SAUVONS LA PLANETE! http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/

Versione stampabileInvia a un amico

http://e-twinning.blogspot.com/ La questione ecologica si accompagna con l'apprendimento di diverse discipline non scientifiche come le lingue straniere utilizzando le ITC per fare dell'ambiente il leit motiv dei diversi percorsi didattici in CLIL e in L1 e L2. Utilizziamo un ambiente di simulazione virtuale,un villaggio interattivo :Viv@. http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/

Il progetto diventa COMENIUS dal 27 luglio c.a.

1. Sommario progetto
Sommario: 

Il progetto nasce dalla convinzione che non possiamo ignorare i problemi dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile e dall' intenzione di utilizzare le letterature,le lingue,le canzoni,l'arte,le immagini,i media,i differenti documenti come se fossero i pezzi di un unico puzzle che declina il tema comune: sviluppare la responsabilità di fronte all'ambiente confrontandoci,discutendo,lavorando insieme in ambienti di apprendimento collaborativo,utilizzando le ITC come mezzo e strumento di creatività per fare. Abbiamo uno spazio collaborativo elearning ,un blog ed il villaggio virtuale viv@ http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/
in cui,come in un vero villaggio,i giovani studenti francesi,polacchi,tedeschi ed italiani,si incontrano entrano nel caffè per chiaccherare e chattare in più lingue ma vanno anche in biblioteca o al cinema o al museo o in Comune o a scuola per parlare di ecologia e di rispetto dell'ambiente attraverso il presente delle loro attualità risalendo al passato delle loro culture letterarie,pittoriche e storiche.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Livorno
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Liceo Scientifico francesco Cecioni
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Marina Marino
E-Mail: 
marinomarina2@gmail.com
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
27/05/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Crediamo di essere tutti coinvolti ad affrontare i problemi ambientali e che sia un dovere per gli insegnanti non ignorare il mondo in cui viviamo e far confrontare i nostri alunni con problemi di grande attualità. Siamo inoltre dell'idea che tutte le discipline possano lavorare insieme in questa direzione e che bastino buona volontà ,creatività nella didattica ,e soprattutto la capacità, per noi insegnanti, di rimetterci un po' in discussione diventando dei "facilitatori di apprendimento" per lavorare ad un progetto come SAUVONS LA PLANETE in cui utilizziamo le nuove tecnologie come possente strumento di motivazione,di creatività,di apprendimento. In un'ottica di pedagogia per progetti ,le ITC ci permettono di lavorare in più lingue intorno al tema federatore sviluppando l'autonomia e la creatività dei nostri alunni con l'ulteriore valore aggiunto dell'arricchimento reciproco che nasce dal confronto con la cultura e la diversità dell'Altro.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Con la comunicazione via villaggio virtuale,l'uso di più lingue veicolari, lo scambio di punti di vista,documenti e materiali creati dai discenti in gruppi secondo le loro scelte autonome e pubblicati da loro stessi nel blog o negli spazi da loro individuati più opportuni nel villaggio Viv@. Per mezzo di una piattaforma elearning ( Claroline,nel server del Liceo Cecioni) e di scambi via skype alunni7alunni,alunni/docenti, docenti/docenti. Utiliziamo anche mappe concettuali interattive ( Bubbl.us I) e web quests

Quali opportunità/problemi affronta: 

Sauvons la Planète ( Salviamo il Pianeta) non è soltanto il titolo del nostro progetto . E’ un obiettivo e un impegno ogni giorno della nostra vita. Del pianeta siamo responsabili tutti, in qualsiasi luogo e a qualsiasi età, ma soprattutto chi pensa che i giovani quando si fanno e ci pongono delle domande e cerchiano risposte,... CONOSCERE meglio l’ambiente è AMARLO, RISPETTARLO in tutti i suoi aspetti, CAPIRLO. Utilizzare le Itc per inventare,conoscere e comunicare significa non allontanare la scuola dal mondo dei giovani ma servirsi in modo didattico di quanto essi sanno già fare con le nuove tecnologie.

Please explain what is unique or special in your project: 

Il connubio "Linguaggi e temi scientifici,creatività e tecnologia,lingue straniere,letterature,attualità"

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Abbiamo avuto i labels di qualità eTwinning nazionali ( Italia, Francia) ed europei. Abbiamo chiesto un progetto Comenius per il 2010. Abbiamo creato una comunità virtuale ( ma viva e reale) in cui igiovani usano le lingue e le ITC per parlare e discutere di ambiente ed attraverso ciò delle loro vite,delle loro società,dei loro problemi.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

sottolinea la necessità di proteggere la natura a livello mondiale e di promuovere uno sviluppo accettabile utilizzando le ITC a scuola e per apprendere le lingue in contesto di CLIL

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Gli alunni di molti Paesi europei scambiano ed enteragiscono con frequenza non decisa a priori ma che tiene conto dei loro desideri,bisogni e necessità.I ragazzi entrano nell'ambiente virtuale quando vogliono e senza il "filtro" degli insegnanti anche dalle loro case.

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

Il cambiamento climatico, la desertificazione, il risparmio energetico, la produzione di energia da fonti rinnovabili rappresentano le fasi di un processo da analizzare con i giovani attivando laboratori di ricerca-azione per l’arricchimento sistematico dei curricoli formativi. L’educazione ambientale è centrale, a nostro avviso, sia per abituare all’apprendimento per tutta la vita che per acquisire stili di vita corretti e rispettosi potenziando le conoscenze e competenze acquisite a scuola e valorizzando quelle acquisite fuori.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

Il progetto si avvale del contributo di esperti ( Museo storia naturale ,Livorno, Assistente Comenius , laureato in scienze e chimica-biologia ,per attività CLIL chiesto ed autorizzato per l'a.s.2009/2010 al Liceo Cecioni; ricerche ed approfondimenti in Internet).

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Creazione di un sito in cui studenti con insegnanti,hanno lavorato insieme promuovendo l'autostima e collaborazione: utilizzo delle competenze quotidiane dei giovani in ITC a fini didattici.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

Obiettivi formativi; conoscenze maturate; abilità informatiche; partecipazione; motivazione ed interesse per le attività.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
12. Trasferibilità
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

La salute di tutti gli esseri umani e la salvaguardia del nostro ambiente sono fortemente connessi alle nostre attività : per questo la scuola non può isolare questi temi ad un momento isolato del percorso di insegnamento/apprendimento. Nel nostro progetto,utilizzando in modo attivo,collaborativo,creativo, le ITC e le lingue straniere abbiamo fatto del problema ambientale un leit motiv che ,superando l'apprendimento delle lingue, stimola e contribuisce alla formazione del Cittadino.

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Il progetto è stato coordinato dagli insegnanti Marina Marino, insegnante di lingua francese , dal professor Phil Benz, insegnante di lingua inglese, Lycée Pierre et Marie Curie (Francia) e da ,Justyna Tracichleb-Lichosik,Agnieszka Twardowska, VI Liceum Ogólnokształcące im. Juliusza Słowackiego w Kielcach (Polonia),Laviniea Stanusi , Liceul Teoretic Independenta (Romania),Waida Sandra, Ludwig-Erhard-Berufskolleg (Germania), Ansgar Sindermann,Ludwig-Erhard-Berufskolleg (Germania).

Ostacoli: 

Non abbiamo avuto fin'ora ostacoli significativi.

Future plans and wish list: 

Sarebbe interessante allargare l'esperienza con la collaborazione degli Enti Locali, delle aziende che si occupano del riciclaggio e compostaggio e delle Associazioni ambientaliste.

AllegatoDimensione
viv@.jpg81.05 KB
sauvonsnatureromantique.jpg83.02 KB
sauvonsblog.jpg115.42 KB
sauvons la planete.jpg16.53 KB
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali