• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

L'OCCHIO DI GALILEO

Versione stampabileInvia a un amico

Per l'Anno Astronomico Internazionale la D.ssa Anna Toscano PhD. ed il Dr. Roberto Toscano, responsabile dei Protocolli didattici, hanno ideato e curato un Progetto didattico innovativo E DI NATURA SPERIMENTALE denominato “L’OCCHIO DI GALILEO” realizzato presso il Liceo Statale "Lucrezia della Valle” di Cosenza e la Scuola Media Statale “Tommaso Campanella” di Cosenza, con il Patrocinio dell’Agenzia Spaziale Italiana e della FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA di Firenze.

Il Progetto ha fornito l'occasione di avviare un percorso di acquisizione di competenze da parte degli studenti, che ha permesso di assicurare loro un’articolata e puntuale esperienza formativa, coinvolgendoli in modo sinergico ed organico su più livelli ed ambiti disciplinari, nella realizzazione di vari elaborati di natura laboratoriale, di differente tipologia, che sono confluiti in un prodotto complessivo fruibile su piattaforma digitale ed in una serie di manifestazioni che hanno coinvolto i cittadini ed i bambini della città di Cosenza attraverso le esperienze laboratoriali realizzate dagli studenti del Liceo “Lucrezia della Valle” e della Scuola Media “Tommaso Campanella”.

L'intero Progetto ed i suoi risultati e prodotti sono visibili sui siti:

                              www.astronomy2009.it/Eventi-nazionali/LOCCHIO-DI-GALILEO---aprile-2009

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
1. Sommario progetto
Sommario: 
Per l'Anno Astronomico Internazionale la D.ssa Anna Toscano PhD. ed il Dr. Roberto Toscano, responsabile dei Protocolli didattici, hanno ideato e curato un Progetto didattico innovativo E DI NATURA SPERIMENTALE denominato “L’OCCHIO DI GALILEO” realizzato presso il Liceo Statale "Lucrezia della Valle” di Cosenza e la Scuola Media Statale “Tommaso Campanella” di Cosenza, con il Patrocinio dell’Agenzia Spaziale Italiana e della FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA di Firenze. Il Progetto, che ha inteso condurre gli studenti ad addentrarsi nei percorsi della scienza e della tecnica coinvolgendoli nel cammino intrapreso da Galileo Galilei, ha permesso di realizzare un percorso di acquisizione di competenze da parte degli studenti, assicurando loro un’articolata esperienza formativa, coinvolgendoli in modo sinergico su più livelli ed ambiti disciplinari, nella realizzazione di vari elaborati di natura laboratoriale, che sono confluiti in un prodotto complessivo fruibile su piattaforma digitale ed in una serie di manifestazioni che hanno coinvolto i cittadini ed i bambini della città di Cosenza attraverso le esperienze laboratoriali realizzate dagli studenti del Liceo e della Scuola Media. Il Progetto, accolto dal 5 gennaio 2009 fra le iniziative internazionali dell'IYA2009 (http://www.astronomy2009.it/Eventi-nazionali/LOCCHIO-DI-GALILEO---aprile-2009) inserito dal 7 aprile 2009 nel CATALOGO EUROPEO di iniziative di educazione scientifiche STELLA, (http://www.stella-science.eu/initiatives_view.php?id=716) con la segnalazione speciale di INIZIATIVA IN EVIDENZA (http://www.stella-science.eu/national_communities.php), e presente nella XIX Settimana della Cultura Scientifica promossa dal MIUR (http://roma.cilea.it/plinio/Iniziative/iniziativa.asp?codIniziativa=IC4225&Dettaglio=GC8881), ha visto il coinvolgimento degli studenti in attività didattiche laboratoriali e multimediali volte a fornire una serie di competenze nell’ambito dei settori disciplinari della Fisica, Matematica, Astronomia, Arti, Filosofia Naturale, Biologia Evolutiva, Genetica, Fisiologia, Neurofisiologia, che hanno consentito loro di confermare, attraverso esperienze guidate, i saperi acquisiti e sperimentare nuove conoscenze.
Target: LE CLASSI V del Liceo Statale “Lucrezia della Valle”; LE CLASSI III e II della Scuola Media Statale “Tommaso Campanella”
Obiettivi formativi:
Si è applicata un’innovativa didattica "aperta" per le discipline scientifiche e le tecnologie, attraverso un processo didattico-formativo sinergico ed organico, volto a facilitare ed assicurare agli studenti il possesso di competenze all’interno di specifici contesti; consentire loro lo sviluppo di capacità logiche oltre che critiche; operare scelte consapevoli.
Metodologia didattica:
La scelta metodologica adottata si è basata sull'attribuzione al concetto di FORMAZIONE del significato di processo dinamico di costruzione dell’autonomia dell'individuo. Gli strumenti didattici adottati si sono configurati come interattivi, esplorativi ed operativi, agendo come occasione di esercizio/allenamento e sviluppo delle stesse discipline, intervenendo in modo simultaneo su tutte le componenti. Si è inteso mettere in atto: una Didattica Laboratoriale, affiancata a Lezioni frontali con applicazioni multimediali, interagenti con protocolli didattici su piattaforme web della NASA, ESA, ASI, CERN, RKA, e delle diverse istituzioni internazionali collegate al darwinproject, nonché con contenuti specifici relativi alla catalogazione e conservazione delle collezioni storiche di strumentaria scientifica in modo da porre gli studenti come attori principali della stessa azione didattica-formativa.
RISULTATI DELL’ESPERIENZA
I prodotti realizzati dagli studenti sono stati divulgati e resi fruibili attraverso:
Esposizione multimediale ed interattiva: scienza IN CITTÁ
Esposizione Permanente degli Strumenti Scientifici Antichi del Liceo, fotografati, catalogati e descritti secondo la scheda catalografica STS(elaborata dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, dalla FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, dall'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI e dal CNR)
Applicazioni multimediali realizzate dagli studenti, fruibili su piattaforma digitale e video, complessive delle singole esperienze didattiche laboratoriali
video documento dell’incontro con il Cosmonauta Tenente Colonnello Roberto Vittori
Incontro Multimediale: “L’OCCHIO DI GALILEO” NUOVE STRATEGIE PER UNA DIDATTICA DELLE SCIENZE. Cosenza, 25 maggio 2009, h. 17.30, Libreria UBIK, via Galliano n. 4

 

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Cosenza
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Liceo Statale "Lucrezia della Valle"; Scuola Media "Tommaso Campanella"
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Anna Toscano
E-Mail: 
toscano.anna@virgilio.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
www.astronomy2009.it/Eventi-nazionali/LOCCHIO-DI-GALILEO---aprile-2009
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
07/01/2009
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Obiettivi formativi del Progetto "L'OCCHIO DI GALILEO":

L'ipotesi educativa sottesa al Progetto consiste nell'applicazione di un’innovativa didattica "aperta" per le discipline scientifiche e le tecnologie, onde consentire l'acquisizione di competenze da parte degli studenti, che assicurino loro un’articolata e puntuale esperienza formativa, coinvolgendoli in modo sinergico ed organico su più livelli ed ambiti disciplinari, nella realizzazione di vari elaborati di natura laboratoriale, di differente tipologia.
 
Le nuove realtà socio-culturali, gli aspetti conflittuali e contradditori della società contemporanea, soprattutto le nuove tecnologie, i nuovi saperi ed i nuovi media, impongono ad ogni individuo un particolare impegno ad accrescere le sue competenze per poter vivere in equilibrio con la propria dimensione sociale (risoluzione dei problemi, assunzione di decisioni, capacità relazionali e comunicative), attraverso un processo dinamico che si articola per tutta la durata della sua vita.
 
In particolare alla scuola spetta il compito fondamentale di dotare i soggetti in formazione degli strumenti necessari per -connettere le informazioni in modo pertinente - controllare e monitorare le scelte -individuare il metodo per migliorare i risultati - cogliere la novità e la diversità che ciascun soggetto apporta attraverso le proprie esperienze ed idee nella comunità.
Tutto questo attraverso un processo didattico-formativo che permetta di operare affinché gli studenti acquisiscano conoscenze in modo dinamico e significativo; facilitare ed assicurare agli studenti il possesso di competenze all’interno di specifici contesti; consentire agli studenti di sviluppare le proprie capacità logiche oltre che critiche, operando scelte in modo consapevole.
Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Metodologia didattica del progetto "L'OCCHIO DI GALILEO":

La scelta metodologica scelta si basa sull'attribuzione al concetto di FORMAZIONE del significato di processo dinamico di costruzione dell’autonomia dell'individuo.
In merito a quanto esposto fino ad ora, gli strumenti didattici funzionali scelti si configurano come interattivi, esplorativi ed operativi, agendo come occasione di esercizio/allenamento e sviluppo delle stesse discipline, intervenendo in modo simultaneo su tutte le componenti.
Si è inteso all'interno del Progetto "L'Occhio di Galileo" mettere in atto una:
Didattica Laboratoriale, affiancata a Lezioni frontali con applicazioni multimediali, interagenti con protocolli didattici su piattaforme web della NASA, ESA, ASI, CERN, e delle diverse istituzioni internazionali collegate al darwinproject, nonché con contenuti specifici relativi alla catalogazione e conservazione delle collezioni storiche di strumentaria scientifica in modo da porre gli studenti come attori principali della stessa azione didattica-formativa.
10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

L'intero progetto "L'OCCHIO DI GALILEO" ed i relativi prodotti realizzati dagli studenti sono stati divulgati e resi fruibili attraverso:
 
l'Esposizione multimediale ed interattiva: scienza IN CITTÁ
 
l' Esposizione Permanente degli Strumenti Scientifici Antichi del Liceo, fotografati, catalogati e descritti secondo la scheda catalografica STS(elaborata dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, dalla FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, dall'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI e dal CNR)
 
PRODOTTI REALIZZATI DAGLI STUDENTI
GRUPPO OPERATIVO DI LAVORO
 
 
LA SEZIONE
ESPOSIZIONE PERMANENTE DEGLI STRUMENTI SCIENTIFICI ANTICHI
del Liceo Statale "Lucrezia Della Valle": ASTRONOMIA - OTTICA - ELETTRICITÀ E MAGNETISMO
 
è stata realizzata dagli Studenti delle CLASSI V del Liceo Statale “Lucrezia della Valle” di Cosenza:
Giada Posa, Maria Piccoli, Anna Caputo, Sabina Casella, Valeria Pettinato, Anna Maria Garofalo, Maria Giovanna Amantea Cinarari, Dora Sabrina Filice, Rosita Fabiano, Federica Provenzano, Ilaria Cosenza, Luisiana Spizzirri, Benedetta Gentile, Elvira Pulice, Federica Spadafora, Valentina Micieli, Carmen De Rose, Veronica Iusi, Veronica Posteraro, Federica Gallicchio, Maria Raffaella Loizzi, Gilda Marrelli, Cristina Palmieri, Maria Francesca Cozza, Elison Vizza, Fiorella Costanzo, Debora Beltrano, Federica Pizzuti, Tania Perri, Gaetana Perna, Mariangela Viviani.
 
Nel dettaglio sono stati messi in mostra, accanto ad alcuni esemplari della COLLEZIONE DI SCIENZE NATURALI del Liceo, 49 dei 150 esemplari di Strumenti antichi che costituiscono la COLLEZIONE DI FISICA, fotografati, inventariati e catalogati per "L'OCCHIO DI GALILEO" dagli dagli Studenti delle CLASSI V del Liceo.
Gli Strumenti Scientifici Antichi del Liceo Statale Lucrezia della Valle sono stati catalogati e descritti secondo la scheda catalografica STS (Strumenti Scientifici) (elaborata nel 1994, in accordo e in stretta collaborazione, dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, la FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, l'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI ed il CNR).
 
 
LA SEZIONE
ESPOSIZIONE LABORATORI MULTIMEDIALI INTERATTIVI –settore PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE MODELLI IN SCALA, è stata realizzata dagli studenti delle CLASSI V del Liceo Statale “Lucrezia della Valle” di Cosenza:
Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filippelli Gabriella, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Sacco Simona, Vitaro Francesca, Cantaro Vanessa, Grandinetti Elena, Prete Giuseppe, Serravalle Sabrina, Trozzo Serena, Parise Ida, Russo Nataschia, Sicilia Sabrina
e dagli alunni delle classi III A, III B e II B della Scuola Media Statale "Tommaso Campanella": Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia, Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella, Perna Francesca, Emilio Giordano (collegamento web)
 
LA SEZIONE
ESPOSIZIONE LABORATORI MULTIMEDIALI INTERATTIVI, è stata realizzata dagli studenti delle CLASSI V del Liceo Statale “Lucrezia della Valle” di Cosenza:
Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filippelli Gabriella, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Sacco Simona, Vitaro Francesca, Cantaro Vanessa, Grandinetti Elena, Prete Giuseppe, Serravalle Sabrina, Trozzo Serena, Parise Ida, Russo Nataschia, Sicilia Sabrina
e dagli alunni delle classi III A, III B e II B della Scuola Media Statale "Tommaso Campanella": Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia, Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella, Perna Francesca, Emilio Giordano (collegamento web)
 
le Applicazioni multimediali realizzate dagli studenti, fruibili su piattaforma digitale e video, complessive delle singole esperienze didattiche laboratoriali
 
il video documento dell’incontro con il Cosmonauta Tenente Colonnello Roberto Vittori, primo italiano Comandante СОЮЗ
 
l' Incontro Multimediale: “L’OCCHIO DI GALILEO” NUOVE STRATEGIE PER UNA DIDATTICA DELLE SCIENZE. Cosenza, 25 maggio 2009, h. 17.30, Libreria UBIK, via Galliano n. 4

In particolare per quanto attiene ALL'ESPOSIZIONE LABORATORI MULTIMEDIALI INTERATTIVI, la sezione di PROGETTAZIONE E COSTRUZIONE MODELLI IN SCALA, è stata realizzati dagli studenti delle CLASSI V del Liceo Statale "Lucrezia della Valle" di Cosenza:

Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filippelli Gabriella, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Sacco Simona, Vitaro Francesca, Cantaro Vanessa, Grandinetti Elena, Prete Giuseppe, Serravalle Sabrina, Trozzo Serena, Parise Ida, Russo Nataschia, Sicilia Sabrina

e dagli alunni delle classi III A, III B e II B della Scuola Media Statale "Tommaso Campanella": Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia, Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella, Perna Francesca, Emilio Giordano (collegamento web)

Nel dettaglio:

Elena Grandinetti, Modello in scala di cranio di homo erectus
Modello didattico di DNA

Giuseppe Mele, Mattia Spina,
Lorenzo Caputo, Francesca Perna,
Annarita Malizia, Antonella Muoio,
Isalla Marinella, Progettazione grafica e Modello in scala
di stazione orbitante e navetta di servizio

Serena Filice, L'evoluzionismo: com'è cambiato l'uomo

Per quanto attiene ALL'ESPOSIZIONE LABORATORI MULTIMEDIALI INTERATTIVI, essi sono stati realizzati dagli studenti delle CLASSI V del Liceo Statale "Lucrezia della Valle" di Cosenza:

Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filippelli Gabriella, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Sacco Simona, Vitaro Francesca, Cantaro Vanessa, Grandinetti Elena, Prete Giuseppe, Serravalle Sabrina, Trozzo Serena, Parise Ida, Russo Nataschia, Sicilia Sabrina

e dagli alunni delle classi III A, III B e II B della Scuola Media Statale "Tommaso Campanella": Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia, Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella, Perna Francesca, Emilio Giordano (collegamento web)

Nel dettaglio:

AGENZIE SPAZIALI

Rosaria Bruno, NASA.ppt

Vanda Irkhuzhyna, ROSKOSMOS.ppt

Giuseppe Prete, ASI AGENZIA SPAZIALE ITALANA.ppt

INCONTRO CON IL COSMONAUTA TENENTE COLONNELLO R. VITTORI

Rosaria Bruno, 15 MAGGIO 2009: INCONTRO CON IL COSMONAUTA
TENENTE COLONNELLO R. VITTORI.mpg

Lorenzo Caputo, Serena Filice, Denise Ghionna,
Marinella Isalla, Mattia Spina, Annarita Malizia,
Giuseppe Mele, Martina Mele, Antonella Muoio,
Francesca Perna, Emilio Giordano, MESSAGGIO VIDEO DI SALUTO AL
COSMONAUTA TENENTE COLONNELLO R. VITTORI.wmv

I TEMI DELLA SCIENZA

Carman Colosimo, Giuseppe Prete, Sabrina Serravalle,
Roberta Federico, Elena Grandinetti, Elena Repole,
Valeria Medaglia, Francesca Presta, CHARLES DARWIN.ppt

Denise Ionna, Martina Mele, CHARLES DARWIN E L'EVOLUZONISMO.ppt

Simona Sacco, Rosaria Bruno,
Ersilia Iaccino, Rossella Arlia, DONNE E SCIENZA.ppt

Rosaria Bruno, Giuseppe Prete,
Va e VB Linguistico, MESSAGGIO VIDEO DI AUGURI
AL PREMIO NOBEL RITA LEVI MONTALCINI.mpg

Sabrina Casella, Carmen Rosa De Rose,
Veronica Iusi, Valeria Pettinato,
Valeria Posteraro, GALILEO GALILEI.ppt

Francesca Cetraro, Arianna Ferraro,
Gabriella Filippelli, IL COSMO.wmv

VIAGGIO DI FORMAZIONE

Simona Sacco, IL VIAGGIO.wmv

 

 
11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Meno di 1 anno
Is your project economically self sufficient now: 
Si
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

 

“L'OCCHIO DI GALILEO”
 
 

                                    Programma generale

Il Progetto "L'Occhio di Galileo", accolto dal 5 gennaio 2009 fra le iniziative internazionali dell'IYA2009 e già visibile sulla piattaforma on line all'indirizzo: http://www.astronomy2009.it/Eventi-nazionali/LOCCHIO-DI-GALILEO---aprile-2009

inserito dal 7 aprile 2009 nel CATALOGO EUROPEO di iniziative di educazione scientifiche STELLA, accessibile on line alla pagina http://www.stella-science.eu/initiatives_view.php?id=716 con la segnalazione speciale di INIZIATIVA IN EVIDENZA (http://www.stella-science.eu/national_communities.php), e presente nella XIX Settimana della Cultura Scientifica promossa dal MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (http://roma.cilea.it/plinio/Iniziative/iniziativa.asp?codIniziativa=IC4225&Dettaglio=GC8881), ha visto il coinvolgimento degli studenti in attività didattiche laboratoriali e multimediali, coordinate dai docenti delle discipline scientifiche ed artistiche e supervisionate e dirette dagli esperti scientifici, volte a fornire una serie di competenze nell’ambito dei settori disciplinari della Fisica, Matematica, Astronomia, Arti, Filosofia Naturale, Biologia Evolutiva, Genetica, Fisiologia, Neurofisiologia.

Gli studenti sono stati coinvolti nelle attività di Laboratorio, attraverso la realizzazione di esperienze guidate, che hanno consentito loro di confermare i saperi acquisiti e sperimentare nuove conoscenze.

I Laboratori si articolano nei seguenti ambiti disciplinari: Astronomia, Astronautica, Meteorologia, Geodesia, Meccanica, Ottica, Acustica, Psicoacustica, Medicina, Scienza della vita.

                                           Programma generale dell’iniziativa

IN LABORATORIO CON DARWIN                                                          SCIENZE DELLA VITA
 
L’ESPLORAZIONE DEL SUONO: da Vincenzo Galilei alla radiazione di fondo                
                                                                                  ACUSTICA
                                                                               ASTRONOMIA
                                                                              PSICOACUSTICA
                                                                                 MEDICINA
 
LABORATORIO strumenti SCIENTIFICI antichi  del liceo statale "lucrezia della Valle"         
                                                               astronomia
                                                                   OTTICA
                                                           ELETTRICITÀ E MAGNETISMO
MANIFESTAZIONI
 
XIX SETTIMANA DELLA CULTURA SCIENTIFICA(23/29 marzo 2009)
 
X SETTIMANA NAZIONALE DELL’ASTRONOMIA(18/23 maggio 2009)
 
LABORATORI IN CITTÁ
18/23 maggio 2009

 

I LABORATORI DI SCIENZE del Progetto L’OCCHIO DI GALILEO
 
realizzati dagli studenti delle classi V del Liceo Statale "Lucrezia Della Valle", e dagli alunni delle classi III A, III B e II B della Scuola Media Statale "Tommaso Campanella", dal 20 al 23 maggio accolgono i visitatori (bambini, studenti e cittadini) nel lungo cammino della scienza, coinvolgendoli in un viaggio interattivo, attraverso visite guidate, installazioni multimediali, mostre ed esperimenti.
 
La manifestazione si sviluppa lungo i seguenti percorsi interdisciplinari:
 
L'ESPERIENZA DI GALILEO                                                                                 
 
IN LABORATORIO CON DARWIN
 
L'UOMO OLTRE IL SUO MONDO: LE MACCHINE DEL MOTO
VETTORI, VEICOLI, SATELLITI
ARTIFICIALI E STAZIONI ORBITANTI
 
LA SCIENZA DELLA VISIONE:                                                                              
 
LA SCIENZA DEL MOVIMENTO
 
ESPOSIZIONE PERMANENTE DEGLI STRUMENTI SCIENTIFICI ANTICHi del liceo statale "Lucrezia della valle:
ASTRONOMIA – OTTICA - ELETTRICITÀ E MAGNETISMO
 
23 MAGGIO 2009 GIORNATA CONCLUSIVA DELLE MANIFESTAZIONI PROMOSSE DAL LICEO STATALE "LUCREZIA DELLA VALLE" di Cosenza, unitamente alla SCUOLA MEDIA "TOMMASO CAMPANELLA" di Cosenza, PER L'ANNO ASTRONOMICO INTERNAZIONALE con visione del documentario dedicato all’incontro degli studenti con il Cosmonauta TENENTE COLONNELLO ROBERTO VITTORI COMANDANTE SOYUZ avvenuto su piattaforma web il 15 maggio 2009.
 
