• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

Oltre il confine: la scuola e i nuovi linguaggi

Versione stampabileInvia a un amico

La III A del liceo “Pertini” di Genova approfondisce il tema “Teatro e didattica”. L'esperienza è l'occasione per attuare una didattica innovativa, spingersi OLTRE IL CONFINE e aprire la scuola ai linguaggi della contemporaneità. Nel lavoro in aula e fuori si sperimentano nuove modalità di interazione, sia nel gruppo classe, sia tra studenti e insegnanti. La didattica trova un terreno fertile in ambiente Web 2.0 e si avvale degli strumenti informatici. Il teatro, il cinema, internet si studiano sotto il profilo storico-culturale, sociale e psicologico. Nei confronti delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione non si è interessati al “come si fa”, ma a “che cosa si fa”  e soprattutto ad analizzare come tali media cambiano il messaggio e soprattutto la testa di chi comunica

1. Sommario progetto
Sommario: 

L'idea, nata dalla pratica didattica, è stata sviluppata dal consiglio di classe della III A del Liceo “Pertini” a.s. 2008/2009 e da esperti, relatori, amici che ci hanno affiancato di volta in volta nello sviluppo del progetto. I risultati  sono rilevabili nelle conoscenze, nelle competenze e nelle capacità acquisite da tutti coloro che vi hanno preso parte. Soprattutto il lavoro ha consentito di maturare la consapevolezza che è necessario per la scuola non solo usare i nuovi linguaggi, ma anche comprenderne le valenze culturali, psicologiche e sociali.

Ecco di seguito alcune tematiche sviluppate nel corso del progetto:

 

  • Il teatro come metafora per comprendere la società, E. Goffman e la prospettiva drammaturgica

  • Il film come laboratorio per studiare la psicologia dei personaggi e le dinamiche del gruppo

  • Il gioco con “La parola ai giurati” di S. Lumet,  per applicare ad un caso ciò che si è studiato

  •  Il teatro, il cinema, il libro messi a confronto su uno stesso testo per rilevare gli elementi di similitudine e di differenza sotto il profilo dei codici comunicativi e dell'incidenza che questi hanno sul messaggio.

  • Web 2.0, nuove modalità di interazione del gruppo classe, lavoro collettivo con Google docs. Riflessione su che cosa cambia sul piano della relazione con le nuove modalità di interazione.

  • Esplorazione di web 2.0 come ambiente cognitivo: Wikipedia, costruzione di una pagina e controllo delle fonti.

  • Metodologie della ricerca: intervista, osservazione. Interviste a esperti e osservazione sistematica di esperienze didattiche di altri istituti.

  • Traduzione collettiva di un testo dalla lingua inglese.

  • Documentazione del lavoro svolto: elaborazione di un filmato inserito su Youtube, costruzione di un blog.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Genova
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Istituto Magistrale Statale "Sandro Pertini"
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Giulio Tortello e Loretta Bertoni
E-Mail: 
giulio.tortello@gmail.com
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://schoolstorming.wordpress.com/
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
27/09/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

L'obiettivo principale è  stimolare gli studenti ad avvicinarsi con spirito critico ai linguaggi che di solito sono esclusi dalle aule scolastiche (teatro, film, internet). Inoltre, si intende stimolare i ragazzi a studiare e comprendere i codici della contemporaneità  e la cultura di cui sono portatori per sfruttarne appieno e in modo consapevole le potenzialità. Il contesto in cui si svolge il progetto è l'ambiente fisico, è la scuola e, durante le uscite, la città di Genova, ma in realtà ci siamo spinti nell'esplorazione dei nuovi media che non hanno per loro natura confini ben definiti.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

I mezzi utilizzati sono stati gli spettacoli teatrali in cartellone nella nostra città, i film proiettati nelle sale e visionati in dvd, i pc collegati a internet nell'istituto, nelle case e ovunque fosse accessibile una connessione alla rete.  

 
Quali opportunità/problemi affronta: 

L'opportunità offerta agli studenti e agli insegnanti è quella di sperimentare nuove modalità di lavoro collettivo e di colmare il gap nelle abilità informatiche che spesso sussiste tra studenti appartenenti alla stessa classe. 

Please explain what is unique or special in your project: 

Il progetto sposta l'attenzione della metodologia di utilizzo dei media elettronici alla  dimensione culturale e comunicativa. Stimola negli studenti un atteggiamento critico e creativo nei confronti dei nuovi media e delle forme di spettacolo a cui assistono. Sottolinea l'aspetto della qualità della fruizione, insegna che il cinema va visto al cinema e che le opere teatrali si comprendono appieno se, oltre a leggerle sui libri di testo, ci si reca a teatro.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

I risultati sono rilevabili nelle conoscenze, nelle competenze e nelle capacità acquisite da coloro che hanno partecipato al progetto, che hanno interiorizzato un atteggiamento attivo e critico nei confronti dei linguaggi della contemporaneità.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

E' un primo passo verso l'inclusione dei nuovi linguaggi, che da tempo sono parte del nostro modo di comunicare, all'interno di una dimensione culturale e di apprendimento tradizionale.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Oltre ai componenti del gruppo di lavoro, agli esperti che hanno collaborato con noi, agli studenti dell'istituto che abbiamo visitato, ci sono coloro che hanno letto la pagina di Wikipedia che abbiamo scritto, gli utenti di Youtube che hanno visionato il video caricato su Youtube e i lettori del nostro blog.

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

I giovani assumono un atteggiamento critico nei confronti dei media che usano massicciamente, apprendono nuove modalità di lavoro, acquisiscono nuove conoscenze nel campo della cultura e abilità informatiche.  Inoltre, imparano a operare in squadra, cosa che li prepara maggiormente al mondo del lavoro e consente loro di superare la dimensione individuale funzionale all'apprendimento tradizionale: non è tanto il risultato finale quello che conta, quanto le modalità e gli sforzi comuni attuati per raggiungiungerlo.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

 Il progetto ha modificato lo spazio e il tempo della scuola, il gruppo di lavoro ha interagito spesso in orari non canonici, gli interlocutori esterni sono stati intervistati utilizzando strumenti quali msn messenger.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Integrati organicamente nell'attività didattica, tutti (studenti e insegnanti) sono stati spinti all'uso creativo delle nuove tecnologie. Infatti, tutti i componenti del gruppo classe  si sono collegati in rete e si sono dotati di un indirizzo di posta, anche coloro che non possiedono un pc collegato a internet.

 
Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

I criteri adottati sono la partecipazione degli studenti, la serietà con cui hanno lavorato, la dimestichezza che hanno acquisito nel muoversi nel nuovo ambiente cognitivo, l'apprendimento “peer-to-peer” che si è attuato nei fatti.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Is your project economically self sufficient now: 
Si
Insert date: 
07/16/2009
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

Crediamo che il nostro progetto possa offrire spunti di riflessione e qualche idea a chi voglia arricchire la propria esperienza didattica affiancando al testo scritto le forme di linguaggio che sono proprie della contemporaneità.

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Ostacoli: 

Le difficoltà principali sono state di ordine burocratico: abbiamo dovuto impiegare tempo ed energie per seguire procedure che avrebbero potuto essere più snelle e favorire gli sforzi di coloro che lavorano per una didattica che consenta alla scuola di mantenere la propria centralità formativa. 

Il nostro progetto modifica lo spazio e il tempo della scuola e ciò implica un accomodamento degli schemi che sono propri dell'istituzione. Se il grado di innovazione di un progetto si giudica dall'impatto che questo ha sulla struttura su cui si applica, il nostro ha determinato un notevole adattamento delle modalità di insegnamento-apprendimento.

Alcuni studenti della classe non possiedono computer collegati in rete, altri possono accedere a internet rete per un tempo limitato. Per il prosieguo del progetto sarebbe necessario dotare la classe di un congruo numero di lap top con accesso alla rete.

Soluzioni: 

Il punto di forza del nostro progetto è stato la coesione del gruppo di lavoro e l'entusiasmo che ha consentito di trasformare le difficoltà in occasioni per trovare soluzioni creative.

Future plans and wish list: 

Il progetto avrà un seguito nei prossimi due anni scolastici, il tema individuato sarà approfondito  a partire dai risultati (conoscenze, competenze e capacità) che abbiamo raggiunto in questa prima fase. Ci aspettiamo di trovare un gruppo di lavoro che sia in grado di “fare scuola” utilizzando i mezzi che la società odierna mette a disposizione.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali