villafranca. L'obiettivo è stato quello di portare gli strumenti digitali ad essere:

1) risorsa di comunicazione didattica fra studenti diffondendo il peer-teaching multimediale

2) normale prassi didattica quotidiana del corpo docente aperta alla sperimentazione flessibile delle nuove tecnologie in tutte le classi

3) ordinaria risorsa di comunicazione,  avvicinamento, informazione tra famiglie e scuola

 

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto di innovazione avviato al Liceo Medi in questo ultimo anno e mezzo parte dalla volontà di rendere la didattica sempre più flessibile e plurale, capace di diversificarsi e di modellarsi in base agli obiettivi e agli stili di apprendimento dei ragazzi - e in questo modo di essere sempre più inclusiva e  sempre più efficace. Ci ha mosso verso questo ampio progetto la convinzione che occorre aprire tanti e diversi canali di comunicazione con i nostri ragazzi per portare nella quotidianità gentilezza, benessere e inclusione autentici. Gli strumenti digitali ci hanno offerto un potenziale straordinario con cui abbiamo potuto avviare attività di didattica digitale gestita sia dai docenti sia dagli alunni stessi. Se un ragazzo ha bisogno di tempi diversi per apprendere, se è costretto ad assenze per malattia e non può partecipare alle lezioni, se la spiegazione o l'attività in aula non è sufficiente perché possa comprendere a fondo, se ha bisogno di un supporto aggiuntivo, se la lezione frontale in aula è troppo faticosa, la scuola deve infatti saper diversificare i suoi linguaggi, aprirsi a questi bisogni, rispettare le diverse esigenze, accoglierle ed essere pronta a trovare soluzioni innovative. Per questo obiettivo abbiamo puntato su un progetto di diffusione massiccia nella nostra scuola di diverse forme di didattica digitale, sia promuovendo una intensa formazione dei docenti per la didattica digitale, flipped learning, siti web didattici e videolezioni, sia rendendo gli studenti stessi docenti e protagonisti dell'azione didattica con attività di peer-teaching digitale e produzione di video-lezioni per i pari, sia valorizzando l'informazione alle famiglie, supportati anche dal PNSD.

How long has your project been running?

2016-01-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Azioni studenti:

1 10 settimane di corso pomeridiano video-editing in modalità peer-teaching a un gruppo di alunni (docente: alunno Davide Zamboni) per la creazione di video-lezioni fra pari per DIDATTICA ON-LINE

1.1 organizzazione https://www.liceomedivr.gov.it/wp/wp-content/uploads/2016/11/peer-teaching-video-editing-2016.pdf

1.2 prodotti finali video-lezioni degli studenti in https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/didattica-online-degli-studenti/)

2  realizzazione e pubblicizzazione pagina per studenti "Sicurezza in rete" https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/i-giovani-e-la-rete-per-un-uso-sicuro-e-responsabile-di-internet/

3 sostituzione di interrogazioni tradizionali con video situazionali creati dagli studenti Alcuni esempi di video di alunni (prof. Costa) tra le centinaia di video prodotti dagli alunni in varie discipline (es. prof. Corbellari, prof. Puentes, prof. Rodriguez, prof. Arzenton ecc.) https://drive.google.com/open?id=0B75LZ2kZt4CQUjJMMkNMTFl1azg

 

Azioni docenti:

1 Spuntini Digitali + Corso Videolezioni + Corso sito web didattico per 5 mesi di lezioni settimanali di formazione docenti, a cura di Animatrice Digitale e Team Digitale

1.1 organizzazione https://www.liceomedivr.gov.it/wp/wp-content/uploads/2017/02/formazione-digitale-17.pdf

1.2  modeling: mio sito web didattico (prof. Costa) http://www.impariamoiltedesco.it/

1.3 modeling: Flipped Classroom con mio canale YouTube con oltre 130 videolezioni, videospiegazioni e videocorrezione di esercizi (prof. Costa) https://www.youtube.com/channel/UCTAhc5p_IUG82PWfTgSWjEw/playlists;  

 

2 pagina di risorse digitali auto-aggiornamento docenti https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/risorse-di-didattica-digitale/

 

3 processi/prodotti realizzati dai docenti con gli alunni e/o per gli alunni:

3.1 bacheche digitali  di classe es. (prof. Ballerini) https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/progetti/progetto-inbookiamoci/

3.2 progetto percorsi di lettura digitali Inbookiamoci (proff. Pasquali e Giacomi) https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/progetti/progetto-inbookiamoci/

3.3. progetto CLIL flipped classroom di fisica (prof. Adami) https://padlet.com/adami_alessandra/waves

3.4 video di applicazione competenze creati dagli studenti a gruppi (allegati alcuni esempi https://drive.google.com/open?id=0B75LZ2kZt4CQUjJMMkNMTFl1azg)

 

4 formazione per classe virtuale Consiglio di Classe 1E con Edmodo (per istruzione a distanza e inclusione di un caso specifico)

 

Azioni famiglie:

1 settimana digitale informazione alle famiglie su tutte le azioni didattiche in atto https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/settimana-pnsd-25-30-novembre-2016/

2  video-narrazione informativa degli studenti sulle azioni realizzate https://youtu.be/p5oftAJidS8

3 realizzazione e pubblicizzazione pagina per genitori "Sicurezza in rete" https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/i-giovani-e-la-rete-per-un-uso-sicuro-e-responsabile-di-internet-genitori-e-docenti/

ULTERIORI ALLEGATI DESCRITTIVI: https://drive.google.com/drive/folders/0B75LZ2kZt4CQcVNHQ3ZIVFJPODg?usp=sharing

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I risultati raggiunti dal progetto globale sono: - formazione docenti (oltre 1/3 dell'Istituto hanno aderito al percorso formativo durato 5 mesi complessivi) e ricaduta sugli studenti con innovazione della didattica (misurato/documentato nei registri personali dei docenti e nei programmi svolti firmati dagli alunni) - formazione peer teaching fra studenti per creare video-lezioni fra pari (documentato nel sito web https://www.liceomedivr.gov.it/offerta-formativa/piano-nazionale-scuola-digitale/didattica-online-degli-studenti/) - partecipazione attiva alle lezioni rimodellate con strumenti digitali - specifico che il 100% delle aule del Liceo è fornito di computer, di LIM e di connessione Internet; inoltre è disponibile un Lab. Multimediale per le sezioni scientifiche e un Lab. Mobile per le altre sezioni (misurato/documentato con osservazione qualitativa in aula ed esiti degli alunni e foto-video) - soddisfazione degli alunni e recupero di situazioni di profitto lacunoso (misurato/documentato dai risultati finali degli alunni nelle discipline coinvolte e dal feedback di alunni e famiglie)
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Trattandosi di un progetto complesso, le forme di interazione sono molteplici come descritto precedentemente (piattaforme online come PADLET, EDMODO, QUIZLET, KAHOOT, REGISTRO ELETTRONICO, SITO WEB PERSONALE, SITO WEB DEL LICEO, CANALI YOU TUBE sono i principali luoghi di interazione a seconda delle unità di apprendimento realizzate).

Soggetti coinvolti: ricaduta sulle varie classi del Liceo in base alle azioni dei docenti innovatori: complessivamente sono circa 1100 studenti del Liceo; 30 docenti partecipanti ai diversi corsi + gruppo di lavoro di 15 studenti coordinati da uno studente-formatore del Liceo + altri docenti già formati

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Indirizzi: Liceo Scientifico-Scientifico Cambridge-Scienze Applicate-Linguistico-Scienze Umane-Classico Cambridge-Economico Sociale
Is your project economically self sufficient now?: 
No

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Attraverso il modeling delle mie attività, i corsi tenuti nell'Istituto e alcuni seminari tenuti in altri Istituti (I.T. Marconi per Inlingua e I.T. Carnacina) ho contribuito alla diffusione degli esempi concreti da replicare fornendo istruzioni pratiche per la realizzazione di attività analoghe da parte dei colleghi nei diversi Istituti. Nel nostro Liceo le attività sono state replicate da numerosi colleghi.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Credo che l'aspetto più interessante sia:

- per quanto riguarda i colleghi, aver percepito il loro bisogno di concretezza. I corsi funzionano perché sono laboratoriali, mostrano step by step come partire con la progettazione di una unità di apprendimento integrata con il digitale, possibilmente capovolta in modalità flipped learning, fanno prendere confidenza con gli strumenti digitali provandoli mentre si creano mini simulazioni personali;

- per quanto riguarda gli alunni, desiderano giustamente essere "attivi"; gli strumenti digitali integrati anche con attività flipped learning permettono di superare la lezione frontale e di re-impostare l'apprendimento in modo flessibile, anche asincrono al bisogno, cooperativo potenziando il lavoro a coppie e a gruppi in aula, esternalizzando le attività con video situazionali realizzati dagli alunni sul territorio - anche a sostituzione di classiche tradizionali interrogazioni, implementando forme di didattica ludica al bisogno attraverso siti web appositi come Kahoot o Quizlet.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
- Il problema principale sta sicuramente nell'efficacia non sempre adeguata della rete INTERNET, per cui il sovraccarico di traffico dati impedisce talvolta l'applicazione di quanto programmato per la lezione. - L'altro problema è la limitatezza dei fondi, per cui buona parte del lavoro non è adeguatamente retribuito (il compenso è forfait) e diverse attività non si sono potute realizzare (esempio: una importante iniziativa del costo di CIRCA 500 € sul SENSO CRITICO NEL MONDO DIGITALE PER IL RICONOSCIMENTO DELLE BUFALE ONLINE non è potuta partire a causa della mancanza di fondi).
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
- poter potenziare la rete internet e renderla efficace - avere un budget adeguato per i compensi ai formatori - avere un budget adeguato per le iniziative rivolte agli alunni, per la formazione fra pari e la formazione alla sicurezza in rete

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Colleferro

Organization

Organization Name: 
Prof. Paolo Cutini - Cyberteacher
Organization Type: 
Other
Specify: 
Il progetto non fruisce di alcun finanziamento e ha un costo di 59,00 Euro annui per il pagamento del servizio di hosting

Project Coordinator

Name and Surname: 
Paolo Cutini
Address: 
Via Carpinetana Sud, 142
Telephone: 
069780887
E-Mail: 
p.cutini@alice.it

Website

www.spreaker.com/user/cyberteacher - http://ctwiki.wikidot.com/ctradio

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

CTradio (www.spreaker.com/user/cyberteacher) è una una radio web, il cui scopo è produrre trasmissioni live o in podcast in collaborazione con gli studenti. La radio è parte integrante del più ampio progetto Cyberteacher, un sito web (www.cyberteacher.it) creato nel 2002, che raccoglie risorse, materiali e attività finalizzate all'uso delle tecnologie didattiche per l'apprendimento della lingua inglese.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il progetto è basato su una radio web da usare per
- l'attività didattica finalizzata all'apprendimento delle lingue attraverso l'uso delle nuove tecnologie;
- la gestione dell'attività scolastica quotidiana (compiti da svolgere, comunicazioni);
- la libera espressione delle opinioni, degli interessi e della creatività degli studenti, affinché essi divengano protagonisti attivi del processo formativo e acquisiscano competenze anche nel campo delle nuove tecnologie;
- l'inclusione e l'integrazione di studenti con diverse abilità e appartenenti a diverse nazionalità, che hanno l'opportunità di produrre contributi anche nelle loro rispettive lingue di origine; in questo modo, CTradio si propone anche come strumento per il contrasto ai fenomeni del razzismo e del cyberbullismo.
Il progetto è stato sviluppato con la modalità del cooperative learning, in cui
*    il docente ha creato
-     una pagina web di riferimento sul sito CTwiki (http://ctwiki.wikidot.com/ctradio)
-     la pagina Facebook www.facebook.com/CTradioCyberteacher/
-     un gruppo Facebook che raccoglie tutti coloro che collaborano al progetto
-     un video promozionale (https://youtu.be/rQWoVt8XUQc)
-     la struttura della radio, che è costituita da una trasmissione intitolata Class Life per ciascuna delle sue classi, sulla vita quotidiana di una classe e la trasmissione The Voice of the Students, aperta a tutti gli studenti della scuola che vogliano esprimere liberamente le loro opinioni, i loro interessi e, più in generale, la loro creatività
*    gli studenti
-     hanno realizzato il logo delle trasmissioni e il jingle della radio, usato per le sigle audio e video
-     forniscono i file audio delle rubriche di ciascuna trasmissione, che vengono caricati in una cartella condivisa di Google Drive, e usati dal docente per la produzione e la messa in onda della puntata
Con una app gratuita fornita dal provider del servizio, inoltre, la radio può essere ascoltata con un qualsiasi dispositivo mobile.

How long has your project been running?

2016-09-01 00:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi del progetto sono:
- mettere a disposizione di docenti e studenti di scuola superiore risorse e materiali didattici da usare nello svolgimento dell'attività scolastica;
- coinvolgere gli studenti, non solo nella fruizione delle risorse disponibili, ma anche nella loro partecipazione diretta al processo creativo attraverso la realizzazione di materiali;
- sperimentare soluzioni didattiche innovative per favorire comunicazione e interazione docente/studenti;
- creare un ambiente condiviso in cui collaborare, fornendo materiali didattici; la radio e tutti i materiali, le risorse e gli strumenti ad essa connessi sono aperti, pubblici e fruibili gratuitamente da chiunque;
- usare strumenti che semplifichino anche altre attività della vita di tutta la comunità scolastica (docenti, studenti e famiglie), che possono essere informative e organizzative (spettacoli teatrali, vacanze-studio, compiti in classe, comunicazioni su attività connesse alla didattica).
Gli strumenti usati - tutti reperibili in rete e utilizzabili gratuitamente - sono:
- il cloud Google Drive, per la condivisione dei file audio da trasmettere;
- il social network Facebook, per la creazione di una pagina informativa di riferimento e di un gruppo che raccoglie tutti coloro che collaborano al progetto;
- account di Gmail, per i contatti tra docenti e studenti;
- app per l'ascolto della radio con dispositivi mobili e la produzione delle trasmissioni.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
La radio ha avuto fin dall'inizio buoni risultati di ascolto nell'ambito di tutta la comunità scolastica. Per quanto riguarda gli studenti, i risultati riscontrati sono: - incremento della motivazione all'apprendimento, ottenuto con il coinvolgimento e la partecipazione attiva degli studenti nella realizzazione collaborativa di diverse tipologie di materiali e risorse multimediali; - capacità di concatenazione logica, di capacità di sintesi e di organizzazione dei testi redatti per le trasmissioni; - miglioramento della capacità di espressione linguistica parlata, sia in italiano sia nelle altre lingue; - facilitazione della comunicazione tra docente e studenti, con la attivazione di canali di interazione tra i protagonisti del processo educativo ("Gmail", "Facebook"); - integrazione e inclusione di studenti di diverse nazionalità e con disabilità, che concorrono al funzionamento della radio in uno spirito di collaborazione e di attiva partecipazione. I criteri di valutazione utilizzati sono: - l'analisi delle statistiche fornite dal "provider", che consentono di visualizzare il numero degli ascolti, dei "download" delle trasmissioni e dei "followers" della radio; - il numero di "Like" e visualizzazioni della pagina "Facebook" della radio; - l'andamento scolastico degli studenti che hanno collaborato al progetto, valutabile dagli esiti delle prove di verifica scritte e orali che essi hanno sostenuto nelle materie di ambito linguistico.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto coinvolge sia i miei studenti, sia quelli di altre classi della scuola che intendono collaborare attraverso la produzione di trasmissioni, per un totale di oltre 150 persone.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Docente di lingua inglese
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2016-09-01 00:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il fine del progetto è quello di offrire uno spunto e uno stimolo a tutti coloro che vogliono fare uso delle tecnologie per proporre ai propri studenti un approccio didattico innovativo, più vicino alle loro inclinazioni e ai loro interessi, grazie anche all'uso di strumenti che fanno parte della loro vita quotidiana.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Future plans and wish list (max. 750 characters): 
L'intento è quello di continuare ad arricchire la radio di risorse che possano consentire agli studenti di diventare protagonisti attivi del processo didattico, per alimentare, attraverso l'uso di strumenti e modalità più vicini alle loro inclinazioni e ai loro interessi, la curiosità per la conoscenza e la motivazione all'apprendimento, favorendo, nel contempo, la socializzazione e l'integrazione di persone di diverse abilità e nazionalità. Le uniche cose che servono sono la fantasia e l'impegno necessario a mettere in pratica le idee che ne scaturiscono.
Attachments: 

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Como

Organization

Organization Name: 
Luca Piergiovanni
Organization Type: 
Other

Project Coordinator

Name and Surname: 
Luca Piergiovanni
Address: 
Via Lanza, 59
Telephone: 
3387594929
E-Mail: 
luca.piergiovanni@libero.it

Website

https://chocolat3bpodcast.wordpress.com/progetti-2/

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

inn

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

I progetti che ho realizzato, hanno coinvolto ad oggi 104 Istituzioni scolastiche, oltre 50 Amministrazioni comunali, numerose Aziende, Onlus, Associazioni di volontariato, Comitati genitori, enti come Province e Camere di Commercio, Federazioni e Cooperative, oltre ad una schiera di esperti e lavoratori autonomi.

Project Summary (max. 2000 characters): 

In sintesi, la mia attività di insegnante, di formatore ICT e di ideatore di progetti di didattica digitale:
- INSEGNANTE DI LETTERE: ho spesso adottato in classe metodologie improntate ad una didattica costruttivista e connettivista, ideando il progetto didattico "Chocolat3b Podcast", che si è evoluto poi in un'Associazione di promozione culturale, per la diffusione di buone pratiche (il sito qui: http://chocolat3b.podomatic.com/).
- CORSI DI FORMAZIONE ICT: conduco corsi per un uso didattico dei SocialMedia; degli Strumenti e Ambienti di Rete utili alla condivisione e costruzione della conoscenza; di metodologie che presuppongo l'utilizzo in aula dei dispositivi mobili. Seguo inoltre la formazione dei neoassunti in ruolo dei territori di Como e di Varese; collaboro con Università e importanti centri educational italiani ed esteri. Ogni anno seguo una media di oltre 300 colleghi, con i quali si instaura uno scambio vivo, una condivisione di idee ed emozioni, una crescita reciproca: unici presupposti per un miglioramento umano e professionale.
- PROGETTI DI DIDATTICA DIGITALE: ho ideato e condotto progetti che ad oggi vedono la partecipazione di 94 scuole, decine di Comuni, Associazioni e Istituzioni varie. Tra gli altri:
"Libri Parlanti": con Ufficio scolastico di Como e di Varese, Camera di Commercio di Como, Provincia di Varese e Associazione Libro Parlato Lions di Milano, gruppi di lettori volontari costituiti da insegnanti e studenti, seguono un ciclo gratuito di lezioni dedicate alla recitazione e alla lettura ad alta voce, e frequentano un corso di formazione sulle tecniche di registrazione al microfono e sul montaggio audio. I gruppi dei donatori di voce si impegnano, mediante un kit di registrazione apposito, nella produzione di libri audio: principalmente libri di poesia e di narrativa per ragazzi o testi concordati di volta in volta con i gruppi di lettori. Le scuole, possono inoltre usufruire in maniera completamente gratuita della vasta audiobiblioteca (oltre 8000 files digitali) messa a disposizione dall’Associazione Libro Parlato Lions che fornisce l’accesso ai ragazzi con Disturbi specifici di Apprendimento.
"Rigeneri@mo": i Personal Computer in disuso o considerati obsoleti da aziende, enti e privati del territorio di Como e di Varese, vengono raccolti e rigenerati. I pc, riportati a nuova vita con programmi open source, sono donati alle scuole con i requisiti specifici per l’attuazione del progetto. Queste ultime ricevono inoltre un corso di formazione per un uso tecnico dei software open source e per un utilizzo in chiave didattica di strumenti e ambienti open (Open Educational Resources). Il tutto in collaborazione con l’Ufficio scolastico di Como e di Varese e la Onlus “Progetto nuova vita” di Olgiate Olona (VA).
"Twitti@mo": con Ufficio scolastico di Como, Archivio Diaristico Nazionale, quotidiano di Como e l'Associazione culturale Twitteratura, insegnanti e studenti, dopo aver seguito corsi di formazione su rischi e opportunità offerte dalla Rete e su un utilizzo positivo e critico dei Social, e dopo essere stati preparati all'uso dello strumento Twitter per pratiche di giornalismo partecipativo ed esercizi virtuosi di scrittura sintetica, si impegnano nella composizione di fiabe e poesie in 140 caratteri o nella riscrittura di grandi classici della Letteratura.
"Corsi di alfabetizzazione digitale": studenti che insegnano ai nonni l'utilizzo del Pc e la navigazione in Rete.
"Fuori di testo": in collaborazione con le Biblioteche dell’Unione di Comuni Lombarda “Terre di Frontiera”, è promossa la lettura tra i giovani attraverso il sito Fuoriditesto, con recensioni e commenti ai libri.
"Booktrailer": per la promozione della lettura presso i giovani, vengono organizzati laboratori per la produzione di booktrailer nelle scuole di Como e provincia, in collaborazione con le Biblioteche dell’Unione di Comuni Lombarda “Terre di Frontiera”.

How long has your project been running?

2012-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi relativi alla mia attività di insegnante e formatore e quelli specifici per le varie progettazioni didattiche descritte sopra, sono numerosi e fondamentali per la nascita di una società inclusiva della conoscenza. Si va dall'integrazione positiva nello studio dello strumento tecnologico e della Rete, fino ad attività di promozione della lettura, soprattutto nei confronti di alunni con disturbi specifici di apprendimento (progetto Libri Parlanti, ma anche Fuori di Testo e Booktrailer); di una politica del riuso, riciclo e del software libero inteso come sinonimo di condivisione libera (progetto Rigeneri@mo); di un uso professionale dei Social, con la conoscenza dei rischi e opportunità da loro offerti (progetto Twitti@mo).
I mezzi imprescindibili per il raggiungimento degli obiettivi descritti, sono stati il pieno coinvolgimento di tutti gli enti presenti sul territorio e una massiccia azione formativa. In alcuni casi è stato sufficiente creare una rete tra realtà già esistenti. In altri ho dovuto agire perché nascessero, con l'aiuto di tutti, realtà utili allo svolgimento delle attività progettuali. In ogni caso, tuttavia, l'azione di formazione è stata sempre necessaria e costante.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Al seguente link: http://easel.ly/infographic/4rztqc, trovate una infografica, che ho allegato anche a questa scheda, la quale riassume bene l'impatto che la mia azione di insegnante-formatore-progettista ha avuto sul territorio nel quale opero. Sono a mio avviso molto indicativi i numeri che esprimono la partecipazione considerevole di giovani e adulti. Dietro quelle cifre ci sono Dirigenti, docenti, genitori, studenti, manager, Direttori, Sindaci, Assessori, volontari...un'intera schiera di persone accomunate da passione e professionalità e dal desiderio di migliorare la nostra scuola e la nostra società. Vorrei inoltre sottolineare, a proposito di risultati raggiunti, che tutte le attività descritte sono diventate modello e oggetto di studio e hanno ricevuto numerosi riconoscimenti. Tra i più prestigiosi: - Italian Best Content for Kids: concorso del Ministero dell’Istruzione, di Generazioni Connesse, Telefono Azzurro e Save the Children (2014). - Global Education Forum di Barcellona (2014). - Premio Medea Awards: concorso dell'Ufficio formazione e cultura di Bruxelles e della Comunità europea (2013). - Festival Internazionale di Poesia di Genova (2013). - Medaglia del Presidente della Repubblica (2012). - Riconoscimento all'Ambasciata italiana di Washington (2011). - Premio Bruno Ciari: concorso dell'Associazione nazionale Pratiche filosofiche (2011). - Xmedia – Composizioni poetiche multimediali: concorso d’eccellenza del MIUR (ed. 2009 e 2010). - eTwinning Quality Label: certificato di qualità per il progetto European Podcasting (2010). - Emoticon Art – Docente dell'anno: concorso dell'Associazione nazionale Dirigenti e Alte professionalità della scuola (2010). - A scuola di Innovazione: concorso del Ministero per la Pubblica amministrazione e Innovazione (2010). - Econtent Award Italy: premio della Fondazione Politecnico di Milano e Medici Framework per il miglior contenuto didattico in formato digitale (2009).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli attori protagonisti sono davvero numerosi.
Vorrei sottolineare alcuni effetti emblematici di questi progetti: gli studenti, anche a scuola terminata, hanno continuato a visitare le sedi delle Onlus che si occupavano di riciclo di Pc, per poter dare una mano in questa attività, così come hanno costituito gruppi di lettori volontari e di donatori di voce, per proseguire l'attività di registrazione di audiolibri in aiuto a persone con disabilità. A questo proposito, sono stati significativi alcuni episodi in cui giovani non vedenti o studenti dislessici, si sono prodigati nella realizzazione di audiolibri per aiutare persone con le loro stesse disabilità.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
From 10.001 to 30.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Partecipo per la categoria "docente innovatore"
Is your project economically self sufficient now?: 
No
When is it expected to become self-sufficient?: 
2016-08-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
I progetti presentati, sono stati replicati in numerose realtà italiane. Talvolta con una visione di sistema sono stati implementati e adattati in maniera efficace su altri territori. Mentre in altri casi si sono diffusi attraverso iniziative di singoli docenti, che dopo essere stati da me istruiti sulle modalità di svolgimento delle iniziative, le hanno portate nella propria scuola o classe. Nel primo caso, cito ad esempio la Rete delle 80 scuole di Bolzano, intenzionata ad adottare il progetto Rigeneri@mo. Nel secondo caso, mi riferisco a docenti di Milano così come di Palermo: oltre 60 scuole su tutto il territorio nazionale hanno ad esempio partecipato alle attività di riscrittura con Twitter, o numerose scuole hanno replicato il mio progetto di podcasting didattico denominato "Chocolat 3b Podcast", diventato oggetto di studio di enti di ricerca e università ed anche di tesi di laurea di molti studiosi, ora insegnanti.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

è fondamentale "fare rete", ovvero mettere insieme risorse finanziarie e umane, così da poter raggiungere obiettivi comuni.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Sono stati diversi gli ostacoli che ho dovuto affrontare. Tra i più rilevanti c'è sicuramente l'aver dovuto reperire fondi, convincendo aziende ed enti istituzionali ad investire su di un bene i cui frutti si potranno vedere soltanto tra anni: la formazione culturale e umana dei nostri giovani. Cito poi lo scetticismo da parte di una schiera di colleghi verso l'introduzione di pratiche didattiche legate ad un uso in classe della Rete e dei Social, o la fatica di coltivare rapporti umani, basati su stima e rispetto reciproco, alla base di un qualsiasi lavoro efficace e duraturo nel tempo. Così come lo sforzo immane di coordinare in maniera univoca l'azione di 104 scuole, 50 comuni e una miriade di aziende, enti, esperti, volontari, ecc. Oltre all'impegno profuso per la realizzazione concreta di tutte le progettazioni, in quanto molte delle azione formative sono state condotte da me in prima persona. Ne sono testimonianza anche i 9200 chilometri percorsi in 10 mesi e le innumerevoli ore di lavoro trascorse davanti al Pc e al telefono, dal lunedì alla domenica, senza sosta, anche di notte.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
L'intera azione fin qui descritta, può soltanto espandersi ulteriormente: sono infatti già numerose le richieste di partecipazione ai progetti da parte di nuove scuole o le richieste di partenariato di enti e realtà educational nazionali.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Lecce / Puglia

Organization

Organization Name: 
Istituto "Galilei - Costa"
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Daniele Manni e Elisabetta D'Errico
Address: 
Piazza Palio, 1 - 73100 Lecce
Telephone: 
368.7869686
Fax: 
0832.397004
E-Mail: 
staff@masterprof.it

Website

www.masterprof.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 16 to 18 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

MasterProf è nato sulla scia del “Global Teacher Prize” e ha l’intento di restituire alla “professione docente” la dignità ed il rispetto che merita. MasterProf utilizza tutti gli strumenti della rete per scoprire e poi pubblicare le storie di docenti italiani extra-ordinari, che applicano tecnologie digitali, che “capovolgono” le classi (flipped classroom), che utilizzano metodi innovativi. Ci si augura che queste storie possano “contagiare” altri docenti.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Ai primi di dicembre 2014 il prof. Daniele Manni, docente della nostra scuola, è risultato tra i 50 candidati al mondo al Premio Nobel per l’Insegnamento, subito dopo la sua classe, la 3A, ha deciso di contribuire alla causa del Global Teacher Prize con il progetto MasterProf. E’ un nuovo sito/servizio che scova e racconta tutte le storie di docenti italiani straordinari, capaci di apportare e sperimentare innovazione, di utilizzare strumenti e tecniche digitali per l’insegnamento e di aprire le giovani menti verso confini che vanno ben oltre l’aula e la concezione classica della didattica. Dopo alcuni mesi di lavorazione, il progetto ed il sito sono stati annunciati alla stampa, al Ministero dell’Istruzione e al grande pubblico. Molti sono stati gli articoli pubblicati sui maggiori organi di stampa ed i servizi in tv e per radio. Da allora i ragazzi hanno utilizzato ogni sorta di strumento digitale per diffondere il progetto tra i loro coetanei in tutta Italia, chiedendo loro di segnalare docenti che utilizzano tecniche digitali nell’insegnamento.
Dopo questa prima fase, i ragazzi pubblicheranno le storie dei docenti in tre sezioni: per regione geografica; in ordine alfabetico; per livello scolastico. Successivamente, tutti i “MasterProf” saranno segnalati alla prossima edizione del Global Teacher Prize, così da avere un grande numero di candidati dall’Italia.

How long has your project been running?

2014-11-29 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Quali sono gli obiettivi specifici del progetto e quali sono i mezzi usati per raggiungerli?: *
L’obiettivo finale è quello di accendere i riflettori sulla “professione docente” e fare di tutto perché venga restituita alla figura del docente il rispetto che merita, ri-guadagnando posizioni nella scala sociale. Per questo motivo i ragazzi hanno lanciato, con grande successo sulla rete, la prima “Settimana Italiana dell’Insegnante”.
L’obiettivo intermedio è quello di riuscire a raccontare decine e decine di storie di maestre, insegnanti e docenti che fanno la differenza, i quali, anche se mal pagati e poco considerati dalla società, ogni giorno impiegano tutte le proprie risorse, il loro entusiasmo, la loro passione e, con l’utilizzo delle nuove tecniche didattiche, riescono a svolgere un lavoro egregio con i propri studenti.
Gli strumenti utilizzati per raggiungere l’obiettivo intermedio sono tutti applicati attraverso la rete internet:
- Invio di comunicati stampa via e-mail a migliaia di giornalisti in tutta Italia;
- Pubblicazione del sito web;
- Creazione dell’hashtag #RingraziaUnDocente;
- Invio di decine di migliaia di e-mail a tutte le scuole d’Italia;
- Creazione di due pagine su Facebook: “Nobel per l’Insegnamento” e “MasterProf Italia”;
- Pubblicazione di video su Youtube;
- Web marketing

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Alla data odierna: - sono giunte 64 segnalazioni di docenti straordinari, da ogni regione d’Italia e per ogni grado di scuola e stimiamo che entro la fine dell’anno saranno oltre 150. La Fondazione Varkey, promotrice del Global Teacher Prize, si è complimentata ufficialmente con i ragazzi per l’ottimo lavoro svolto e ha diffuso l’esempio a tutti gli altri 49 finalisti nel resto del mondo, invitandoli a fare altrettanto nei propri Paesi; - I maggiori media hanno pubblicato 86 articoli e servizi (Sole 24 Ore, Corriere della Sera, La Repubblica, Ansa, La Stampa, Rai, etc.); - MasterProf ha poi lanciato, per la prima volta in Italia, la “Settimana Italiana dell’Insegnante” (11-16 maggio 2015) che, grazie al grande lavoro svolto anche dal Corriere della Sera, ha fatto sì che in quella settimana il nostro ’hashtag #RingraziaUnDocente fosse il più twittato in assoluto. - Le pagine Facebook hanno un ottimo seguito: “Nobel per l’Insegnamento” (creata il 12 dicembre 2014) ha 2.100 “like”; “MasterProf Italia” (creata il 4 marzo 2015) ha 1.750 “like”. - Il 4 maggio 2014 il sito specializzato sulla didattica “Your Edu Action” (e la pagina Facebook “Your Edu Action” – 22.000 “like”) ha abbracciato in toto il progetto dei ragazzi (MasterProf) e da allora ne diffonde i contenuti e la mission.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Ora che l’anno scolastico è terminato le interazioni sono notevolmente ridotte, mentre nei mesi marzo-giugno 2014 abbiamo stimato che complessivamente 120.000 persone abbiano interagito con MasterProf e con la “Settimana Italiana dell’Insegnante” (in media, 30.000 al mese).
Stimiamo che con la ripresa della scuola, data la presenza della seconda edizione del Global Teacher Prize, nei mesi di ottobre, novembre e dicembre le interazioni saranno almeno 50/60.000 al mese.
Le interazione avvengono attraverso:
- le visite e le segnalazioni sul sito www.masterprof.it;
- i like, le visualizzazioni, le condivisioni ed i commenti sulle pagine FB “MasterProf Italia”, “Nobel per l’Insegnamento” e “Your Edu Action”;
- le mail inviate alla casella staff@masterprof.it

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Sponsorships
Specify: 
Scuola superiore - istituto tecnico economico
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2015-02-27 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Replicando il progetto, ad esempio, in altri Paesi, gli autori avranno modo di prendere grande dimestichezza con il web e con tutti i suoi servizi (social network, web marketing, coding, etc.), oltre a venire a conoscenza di docenti straordinari, tecniche didattiche innovative, presenza di aule e laboratori attrezzati per la nuova didattica (flipped classroom, co-working, cooperative learning, etc.).

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Ad essere onesti non abbiamo trovato molti ostacoli, la nostra scuola è molto ben avviata per questo genere di progetti, sia dal punto di vista delle attrezzature che per quanto concerne la partecipazione e cooperazione dei docenti.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
La nostra ambizione per MasterProf è che diventi un punto di riferimento nazionale per la docenza di “eccellenza”, un “luogo” dove scoprire / comunicare casi di docenti extra-ordinari. Inoltre ci piacerebbe che fosse replicato in ogni Paese del mondo. Anche se quest’ultimo desiderio può sembrare troppo ambizioso, abbiamo fiducia e buone chance in quanto godiamo della stima e del sostegno della Varkey Foundation, la fondazione che dedica tutto il suo tempo e le sue risorse sulla riqualificazione della professione docente a livello internazionale.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Nocera Inferiore - Salerno - Campania

Organization

Organization Name: 
Solimena-De Lorenzo
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Annamaria Bove
Address: 
via Fucilari, 43
Telephone: 
3394313981
E-Mail: 
boveam@virgilio.it

Website

http://profgiornalista7.wix.com/pnsd

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

inn

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Repository delle attività svolte in aula e di materiale utile per la didattica in classe con le nuove tecnologie. Ambiente utile per tutte le discipline e per la scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Partendo dal piano nazionale scuola digitale si e' realizzato un sito repository delle lezioni svolte e di link utili per la didattica con il supporto delle nuove tecnologie. Le applicazioni spiegate durante le ore di presenza sono state inserite con link diretti a video tutorial nel caso di un ripasso ed esempi pratici realizzati dagli alunni durante le attività in aula.

How long has your project been running?

2014-09-29 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Riuscire non solo ad alfabetizzare i docenti all'uso delle ICT nella didattica, ma di dare loro un supporto concreto, mostrando applicazioni spendibili nella didattica in aula. Quindi, dopo aver compreso le reali esigenze dei docenti, si e' passati a mostrare loro come puo' avvenire una lezione usando la tecnologia e quali siano le metodologia da adottare oltre che gli strumenti. Realizzare learning object per la propria materia e capire l'importanza della condivisione del materiale tra docenti.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il sito e' stato lasciato a disposizione dei corsisti e condiviso con altri colleghi anche sui social, perché' credo nella condivisione dei saperi, nel confronto e nell'aiuto reciproco, solo in questo modo si puo' realizzare una scuola che mette al centro l'alunno. Dall'esperienza e' venuto fuori tanto coinvolgimento, interesse e voglia di mettersi in gioco. Il rapporto con i corsisti e' continuo e resto a loro disposizione per contatti attraverso social o mail.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Gli utenti sono stati tanti, durante i corsi in presenza ho avuto in media la frequenza di 32 corsisti, docenti interessati ad arricchire le loro capacità. Ma, l'interazione e' continua nel tempo.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Scuola Secondaria di I grado
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Since when?: 
2015-06-29 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Certamente tanto, e' un progetto di diffusione delle buone pratiche per stimolare i docenti a fare la stessa cosa nelle loro classi, perché' attraverso l'esempio si tende ad incoraggiare gli altri all'uso delle tecnologie nella didattica. Per molti puo' sembrare poco fattibile l'uso delle tecnologie con lo studio dell'italiano, invece con le mie lezioni e gli esempi, con le attività svolte dagli alunni, si puo' comprendere come sia possibile fare ciò, ma anche in tutte le altre discipline.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Nessuno, l'entusiasmo con cui si propone il docente tutor e' tale da coinvolgere gli altri.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Continuare a svolgere la formazione docente e sperimentare nuove strategie per la didattica, soprattutto studiando nuovi setting per l'aula, cosa ancora molto difficile da attuare.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Nocera Inferiore/Salerno/Campania

Organization

Organization Name: 
"Solimena-De Lorenzo"
Organization Type: 
School

Project Coordinator

Name and Surname: 
Annamaria Bove
Address: 
via Fucilari, 43
Telephone: 
3394313981
E-Mail: 
boveam@virgilio.it

Website

http://profgiornalista7.wix.com/tabletprimabconabove

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il tablet nella didattica dell'italiano. Usare le nuove tecnologie a supporto della didattica dell'italiano. Studiare, approfondire, rielaborare, scrivere con applicazioni diverse. Imparare a progettare un lavoro in tutte le sue fasi, dall'idea al prodotto finito e saper spiegare anche attraverso l'uso della tecnologia come si e' riusciti a realizzarlo.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Gli alunni della classe prima sono stati avviati all'uso del tablet nella didattica dell'italiano a partire dall'uso della versione web dei libri scolastici. Gli alunni sono stati guidati alla procedura per scaricare i testi, hanno imparato ad usare le piattaforme messe a disposizione delle case editrici. Inoltre e' stata realizzata una classe virtuale con edmodo per l'interazione tra alunni e tra alunni e docente. Sono stati utilizzati i cloud come dropbox e google drive anche per la realizzazione di questionari. Inoltre agli alunni sono state spiegate alcune applicazioni da utilizzare nella didattica come glogster per produrre dei file fact per i testi narrativi, blandspace per presentare le lezioni, prezi per la presentazioni dei lavori da relazionare al docente e tante altre applicazioni. Si rimanda al progetto continuità (inserito all'interno del sito indicato nella pagina about) realizzato tra la scuola primaria e la secondaria di primo grado e nello specifico la I B, il quale mostra come gli alunni della secondaria hanno subito interagito con una didattica digitale, producendo le attività con applicazioni diverse. http://profgiornalista7.wix.com/tabletprimabconabove#!about/c1wfv

La didattica digitale dell'italiano viene svolta da qualche anno, per avere un'idea ampia del lavoro realizzato per e con gli alunni si rimanda alla visione del sito http://profgiornalista7.wix.com/digischoolbyabove#!classi-digitali/cjn9.

How long has your project been running?

2014-08-30 22:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Obiettivo principale del progetto: dare agli alunni la possibilità di studiare in modo innovativo, coinvolgente, imparando a conoscere le nuove tecnologie che non devono essere considerate come sinonimo di distrazione. Studiare con il tablet o con il pc non significa distrarsi dal lavoro, dall'impegno, ma organizzare le proprie attività in modo diverso. Si parte dal testo, si passa alla ricerca, per poi giungere all'elaborazione attraverso l'uso delle applicazioni. Quindi, cooperative learning, project work per potenziare le capacita degli alunni.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Gli alunni hanno acquisito non solo conoscenze, ma soprattutto abilita' e competenze nell'uso didattico della tecnologia. Sono capaci di utilizzare programmi per presentazioni, realizzare video, lavorare sulle immagini e sul suono, scegliere le applicazioni giuste in base al progetto da realizzare. Hanno acquisito spirito critico, capacita' di collaborazione e capacità di risolvere un problema (problem solving). La valutazione ha tenuto conto dei diversi livelli raggiunti e se tutti gli obiettivi prefissati erano stati raggiunti.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Ad interagire con il progetto e' una classe composta da 29 alunni e il docente di lettere.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Grants
Specify: 
Scuola Secondaria di I grado
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2015-03-30 22:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il progetto può essere replicato senza alcun problema. E' necessario comprendere i passaggi da attuare fase per fase, dalla preparazione degli alunni, cioè dall'avvio all'uso del digitale, alla spiegazione delle applicazioni, per giungere a come utilizzare le applicazioni nelle diverse componenti della disciplina. Per l'italiano, come utilizzare applicazioni per lo studio dei diversi generi narrativi, per la scrittura di testi di tipologia differenti, per l'esercizio della grammatica o del latino, o ancora nello studio dell'evoluzione della lingua italiana e della letteratura, così come per le tematiche affrontate che possono andare dal razzismo, all'adolescenza, dalla diversità di genere all'alimentazione.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Ostacoli? I docenti del consiglio di classe poco propensi all'uso delle tecnologie e soprattutto nella didattica. Ma ciò si supera dimostrando la validità del proprio operato e la ricaduta positiva sull'evoluzione della classe e del singolo.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Continuare ad usare il tablet o ipad nella didattica, interagire sempre con le nuove tecnologie per rendere la lezione più stimolante. Inoltre, provare a sperimentare la flipped classroom anche nella scuola secondaria di primo grado.

Project Location

Country: 
Italy
City: 
Lazio

Organization

Organization Name: 
Prof. Paolo Cutini
Organization Type: 
Other
Specify: 
Il progetto non fruisce di alcun finanziamento e ha un costo di circa 200,00 Euro annui per il pagamento del servizio di web hosting del sito e del wiki.

Project Coordinator

Name and Surname: 
Paolo Cutini
Address: 
Via Carpinetana Sud, 142 Colleferro (RM)
Telephone: 
3398993201
E-Mail: 
p.cutini@alice.it

Website

http://www.cyberteacher.it

Privacy Law

Consenso al trattamento dei dati personali
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the use of my personal data.

Project Type

Education from 11 to 15 years

Project Description

Description Frase (max. 500 characters): 

Il progetto si basa sull’applicazione delle tecnologie alla didattica ed è incentrato su un sito web che è una sorta di contenitore di risorse e strumenti che vengono utilizzati quotidianamente nello svolgimento dell’attività didattica sia a scuola sia da casa.

Project Summary (max. 2000 characters): 

Il Sito di Cyberteacher nasce nel 2002, quando ho voluto mettere in pratica le conoscenze relative al web e all’HTML acquisite sia da autodidatta, sia con la partecipazione a seminari, conferenze e corsi di formazione. Qualche tempo prima avevo scoperto Hot Potatoes, un programma-autore che consente di creare esercizi interattivi in formato HTML: da qui è nata l’idea di creare un sito sul quale pubblicarli per poterli usare con gli studenti. Il passo successivo è consistito nel mettere a disposizione una sezione del sito per creare un contenitore di esercizi creati da altri docenti. Si è così creata una comunità online di circa 25 insegnanti che ha consentito di raccogliere più di 700 esercizi interattivi di 10 materie diverse.
Nel corso degli anni, il sito si è arricchito di altre risorse didattiche multimediali che ne costituiscono parte integrante: un blog e un account di Facebook per favorire collaborazione e comunicazione docente-studenti; un canale YouTube per la pubblicazione di video; un wiki contenente attività e progetti finalizzati a coinvolgere gli studenti (uso di Skype, per consentire agli assenti di assistere alle lezioni da casa; svolgimento di compiti in classe con dispositivi mobili; creazione di documenti condivisi su cloud, e molto altro).

How long has your project been running?

2002-02-27 23:00:00

Objectives and Innovative Aspects

Gli obiettivi del progetto sono:
- mettere a disposizione di docenti e studenti di scuola superiore risorse e materiali didattici da usare nello svolgimento dell'attività scolastica;
- coinvolgere gli studenti, non solo nella fruizione delle risorse disponibili, ma, laddove possibile, nella loro partecipazione diretta al processo creativo attraverso la realizzazione di video, esercizi interattivi, documenti condivisi, ecc.;
- sperimentare soluzioni didattiche innovative per favorire comunicazione e interazione docente/studenti;
- creare un ambiente condiviso in cui collaborare, fornendo materiali didattici; il sito e tutti i materiali, le risorse e gli strumenti in esso disponibili sono aperti, pubblici e fruibili gratuitamente da chiunque;
- usare strumenti che semplificano anche altre attività della vita scolastica e coinvolgono docenti, studenti e famiglie, che possono essere organizzative (spettacoli teatrali, vacanze-studio, compiti in classe, comunicazioni su attività connesse con la didattica); informative (moduli di richiesta di informazioni); di verifica dei risultati ottenuti (moduli sulla comprensione unità didattiche studiate, per avere un riscontro immediato sull’efficacia dell’attività didattica).
Tra gli strumenti usati, tutti reperibili in rete e utilizzabili gratuitamente, cito, ad esempio:
- Skype (lezioni per studenti assenti; colloqui coi genitori);
- Google calendar (calendario per organizzazione eventi e attività);
- Google Drive (cloud per i compiti in classe, documenti condivisi, questionari informativi);
- E-book, usati con le relative piattaforme (ad es., Booktab, Schoolbook, ecc.);
- Account di Gmail, per contatti docenti e studenti;
- App didattiche per dispositivi mobili.

Results

Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
I risultati riscontrati in questi 13 anni sono sia di tipo didattico, sia di tipo economico: - incremento della motivazione all’apprendimento, ottenuto con il coinvolgimento e la partecipazione attiva degli studenti non solo nello svolgimento di attività create dal docente, ma anche e soprattutto, nella realizzazione di materiali e risorse; - facilitazione della comunicazione tra docente e studenti, con la possibilità, da parte di questi ultimi di ricevere anche da casa informazioni e chiarimenti sull’attività svolta a scuola, attivando così un ulteriore canale di interazione tra i protagonisti del processo educativo (Facebook ed e-mail); - diminuzione del numero di ore di lezione perse, grazie alla possibilità di seguire le lezioni anche da casa; - progressiva diminuzione del numero di voti gravemente insufficienti (3-4) a fine anno; - risparmio in termini economici sia per la scuola (90% in meno di carta e fotocopie per i compiti in classe), sia per le famiglie (spese di trasferimento e permessi di lavoro dei genitori per il colloqui coi docenti; spese per l’acquisto di libri di testo e diari e per le lezioni private per il recupero dei debiti formativi).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 

Il progetto, originariamente destinato ai miei studenti (in media 110-120 all’anno) per l’uso delle risorse e lo svolgimento delle attività proposte sia a scuola sia a casa, ha progressivamente coinvolto anche altre classi della scuola (complessivamente altri 100-150 studenti), a seconda delle attività da svolgere. Il sito riceve inoltre una media di circa 5.000 visite al mese da parte di utenti provenienti da tutto il mondo, che fruiscono quotidianamente delle risorse disponibili.

Sustainability

What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
What is the source of funding for your project?: 
Other
Specify: 
Docente di lingua inglese
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
2002-02-27 23:00:00

Transferability

Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 

Il fine del progetto è quello di offrire uno spunto e uno stimolo a tutti coloro che vogliono fare uso delle tecnologie per proporre ai propri studenti una modalità di didattica innovativa, più vicina alle loro inclinazioni e ai loro interessi, grazie anche all’uso di strumenti che sono parte della loro vita quotidiana.

Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes

Background Information

Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Nella mia scuola, un ostacolo da superare è stato quello della mancanza di una connessione wifi che consentisse di poter realizzare attività quali quella dello svolgimento di compiti in classe con i dispositivi mobili degli studenti. La connessione è ora disponibile, anche se sarebbe auspicabile che l’operatore che fornisce il servizio garantisse una maggiore ampiezza di banda (connessione con fibra) per migliorare velocità e affidabilità.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
L’intento è quello di continuare ad arricchire il sito di risorse che possano consentire agli studenti di diventare protagonisti attivi del processo didattico, per alimentare, attraverso l’uso di strumenti e modalità più vicini alle loro inclinazioni e ai loro interessi, la curiosità per la conoscenza e la motivazione all’apprendimento. Le uniche cose che servono sono la fantasia e l’impegno necessario a mettere in pratica le idee che ne scaturiscono.
Subscribe to RSS - didattica digitale