matematica

IL FILO DELLE IDEE

Project Location
Country: 
Italy
City: 
ROMA
Organization
Organization Name: 
SCUOLA ERMENEGILDO PISTELLI
Organization Type: 
School
Specify: 
SCUOLA PRIMARIA STATALE - ROMA
Website
http://blog.scuolaer.it/blog.aspx?IDBlog=3236
Project Type
Education up to 10 years
Project Description
Description Frase (max. 500 characters): 
"Costruire un ponte" Nella realtà tutto è collegato direttamente o indirettamente, come in una grande rete. Ci sono i nodi (informazioni, concetti, eventi, situazioni) e ci sono i fili di collegamento che noi "vediamo con gli occhi della mente", come dicono i ragazzi. Capire significa collegare i nodi significativi di un certo problema. Nodi che possono essere anche lontani e nascosti... come tra italiano e matematica..
Project Summary (max. 2000 characters): 
Il laboratorio: "Il filo delle idee" è nato a seguito della lettura in classe del libro PIXIE, di M.Lipman. Durante questa lettura piano piano le parole hanno cominciato ad uscire dalle pagine del libro per diventare tante piccole scintille di idee che hanno dato vita ad un dialogo vivace, esuberante e fortemente partecipato dai ragazzi. I bambini hanno analizzato le situazioni offerte dalla trama del racconto, hanno riconosciuto le problematicità e si sono confrontati alla ricerca di soluzioni personali e di possibili condivisioni. La metodologia di ricerca di relazioni tra la parti e il tutto attraverso l'analisi e il confronto per arrivare alla classificazione di idee e concetti, già sperimentato in classe per potenziare il pensiero logico (metodo Feuerstein) ha permesso ai ragazzi di utilizzare gli strumenti concettuali e dialogici conquistati per argomentare le proprie opinioni, scegliendo nel bagaglio lessicale quelle parole che offrissero più chiarezza e meno equivocità nella esposizione personale e nella comprensione di chi ascoltava. Questo ha fatto sì che il pensiero per adattarsi ad una esposizione orale più lineare si organizzasse in modo più chiaro nella mente dei ragazzi, assumendo elementi di consapevolezza, autenticità, auto-riflessione, flessibilità e capacità critica. I bambini guidati dalle domande, come gli alunni di Socrate descritti da Platone , hanno scoperto che le parole non sono solo etichette memorizzate e attaccate alla realtà che ci circonda, ma possono essere esse stesse spunto di ricerca, come veicolo significante che sceglie la via del significato attraverso un'elaborazione del nostro pensiero. L'uso della filosofia come metodo didattico ha formato un filo (che i ragazzi hanno chiamato il filo della costellazione) che si è esteso, allungato, arrotolato lungo il percorso delle idee che emergevano (le stelle), disegnando tragitti soggettivi e creativi e creando connessioni tra i vari aspetti della realtà. E’ stato così possibile costruire un blog dove, mettendo in relazione due materie apparentemente distanti come l’italiano e la matematica ed elaborando i contenuti con originalità, i bambini si sono divertiti a giocare con le parole, con le immagini e con le idee, come abbiamo sperimentato tante volte nei percorsi di scrittura creativa.
How long has your project been running?
09/2010
Objectives and Innovative Aspects
What are the specific objectives of the project and what are the instruments used to achieve them?: 
Le attività proposte erano inserite nella programmazione delle due classi e hanno offerto ai ragazzi la possibilità di arricchire la propria strumentalità attraverso la conquista della consapevolezza: -della mappa delle vie del pensiero; -dell'importanza della domanda per una conoscenza sempre aperta al nuovo e ricca di connessioni -della centralità della relazione per creare collegamenti con l'ambiente ed aumentare la flessibilità del ragionamento -dell'uso del linguaggio e della necessità di ampliare il lessico per definire con maggiore precisione gli argomenti di cui si parla. Un valore aggiunto è stato senza dubbio il lavoro a coppie attraverso la modalità del cooperative learning. I ragazzi si sono dimostrati entusiasti di questa proposta e hanno richiesto molto spesso di lavorarci, quasi si trattasse di una vera e propria attività ludica.
Results
Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
La creazione di un BLOG per fissare i punti chiave del lavoro che si andava delineando nel laboratorio di scrittura creativa. Il blog è una modalità di lavoro già sperimentata dai ragazzi delle due classi e risulta molto utile perchè consente di mettere a disposizione di tutti, rendendoli visibili, i testi e le argomentazioni trattate. Inoltre permette di interagire con il lavoro dei compagni anche con i commenti ed è facile da gestire anche dai bambini. Attraverso il blog e la lettura delle varie parti, i ragazzi hanno potuto raggiungere una maggiore consapevolezza delle fasi del percorso, fino ad essere in grado, nella parte finale dell’anno scolastico, di elaborare una mappa ragionata delle attività elaborate nel blog stesso. L’informatizzazione in questo esperienza è stata un valido supporto per conoscere le elaborazioni di idee scaturite dalla lettura del libro PIXIE e per tenere sotto controllo il processo di espansione del lavoro delle due classi. Il blog, essendo un diario che presenta in prima pagina l’ultima pubblicazione, sviluppa anche la flessibilità del pensiero reversibile e la capacità di orientarsi correttamente seguendo le regole del blog stesso. Altri due punti di forza sono risultati: -l’utilizzo della modalità dialogica guidata dalle domande in cui la partecipazione è stata molto attiva e propositiva; -la realizzane di testi in cooperative learning, una modalità di condivisione particolarmente gradita, che si è dimostrata un motore di traino anche per i ragazzi che di solito amano poco scrivere.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 
I ragazzi di due classi e le insegnanti partecipano all'esperienza I ragazzi si incontrano, scelgono le tematiche da trattare, raccontano l'esperienza scrivendo sul computer e scannerizzando i disegni realizzati; le insegnanti coordinano il lavoro, inseriscono il materiale realizzato sul blog I familiari, gli amici e i ragazzi a casa leggono i testi e scrivono a volte delle osservazioni di cui si parla in classe
Sustainability
What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 3 to 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
Specify: 
fondo di Istituto
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
09/2010
Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Le due quinte sono uscite, attualmente lavorano sul progetto i bambini di classe prima. Il progetto è stato presentato al convegno di Rimini della casa editrice Eriskson, ottobre 2011. Alcune docenti presenti hanno visitato il blog e mi hanno contattato perchè sono interessate all'esperienza
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 
Il punto chiave del blog è senza dubbio l'importanza delle connessioni per un sapere orientato sul processo anzichè sul prodotto -dare importanza della domanda per una conoscenza sempre aperta al nuovo e ricca di connessioni -dare centralità alla relazione per creare collegamenti con l'ambiente ed aumentare la flessibilità del ragionamento -capire l'uso del linguaggio e sentire la necessità di ampliare il lessico per definire con maggiore precisione gli argomenti di cui si parla. -"fare scuola"usando strumenti innovativi e coinvolgenti -utilizzare metodologie motivanti, capaci di guidare i bambini verso l'autonomia del pensiero verso la capacità di essere in grado di panificare il proprio lavoro
Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes
Background Information
Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Un "freno" al lavoro è stato di non poter accedere direttamente con i ragazzi sul sito BLOGER in cui è implementato il blog. Ogni volta ho pubblicato io i lavori realizzati e scritti anche a computer dai ragazzi; successivamente portavo in classe le novità "caricando" il blog sulla chiavetta oppure invitavo i bambini ad andare a visitare il blog e a scrivere un commento. Questo problema è dovuto al fatto che ragazzi di scuola primaria per accedere a internet hanno bisogno di una supervisione da parte di un adulto. LA SOLUZIONE: da settembre avremo in classe una LIM e il collegamento internet, che renderà pèiù chiari e trasparenti i passaggi di inserimento al blog
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Da settembre i bambini avranno a disposizione una LIM e potremo collegarci direttamente sul blog per continuare il nuovo lavoro che abbiamo iniziato nell'anno scolastico 2011-2012. I ragazzi hanno lavorato sulle schede del metodo Feuerstein e sono stati guidati a dare valore al significato delle parole, a confrontare le cose e a mettere in relazione la realtà che ci circonda. Hanno conosciuto alcuni ragazzi che hanno partecipato al progetto (ora sono alla scuola media) e li hanno intervistati. Hanno scelto un nome per il gruppo (draghetti blu) e hanno cominciato inventando una storia molto particolare... L'idea sarebbe di costruire una rete con le docenti che hanno mostrato interesse al progetto e mettere in comune materiali ed idee... Per realizzare questa possibilità dovrò collegarmi con docenti che possiedono una LIM in classe.

Rapporti, proporzioni e grandezze direttamente e inversamente proporzionali nella vita quotidiana.

Project Location
Country: 
Italy
City: 
Chioggia/Veneto
Organization
Organization Name: 
ITCS D. Cestari
Organization Type: 
School
Specify: 
Istituto Tecnico Commerciale Statale
Website
www.istitutocestari.it
Project Type
Education from 16 to 18 years
Project Description
Description Frase (max. 500 characters): 
Unità multidisciplinare per l'apprendimento delle grandezze direttamente e inversamente proporzionali
Project Summary (max. 2000 characters): 
L'idea è nata dal Dipartimento di Matematica dell'ITCS D. Cestari di Chioggia (Ve) con lo scopo di realizzare un UDA multidisciplinare per lo sviluppo di un argomento comune: "Rapporti, proporzioni e grandezze direttamente e inversamente proporzionali nella vita quotidiana". Il progetto coinvolge i docenti di Matematica, di Discipline turistiche e aziendali, di Scienze, di Educazione Fisica, esperto esterno di WFlash2.0. Prevede 4 fasi: 1) Laboratorio di Informatica: dalla lettura delle cartine in scala ai rapporti e proporzioni; 2) Proprietà delle proporzioni ed esercitazioni pratiche; 3) Lezioni pratiche di Wfhash2.0 e attività di laboratorio; 4) Lezioni teoriche e/o pratiche di: Ed. Fisica, Discipline turistiche ed aziendali, Matematica, Scienze.
How long has your project been running?
11/2011
Objectives and Innovative Aspects
What are the specific objectives of the project and what are the instruments used to achieve them?: 
1.1 Operare con i numeri razionali. Applicare le proprietà delle proporzioni alla risoluzione di equazioni ad una o più incognite. Risolvere problemi di vita quotidiana e di economia aziendale sulle grandezze direttamente e inversamente proporzionali. Saper lavorare in gruppo con il cooperative learning. STRUMENTI: Libri di testo, appunti, foglio elettronico Excel. 1.2 Leggere in scala una piantina. Calcolare distanze da una cartina in scala. Sapersi orientare con una cartina in scala. Raccogliere dati mediante osservazioni e misurazioni. Rappresentare graficamente in scala le informazioni rilevate. STRUMENTI: Google Maps; Google Earth; Navigatore GPS; Cartine stradali e geografiche presenti in classe. 2.1 Saper cogliere i collegamenti con l’economia aziendale. Risolvere problemi di economia aziendale con gli strumenti matematici. STRUMENTI: Equazioni, sistemi di equazioni, Excel 3.1 Utilizzo del sistema operativo per la gestione di un software applicativo. Utilizzo base di Autocad. STRUMENTI: laboratorio di Informatice ed autocad freware Wflash2.0 3.2 Saper applicare i modelli matematici a fenomeni fisici. Rappresentare graficamente le leggi studiate. STRUMENTI: Laboratorio di Scienze e di Informatica. 4.1 Sapersi orientare giocando in gruppo STRUMENTI: Partecipazione ad una gara di orienteering, bussola, cartina.
Results
Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Maggior coinvolgimento degli alunni in attività svolte in cooperative learning e in maniera laboratoriale, dove l'allievo diventa il protagonista del proprio sapere. La valutazione dei prodotti avviene tramite apposite griglie di valutazione delle competenze raggiunte, interrogazioni orali e verifiche scritte ( esercizi e problemi con voto finale ), mediante una relazione di laboratorio di Fisica. Alla fine si rilascia una certificazione delle competenze raggiunte (livello minimo non raggiunto, livello base, livello medio, livello esperto).
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 
Tutti gli alunni sono coinvolti e i docenti di Matematica, di Discipline turistiche e aziendali, di Scienze, di Educazione Fisica, esperto esterno di WFlash2.0, ovviamenti con tempi e modalità stabilite in fase di programmazione.
Sustainability
What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
Is your project economically self sufficient now?: 
Yes
Since when?: 
11/2011
Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Con le classi prime dell'anno successivo.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 
Come utilizzare le tecnologie per sviluppare un argomento basilare di Matematica: Rapporti, proporzioni e grandezze direttamente e inversamente proporzionali nella vita quotidiana.
Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes
Background Information
Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Massima collaborazione tra i docenti coinvolti e verifica in itinere dei risultati raggiunti durante le riunioni per discipline. Trovare un esperto esterno per insegnare ai docenti e agli alunni l'uso di un autocad freeware.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Costruire UDA multidisciplinari su argomenti comuni a più discipline di diverso tipo. Servirebbero un corso di aggiornamento sull'insegnamento per competenze, un corso di autocad, acquisto di un autocad con licenze d'uso.

Riproduzione virtuale del territorio in cui viviamo

Project Location
Country: 
Italy
City: 
Molfetta/Puglia
Organization
Organization Name: 
ITCGT G. Salvemini
Organization Type: 
School
Specify: 
Istituto Tecnico Tecnologico Commerciale per Geometri e per il Turismo
Website
http://www.itcgtsalvemini.it/virtuale/
Project Type
Education from 16 to 18 years
Project Description
Description Frase (max. 500 characters): 
Matematica e discipline tecniche nei mondi virtuali
Project Summary (max. 2000 characters): 
Il progetto prevede la sperimentazione di attività didattiche nell’opensim edMondo. Gli alunni, nelle vesti di avatar, accedono ad uno spazio attrezzato per la realizzazione di pratiche didattiche concernenti le discipline di studio. L’idea di progetto è quella di utilizzare i mondi virtuali per svolgere in prima fase attività matematiche, in particolare per conoscere le figure geometriche e imparare a operare con esse applicando trasformazioni geometriche. In secondo luogo, per realizzare un cantiere virtuale con la riproduzione di scorci paesaggistici del territorio in cui è ubicata la scuola (Learning Design brief), nel quale, gli alunni, possano applicare le nozioni studiate in classe, costruendo laboratori di pratica operativa, cimentandosi nelle costruzioni di edifici, di strade e di impianti, in un ambiente ameno e divertente. Il progetto è rivolto agli alunni dell’istituto frequentanti la prima classe dell’indirizzo Costruzione Ambiente e Territorio (ex Geometra).
How long has your project been running?
01/2012
Objectives and Innovative Aspects
What are the specific objectives of the project and what are the instruments used to achieve them?: 
Obiettivi Utilizzare correttamente I motori di ricerca Sintetizzare contenuti Organizzare materiale utile Progettare Utilizzare programmi di video scrittura Utilizzare software per la creazione e la modifica di immagini Riconoscere solidi e operare con essi trasformazioni nello spazio (traslazioni, rotazioni, omotetie, similitudini) Introdurre il concetto di linguaggio di programmazione ed eseguire semplici comandi Strumenti o software utilizzati PC personale connesso alla LIM - Firestorm Hippo Corso su piattaforma Moodle Motori di ricerca del web Google Earth Smart phone per acquisizione di foto Flikr Open Office Writer Gimp LIM Lavagna con pennarelli Materiale da disegno PC del laboratorio Hippo Rokuro Link a siti con texture Generatore di QR- Code
Results
Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il progetto ha coinvolto 15 studenti delle classi 1A, 1B e 1C dell'indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio (ex geometra) del nostro istituto ed è stato svolto nelle ore pomeridiane. Le attività previste nel primo modulo, sono state seguite da tutti gli studenti contemporaneamente. Ciò ha permesso loro di socializzare. Nel secondo modulo gli studenti si sono distribuiti in tre gruppi. Dopo aver assegnato loro la Learning Design brief, gli studenti hanno svolto le fasi delle attività previste. Molto utile è stato il corso aperto sulla piattaforma e-learning d'istituto per poter archiviare e scambiare il materiale scelto per il progetto. Gli studenti hanno apprezzato molto gli incontri con alunni e docenti delle altre scuole che svolgevano attività in edMondo in contemporanea. Anche i più timidi, favoriti dall'avatar, hanno intrecciato relazioni con docenti e con studenti più grandi di altri istituti. La partecipazione è stata assidua, l'interesse mostrato dai ragazzi, considerevole; anche da parte di quegli studenti che in classe sono in genere demotivati. Alcuni studenti hanno installato il viewer per il collegamento sul computer di casa e si sono connessi anche nelle ore non previste per il progetto. La metodologia innovativa proposta, è accattivante.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 
Al momento hanno la possibilità di accedere alla piattaforma edMondo una ventina di studenti del nostro istituto, un docente e il dirigente scolastico. Gli utenti possono accedere anche da casa dopo aver installato il viewer per il collegamento.
Sustainability
What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
Is your project economically self sufficient now?: 
No
Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
No
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 
Gli alunni, nelle vesti di avatar, accedono ad uno spazio attrezzato per la realizzazione di pratiche didattiche concernenti le discipline di studio. La novità consiste nella metodologia immersiva. Nei mondi virtuali infatti, è possibile sperimentare ciò che non si può attraverso una lezione tradizionale o con l'uso di software che, pur garantendo la tridimensionalità, non permettono l'interscambio tra studenti limitando la cooperative learning. La presenza dell'avatar e la possibilità di interloquire grazie alla chat, favoriscono le relazioni tra simili e la condivisione di esperienze.
Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes
Background Information
Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Le attività previste nel primo modulo, sono state seguite da tutti gli studenti contemporaneamente. Ciò ha creato qualche problema nell'accesso alla opensim edMondo. Non per l'instabilità della piattaforma gestita dall' ANSAS ma per la connessione a internet dei laboratori scolastici che diventava lentissima quando più di otto studenti accedevano contemporaneamente. Difficile è stato gestire gli accessi ad edMondo visto l'entusiasmo che ha coinvolto i ragazzi appena entrati nel mondo virtuale! La metodologia innovativa proposta, è accattivante ma spendibile in spazi extracurriculari. Difficile sarebbe prevedere un percorso curriculare sia per i tempi che per le competenze dei docenti.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Se avessi avuto più tempo e la collaborazione di un collega delle discipline tecniche, avremmo potuto approfondire la costruzione degli interni dei monumenti. Sarà questo il mio prossimo obiettivo !

La Matematica, la Fisica e la Solidarieta', Accessibili per Tutti

Project Location
Country: 
Italy
City: 
Reggio Calabria
Organization
Organization Name: 
Liceo Sceintifico "Leonardo da Vinci" di RC
Organization Type: 
0
Specify: 
Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" RC
Website
http://www.francescozumbo.it
Project Type
Education from 16 to 18 years
Project Description
Description Frase (max. 500 characters): 
Il sito web da me ideato, progettato e realizzato, www.francescozumbo.it E' un sito web con lezioni di matematica e di fisica gratuite in e-learning.
Project Summary (max. 2000 characters): 
Il sito web da me ideato, progettato e realizzato, www.francescozumbo.it E' un sito web con lezioni di matematica e di fisica gratuite in e-learning. Inizialmente ideato per gli studenti negli ospedali e per gli studenti con la Sclerosi Multipla, adesso diventato un riferimento nazionale e internazionale per tutti gli studenti. Sono circa 3000 visite al giorno. Ho progettato anche un forum web2 di matematica e fisica al fine di connettere tra di loro i docenti e gli studenti. Lo scambio culturale sempre alla base di una societa' che vuole migliorare e progredire. Inoltre il sito avvicina gli studenti verso la solidarieta', verso la legalita' e la cultura. Contiene prezioso materiale per avvicinare gli studenti al mondo del volontariato , materiale illustrativo dell'Aism (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) , il vademecum di protezione civile, l'intera Costituzione Italiana, ecc . Nella sezione "Lavori dei miei studenti" ci sono centinaia di lavori multimediali prodotti e realizzati dai miei studenti.
How long has your project been running?
11/2010
Objectives and Innovative Aspects
What are the specific objectives of the project and what are the instruments used to achieve them?: 
Creare lezioni di matematica e fisica ad alta accessibilità . Come è ben noto studiare soltanto dai libri di matematica e fisica è abbastanza difficoltoso, mentre studiarle da appunti di un docente che svolge tutti i passaggi e si sofferma sulle opportune e importanti considerazioni è molto bello. Tale problema lo hanno principalmente gli studenti negli ospedali, in particolare gli studenti affetti da Sclerosi Multipla.
Results
Describe the results achieved by your project How do you measure (parameters) these. (max. 2000 characters): 
Il sito web è diventato uno dei siti didattici di riferimento di matematica e fisica.
How many users interact with your project monthly and what are the preferred forms of interaction? (max. 500 characters): 
Circa 15.000 al mese, scaricando le lezioni online o interagendo nel forum.
Sustainability
What is the full duration of your project (from beginning to end)?: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in Euro)?: 
Less than 10.000 Euro
Specify: 
varie
Is your project economically self sufficient now?: 
Viale Calabria 88
Since when?: 
11/2010
When is it expected to become self-sufficient?: 
11/2010
Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere?: 
Yes
Where? By whom?: 
Molti siti web didattici prendono a riferimento il sito web.
What lessons can others learn from your project? (max. 1500 characters): 
Il grande valore della solidarietà  umana, la matematica e la fisica.
Are you available to help others to start or work on similar projects?: 
Yes
Background Information
Barriers and Solutions (max. 1000 characters): 
Nessuno ostacolo incontrato.
Future plans and wish list (max. 750 characters): 
Migliorare e potenziare i servizi attualmente in funzione, video lezioni.