                                                   STUDENTI PARTECIPANTI:
 
LE CLASSI V del Liceo Statale “Lucrezia della Valle” di Cosenza:
 
V -A SOCIALE
Abate Rosanna, Barbiero Annarita, Bruno Debora, Carpino Azurra, Ceiacovschi Ludmila, Costanzo Fiorella, Cozza Maria Francesca, De Luca Annarita, De Rose Vincenza, Grandinetti Maria Francesca, Guagliardi Roberta, Iaccino Jessica, Leo Daniela Enza, Lupia Ilaria, Maletta Angela, Mammone Maria, Marrelli Gilda, Mendicino Alberto, Palmieri Cristina, Perna Francesco, Perrelli Cristina, Reda Pamela, Robu Zinaida, Terranova Francesca, Traversa Rita, Turco Adele, Vizza Elison
V -A CLASSICO
Amantea Cinerari Maria Giovanna, Beltrano Debora, Caputo Anna, Carà Arianna, Cirolia Pierangela, De Rose Antonio, Gallicchio Federica , Garofalo Anna Maria, Loizzi Maria Raffaella, Perna Gaetana, Perri Luisa, Platania Alessia, Rega Sissy, Trozzo Serena, Viviani Mariangela
V -A LINGUISTICO
Altimari Michele, Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Carino Giada, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, De Rose Angela, Di Gioia Cristiana, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filippelli Gabriella, Gabriele Maria Francesca, Garofalo Rossana, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Macchione Annalisa, Mazza Andrea, Riad Suad, Sacco Simona Turano Amelia, Vitaro Francesca, Zappia Domenica
V -B LINGUISTICO
Bianco Mafalda, Cantaro Vanessa, Cipolla Alessia, Colosimo Carmen, Colosimo Martina, Cristiano Martina, Fazo Alessia, Federico Roberta, Fortino Simona, Gramigna Martina, Grandinetti Elena, Kondratyuk Iryna, Leo Maria Lucia, Maletta Marianna, Medaglia Valeria, Pellegrino Giuseppe, Pingitore Jessica, Presta Francesca Fausta, Prete Giuseppe, Provenzano Veronica, Repole Elena, Rizzuto Romilda, Serravalle Sabrina
V -A PEDAGOGICO
Barone Eleonora, Calabrese Francesca, Costanzo Sabrina, De Vita Mariangela, Deni Paolo, Dodaro Marco, Dodaro Silvana, Ferrari Antonella, Giacomantonio Antonello, Lappano Loretta, Marinaro Sonia Giusy, Parise Ida Maria, Piccoli Maria, Posa Giada Allegra, Reda Carmen, Russo Nataschia, Savastano Martina, Sicilia Sabrina, Visalli Francesco
V -B PEDAGOGICO
Aiello Maria Concetta, Arcuri Jennifer, Casella Sabrina, De Marco Katia, De Rose Carmen, Fuoco Maria, Iannace Rita , Iusi Veronica, Pettinato Valeria , Posteraro Veronica, Sangineto Emma, Spizzirri Ida
V -C PEDAGOGICO
Cannia Angela, Cavaliere Giusy, Cosenza Ilaria, D’Andrea Emilia, De Rose Maura, De Vuono Vanessa, Gabiano Rosita, Filice Dora Sabrina, Gentile Benedetta, Giacinto Rajema, Micieli Valentina, Perri Tania, Perrotta Stefania, Perrone Assunta Barbara, Pizzuti Federica, Provenzano Federica, Pulice Elvira, Spadafora Federica, Spinelli Rossella, Spizzirri Luisiana, Tkalych Kvitoslava
 
LE CLASSI III – A III – B II - B della Scuola Media Statale “Tommaso Campanella” di Cosenza, coordinata dalla Prof.ssa Filomena Filippelli
III A
Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella
III B
Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia
II B
Perna Francesca
 
 
                                Studenti del Gruppo Operativo di Lavoro             
                                                      Laboratori di Scienze
 
Scuola Media Statale “Tommaso Campanella”
Caputo Lorenzo, Filice Serena, Ghionna Denise, Isalla Marinella, Spina Mattia, Malizia Annarita, Mele Giuseppe, Mele Martina, Muoio Antonella, Perna Francesca
 
Per la connessione web della Videoconferenza con il Cosmonauta Ten. Col. Roberto Vittori: Emilio Giordano (III A), Mattia Spina
 
Liceo Statale “Lucrezia della Valle”
 
Arlia Rossella, Bruno Rosaria, Cetraro Francesca, Chiodo Paolo, Fabiano Rosita, Farsetta Alessia, Ferraro Arianna, Filice Dora Sabrina, Filippelli Gabriella, Iaccino Ersilia, Irkhuzhyna Vanda, Sacco Simona, Vitaro Francesca, Cantaro Vanessa, Grandinetti Elena, Provenzano Federica, Prete Giuseppe, Serravalle Sabrina, Casella Sabrina, Cosenza Ilaria, De Rose Carmen, Iusi Veronica,, Pettinato Valeria, Posteraro Veronica, Palmieri Cristina , Costanzo Fiorella , Vizza Elison , Cozza Maria Francesca , Marrelli Gilda, Amantea Cinerari Maria Giovanna, Beltrano Debora, Caputo Anna, Gallicchio Federica, Garofalo Anna Maria, Loizzi Maria Raffaella, Perna Gaetana, Spizzirri Luisiana, Trozzo Serena, Viviani Mariangela, Parise Ida, Piccoli Maria, Posa Giada, Russo Nataschia, Sicilia Sabrina, Gentile Benedetta, Pulice Elvira, Spadafora Federica, Micieli Valentina, Marrelli Gilda, Pizzuti Federica, Perri Tania
 
                                                           Responsabili:
 
Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. (collaboratrice istituto e museo di storia della scienza di firenze)
Ideatore, esperto scientifico e curatore de “l’occhio di Galileo”
 
Dr. Roberto Toscano (specializzando università degli studi di firenze)
Esperto scientifico e responsabile scientifico dei protocolli didattici de “l’occhio di Galileo”
 
Per il Liceo Statale “Lucrezia della Valle”
 
Prof.ssa Gilda De Caro
Dirigente Scolastico Liceo Statale “Lucrezia della Valle” di Cosenza
 
Prof.ssa Maria Cristina Mastroianni (Liceo Statale “Lucrezia della Valle”)
Coordinatore Laboratori di Matematica e Fisica
 
Prof.ssa Angela Summaria (Liceo Statale “Lucrezia della Valle”)
Coordinatore Laboratori di Scienze Naturali
 
Prof.ssa Filomena Biamonte (Liceo Statale “Lucrezia della Valle”)
Coordinatore Laboratorio Strumentaria Scientifica
 
Prof.ssa Filomena Covelli (Liceo Statale “Lucrezia della Valle”)
Coordinatore Laboratori di Arti figurative
 
Prof.ssa Luigina Papalino (Liceo Statale “Lucrezia della Valle”)
Coordinatore Laboratorio Redazione Giornalistica
 
Per la Scuola Media Statale “Tommaso Campanella”
 
Prof.ssa Angela Maria Bruni
Dirigente Scolastico SCUOLA MEDIA STATALE “TOMMASO CAMPANELLA”
 
Prof.ssa Filomena Filippelli
Coordinatore (SCUOLA MEDIA STATALE “TOMMASO CAMPANELLA”)
 
                                                           PATROCINIO
 
A S I Agenzia Spaziale Italiana
 
                                                  Consulenza scientifica
 
 
Fondazione scienza e tecnica di Firenze
 
pROTOCOLLi
Tutte le iniziative de l'occhio di galileo sono state organizzate e dirette dagli Esperti e Responsabili scientifici Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. e Dr. Roberto Toscano e coordinate dai docenti Prof.ssa Maria Cristina Mastroianni, Prof.ssa Angela Summaria, Prof.ssa Filomena Biamonte, Prof.ssa Filomena Covelli, Prof.ssa Luigina Papalino e per la Scuola Media dalla Prof.ssa Filomena Filippeli.
La Prof.ssa Maria Cristina Mastroianni è stata il Referente dei Docenti Coordinatori.
La Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. e la Prof.ssa Maria Cristina Mastroianni sono state rispettivamente il Referente scientifico ed il Referente istituzionale per tutti i contatti con le Istituzioni Scientifiche. La Prof.ssa Luigina Papalino è stata il Referente per l’organizzazione del Laboratorio Redazione Giornalistica. La Prof.ssa Filomena Biamonte è stata il Referente per l'organizzazione del VIAGGIO DI FORMAZIONE.
 
I LABORATORI DI SCIENZE
 
I laboratori di scienze sono stati organizzati e diretti dagli Esperti e Responsabili Scientifici Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. e Dr. Roberto Toscano, e coordinati dai docenti Prof.ssa Maria Cristina Mastroianni, Prof.ssa Angela Summaria, Prof.ssa Filomena Biamonte, Prof.ssa Filomena Covelli, Prof.ssa Luigina Papalino per la Scuola Media dalla Prof.ssa Filomena Filippeli.
 
Il Dr. Roberto Toscano è stato il Responsabile scientifico dei Protocolli didattici dei Laboratori, in relazione anche alla loro apertura ad un pubblico esterno e di tutte le fasce d'età, e il Curatore dei contenuti scientifici dei TEMI DELLA SCIENZA.
 
La Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. è stata il Curatore dei contenuti scientifici dell'Iniziativa e supervisore delle attività laboratoriali. Altresì è stataa il Responsabile scientifico del protocollo catalografico del LABORATORIO STRUMENTI SCIENTIFICI ANTICHI.
 
La Fondazione scienza e tecnica di firenze è stata il Supervisore scientifico del LABORATORIOSTRUMENTI SCIENTIFICI ANTICHI.

 

 

 
I TEMI DELLA SCIENZA
 
I temi della scienza sono stati organizzati e realizzati dagli Esperti Scientifici Dr.ssa Anna Toscano Ph.D. e dal Dr. Roberto Toscano
 
Articolati come percorsi introduttivi, nei quali sono stati forniti, in modalità multimediale, i contenuti scientifici che, come coordinate, hanno consentito la realizzazione delle esperienze laboratoriali, hanno visto il coinvolgimento diretto degli studenti e dei Docenti Coordinatori.
 
I tempi di tali incontri sono stati così configurati:
-50 minuti di fruizione di contenuti
-50 minuti di interazione
 
IMMAGINI DEL COSMO: DAGLI ANTICHI AD HUBBLE
 
ESPLORAZIONE DEL COSMO: DALLO CПУТНИК ALLE MISSIONI APOLLO,
DAL VIKING ALLA MISSIONE ENEIDE
 
LA TERRA DAL COSMO: GEODESIA E CLIMATE CHANGE
 
ESPLORAZIONE DELLA materia: DAI QUATTRO ELEMENTI AL large hadron collider - CERN
 
ESPLORAZIONE DEL vivENTE: dai "taccuini" di DARWIN AL GENOMA UMANO
 
L’ESPLORAZIONE DEL SUONO: da Vincenzo Galilei alla radiazione di fondo
 
LE DONNE DELLA SCIENZA:
Rosalind Franklin            Rita Levi Montalcini             Valentina Tereshkova
 
MARIE ET IRÈNE CURIE        mARGHERITA HACK    Dian Fossey

 

 

I LABORATORI DI SCIENZA
 
I laboratori di scienze, sono stati articolati in 4 sezioni
laboratorio Sperimentale
 
laboratorio multimediale
 
laboratorio interdisciplinare
 
laboratorio strumenti antichi
 
Ciascuna sezione dei laboratori di scienze ha sviluppato con metodologie e strumenti differenti gli argomenti selezionati.
 
laboratorio Sperimentale
Gli studenti coinvolti nel presente modulo hanno compiuto una scelta di esperimenti scientifici; ricostruito in scala strumenti per riprodurre le esperienze di Galileo e degli astronauti del XX e XXI secolo; riprodotto modelli anatomici, planetari, e veicoli per il volo umano nello spazio. Hanno riprodotto le illusioni ottiche utilizzando sia materiale grafico o di pittura, sia informatico.
 
laboratorio multimediale
Attraverso l'uso delle nuove tecnologie, gli studenti interessati a questo modulo hanno potuto documentare le attività dei laboratori sperimentali, gli eventi legati alle manifestazioni, le esperienze del viaggio di formazione, e produrre guide multimediali degli esperimenti svolti all'interno dei vari laboratori e cataloghi multimediali della Strumentaria Scientifica del Liceo.
Il Laboratorio Multimediale legato al tema del Climate Change (Laboratorio L'Uomo oltre il suo Mondo) ha visto gli studenti impegnati nel campionamento delle temperature sul territorio della loro città e quindi alla stesura di un semplice documento di rilevamento, in sinergia con la MISSIONE R.O.S.A. curato dall'Agenzia Spaziale Italiana.
 
laboratorio interdisciplinare
Appartengono a tale Laboratorio gli studenti che hanno sviluppato i contenuti scientifici, storici, filosofici o letterari dell'iniziativa, con l'intento di redigere un documento, fruibile in varie modalità, da intendersi come una piccola Enciclopedia, con voci di approfondimento, dei temi trattati da L'OCCHIO DI GALILEO.
Gli studenti che hanno partecipato al Laboratorio Interdisciplinare (Laboratorio L' Esplorazione del Suono) hanno avuto modo di "messe in suono" le varie ricerche compiute da Vincenzo Galilei nel campo della Teoria Musicale e dell'Acustica.
Inoltre, a questo modulo laboratoriale è stata legata l'esperienza di divulgazione della scienza operata secondo l'individuazione di precisi protocolli didattici modulati in base all'età del pubblico di destinazione (bambini, adulti) attraverso i quali gli studenti coinvolti hanno raccontato le esperienze compiute in questi ultimi 400 anno di scienza.
 
laboratorio Strumenti antichi
Gli studenti coinvolti nel presente modulo sono entrati in contatto in modo diretto con contenuti specifici relativi alla catalogazione e conservazione delle collezioni storiche di strumentaria scientifica, lavorando direttamente sugli Strumenti Scientifici Antichi del Liceo Statale Lucrezia della Valle, fotografandoli, catalogandoli e descrivendoli secondo la scheda catalografica STS (Strumenti Scientifici) (elaborata in accordo e in stretta collaborazione dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, la FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, l'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI ed il CNR)
 
Tutti i prodotti dei laboratori sono stati coordinati dai Docenti Coordinatori e supervisionati dagli Esperti scientifici per garantire l’uniformità del Percorso.

 

 

ARTICOLAZIONE DIDATTICA
I LABORATORI DI SCIENZA
 
I laboratori di scienza, articolati in 4 sezioni
laboratorio Sperimentale
 
laboratorio multimediale
 
laboratorio interdisciplinare
 
laboratorio strumenti antichi
 
hanno natura aperta di: bottega rinascimentale”
 
opificio multimediale”
 
redazione giornalistica”
 
redazione documentaristica”
 
Redazione enciclopedica”
 
archivio fotografico”
 
archivio catalografico”
 
“officina di produzione video”
 
“centro di ricerca interattivo”
 
Gli studenti saranno in vario modo coinvolti in attività di sperimentazione, di creazione di modelli di strumenti scientifici e di riproduzione di modelli anatomici; in attività di produzione di ricerca e redazionali; in studi di simulazione; nell'individuazione di precisi protocolli didattici modulati in base all'età del pubblico di destinazione (bambini, adulti) attraverso i quali gli studenti coinvolti racconteranno le esperienze compiute in questi ultimi 400 anno di scienza.
 
Gli studenti saranno dunque impegnati:
- nell’interazione con le piattaforme didattiche dei siti NASA, ESA, ASI, CERN e delle diverse istituzioni internazionali collegate al darwinproject;
- nella stesura dei documenti storici e di divulgazione delle attività legate alla “Bottega Rinascimentale;
- nella catalogazione, descrizione e riproduzione fotografica degli strumenti storici del Liceo, secondo la scheda catalografica STS (Strumenti Scientifici) (elaborata in accordo e in stretta collaborazione dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, la FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, l'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI ed il CNR);
- nel monitoraggio delle temperature sul territorio della loro città e sul territorio mondiale, quindi alla stesura di un semplice documento di rilevamento, in sinergia con la MISSIONE R.O.S.A. curato dall'Agenzia Spaziale Italiana;
- nelle riprese video delle attività della “Bottega Rinascimentale;
- nella recensione dei film dedicati ai viaggi dello spazio “dalla nascita del cinema ai giorni nostri”;
- nella realizzazione di tavole grafiche relative allo studio degli effetti ottici nelle arti figurative;
- nella redazione giornalistica delle attività dell’intero progetto;
- nella realizzazione di schede tecniche del VIAGGIO DI FORMAZIONE
 
ARTICOLAZIONE DIDATTICA
I LABORATORI DI SCIENZA
 
I laboratori di scienza, articolati in 4 sezioni
laboratorio Sperimentale
 
laboratorio multimediale
 
laboratorio interdisciplinare
 
laboratorio strumenti antichi
 
hanno avuto natura aperta di: bottega rinascimentale”
 
opificio multimediale”
 
redazione giornalistica”
 
redazione documentaristica”
 
Redazione enciclopedica”
 
archivio fotografico”
 
archivio catalografico”
 
“officina di produzione video”
 
“centro di ricerca interattivo”
 
Gli studenti sono stati in vario modo coinvolti in attività di sperimentazione, di creazione di modelli di strumenti scientifici e di riproduzione di modelli anatomici; in attività di produzione di ricerca e redazionali; in studi di simulazione; nell'individuazione di precisi protocolli didattici modulati in base all'età del pubblico di destinazione (bambini, adulti) attraverso i quali gli studenti coinvolti hanno raccontato le esperienze compiute in questi ultimi 400 anno di scienza.
 
Gli studenti sono stati dunque impegnati:
- nell’interazione con le piattaforme didattiche dei siti NASA, ESA, ASI, CERN e delle diverse istituzioni internazionali collegate al darwinproject;
- nella stesura dei documenti storici e di divulgazione delle attività legate alla “Bottega Rinascimentale;
- nella catalogazione, descrizione e riproduzione fotografica degli strumenti storici del Liceo, secondo la scheda catalografica STS (Strumenti Scientifici) (elaborata in accordo e in stretta collaborazione dall’ISTITUTO E MUSEO DI STORIA DELLA SCIENZA DI FIRENZE, la FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA DI FIRENZE, l'ICCD del MINISTERO DEI BENI CULTURALI ed il CNR);
- nel monitoraggio delle temperature sul territorio della loro città e sul territorio mondiale, quindi alla stesura di un semplice documento di rilevamento, in sinergia con la MISSIONE R.O.S.A. curato dall'Agenzia Spaziale Italiana;
- nelle riprese video delle attività della “Bottega Rinascimentale;
- nella recensione dei film dedicati ai viaggi dello spazio “dalla nascita del cinema ai giorni nostri”;
- nella realizzazione di tavole grafiche relative allo studio degli effetti ottici nelle arti figurative;
- nella redazione giornalistica delle attività dell’intero progetto;
- nella realizzazione di schede tecniche del VIAGGIO DI FORMAZIONE
 

 
 
VIAGGIO DI FORMAZIONE
 
Il VIAGGIO DI FORMAZIONE ha visto gli studenti coinvolti in un percorso di istruzione che li ha portati a
 
ROMA: OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI MONTE PORZIO CATONE – AsTROlAB
mostra “darWin 1809-2009” palazzo delle esposizioni, 12 febbraio – 3 maggio 2009
 
FRASCATI: Laboratori nazionali di frascati
 
FIRENZE: ARCETRI
MOSTRA "Galileo. Immagini dell’Universo dall’Antichità al telescopio" Palazzo Strozzi 13 marzo -30 agosto 2009;
FONDAZIONE SCIENZA E TECNICA – PLANETARIO - COLLEZIONE
UFFIZI (STANZINO DELLE MATEMATICHE, CORRIDOIO DI PONENTE)
TRIBUNA DI GALILEO
 
BOLOGNA: RADIOTELESCOPI DI MEDICINA (BO)
 
 

I TEMI DELLA SCIENZA:
 
IMMAGINI DEL COSMO: DAGLI ANTICHI AD HUBBLE
 
ESPLORAZIONE DEL COSMO: DALLO CПУТНИК ALLE MISSIONI APOLLO,
                                                  DAL VIKING ALLA MISSIONE ENEIDE
 
LA TERRA DAL COSMO: GEODESIA E CLIMATE CHANGE
 
ESPLORAZIONE DELLA materia: DAI QUATTRO ELEMENTI AL large hadron collider - CERN
 
ESPLORAZIONE DEL VIVENTE: dai "Taccuini" di DARWIN AL GENOMA UMANO
 
L’ESPLORAZIONE DEL SUONO: da Vincenzo Galilei alla radiazione di fondo
 
LE DONNE DELLA SCIENZA:
Rosalind Franklin            Rita Levi Montalcini             Valentina Tereshkova
Marie et Irène Curie        Margherita Hack                 Dian Fossey
 
I LABORATORI DI SCIENZE:
 
L’ESPERIENZA DI GALILEO: ASTRONOMIA
                                                 MECCANICA
                                                    OTTICA
 
L'UOMO OLTRE IL SUO MONDO:    ASTRONAUTICA
                                             METEOROLOGIA
                                                 GEODESIA
 
LA SCIENZA DELLA VISIONE:           OTTICA
 
LA SCIENZA DEL MOVIMENTO:       MECCANICA
                                            Scienze della vita

 
 
AllegatoDimensione
MANIFESTO_LOCCHIODIGALILEO_2009.pdf1.55 MB
LOCCHIODIGALILEOprogettoLiceoStataleDellaValle_CS .pdf552.31 KB
MANIFESTO_studenti_LOCCHIODIGALILEO_2009.pdf1.43 MB
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali