• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

School@Home

Versione stampabileInvia a un amico

Piattaforma informatica realizzata con software opensource con l'obiettivo di migliorare e rendere più efficente l'attività di insegnamento e apprendimento in un ottica di digitalizzazione generale.

1. Sommario progetto
Sommario: 

- E' una piattaforma informatica orientata per le attività di formazione ed amministrazione, pensata in modo specifico per la scuola primaria e secondaria.
- Realizza un ambiente collaborativo e riservato tra docenti, studenti e genitori, operante sul web, per la condivisione delle informazioni e lo svolgimento delle comuni attività all'interno dell'ambiente scolastico, offrendo uno strumento attrattivo, moderno ed efficiente.
- E' personalizzabile in quanto può essere inserita ed adattata in un qualsiasi contesto lavorativo di un istituto scolastico, realizzando ad hoc le opportune modifiche al software.
- E' integrabile con altri sistemi già operativi, in quanto sono state sviluppate le interfacce verso i software più diffusi negli ambienti scolastici.
- Forma una comunità virtuale dedicata, stimolando la socializzazione fra tutte le componenti coinvolte, con conseguente creazione e sviluppo di attività educative, anche extrascolastiche.

L'idea è nata per cercare di semplificare e organizzare meglio il lavoro del docente e dell'ambiente scolastico in genere, snellendo le procedure ed azzerando l'uso del cartaceo (ove possibile).
Inoltre diventa uno strumento con cui le famiglie e gli studenti sono parte integrante dello sviluppo educativo proposto dalla scuola. Questo progetto è stato sviluppato e realizzato dal prof. Roberto Atzori e dal prof. Osvaldo Marullo sulla base di un opensource (dokeos) al quale sono stati apportati notevoli cambiamenti per adattarlo alle esigenze scolastiche.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Cagliari
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
ITC "F. Besta"
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Prof Roberto Atzori, Osvaldo Marullo
E-Mail: 
fabiobesta@tiscali.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://www.schoolathome.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Gli obiettivi del progetto sono:
- Agevolare lo svolgimento delle comuni attività didattiche e amministrative, in modo da avere una gestione ed organizzazione più ordinata ed efficace del lavoro:
- creare dei percorsi di apprendimento personalizzati, accessibili in diversi formati multimediali
- monitoraggio delle verifiche e delle valutazioni
- comunicazioni più efficienti con studenti e genitori
- gestire registro di classe, il registro personale, e tutta la documentazione richiesta (circolari, programmi, modulistica, relazioni, ecc),
- eliminare il cartaceo (ove possibile).

- fornire uno strumento per l'autoformazione e la formazione a distanza (fad) per tutte le componenti scolastiche.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Il progetto per sua natura, utilizza al massimo le nuove tecnologie (PC, internet, intranet), incrementando l'accessibilità per studenti, docenti e personale della scuola alle risorse interne, anche attraverso la migliore organizzazione ed il potenziamento delle stesse.

Quali opportunità/problemi affronta: 

Forma una comunità virtuale dedicata (docenti, genitori e alunni) che rende più efficace il percorso educativo poichè genitori e docenti insieme hanno la possibilità di monitorare gli strudenti in maniera esaustiva e veloce utilizzando strumenti di comunicazione ormai di uso comune.

Please explain what is unique or special in your project: 

E' un progetto sviluppato e realizzato da docenti esperti di informatica per i docenti, per gli studenti e per le famiglie. E' speciale e unico perchè studiato nei minimi particolari tenendo conto appunto delle esigenze burocratiche e metodologiche dei docenti, oltre che della completezza delle informazioni per gli studenti e le famiglie.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

La possibilità di abbandonare il cartaceo (registro di classe e registro personale del docente), una maggiore trasparenza nei confronti dei ragazzi e delle famiglie, un maggiore coinvolgimento e presa di coscienza dei ragazzi nell'intraprendere strade innovative, un maggiore controllo e/o monitoraggio della situazione classe, ad esempio tramite statistiche.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

Gli studenti, tramite l'uso delle nuove tecnologie, sono molto più stimolati all'apprendimento ed alla socializzazione.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Un percorso didattico è una sequenza di "passi" con cui strutturare uno o più moduli didattici. Esso può essere basato su contenuti, sui attività o su una combinazione di entrambe per promuovere, consolidare o accertare la conoscenza e le competenze in relazione ai contenuti di un determinato corso.

Il percorso didattico è interamente utilizzabile attraverso le nuove tecnologie (internet, podcast, video, ecc).

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Da 30.001 a 75.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Altro
Altro: 
Fondo di istituto
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Questo progetto è stato sviluppata e realizzato dai prof. Roberto Atzori e dal prof Osvaldo Marullo sulla base di un opensource (dokeos) al quale sono stati apportati notevoli cambiamenti per adattarlo alle esigenze scolastiche.

Ostacoli: 

L'ostacolo che si presenta puntualmente è la diffidenza del corpo docente nell'utilizzare uno strumento innovativo penando di dover fare doppio lavoro (utilizzare uno strumento informatico e continuare a compilare i registri cartacei).
Altro problema è l'avere o meno un pc in ogni classe collegato in rete (problema che scaturisce da un impiego cospicuo del PC e della loro interconnessione, oltre che dal fattore sicurezza e della loro manutenzione).

Soluzioni: 

Per ovviare alla diffidenza dei docenti si sono organizzati dei corsi di formazione per dimostrare i reali vantaggi dello strumento oltre che insegnare il suo utilizzo. Circa il Pc in ogni classe si è realizzata una rete wi-fi e sono stati adottati dei netbook (pc di dimensioni ridotte).

Future plans and wish list: 

Il nostro piano prevede un uso sempre più diffuso di tale strumento.
In relazione alle infrastrutture, per il raggiungimento di tali obiettivi possono essere poste in essere le seguenti azioni concorrenti:
- incrementare le dotazioni di periferiche e tecnologie audiovisive (esempio: dotare ogni aula didattica di videoproiettori e lavagna multimediale).
- dotare ogni aula didattica di cattedra multimediale protetta, cioè avente possibilità di conservare in sicurezza il notebook in modo da renderlo disponibile ai vari docenti quotidianamente.
- dotare il nostro istituto di server e collegamenti ADSL adeguati, per fornire un servizio di hosting alle scuole italiane (o parte) che volessero utilizzare questo strumento senza doversi fare carico degli aspetti tecnici.
- creare un team di informatici e docenti per la manutenzione della piattaforma nonchè della sua evoluzione.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali