• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

Forgotten Diaries

Versione stampabileInvia a un amico

Forgotten Diaries is a highly acclaimed new project that aims to shed light on and raise global awareness of the lives of children and young people growing up in forgotten conflict zones: wars that have lasted for years but that have long lost the interest of the world's media. The project uses a website, blogging facilities and training programmes that allows the global community to engage in discussions with youth from 10 conflict zones in 4 continents and follow their stories over time as they report on the challenges, issues and opportunities in their lives. Forgotten Diaries also provide training and mentoring on reporting and project management to the participants who include students, activists, and youth workers, empowering them to develop community building projects and make a sustainable difference.

 

ITALIANO

Forgotten diaries è una iniziativa on line che mira a gettare luce su conflitti per la maggior parte dimenticati e che non sono oggetto della copertura media mondiale mè della attenzione della opinione pubblica mondiale, coinvolgendo le persone più colpite da queste situazioni critiche: i bambini e i giovani.

Queste persone fanno sentire la loro voce ai media e attraverso i media, raccontando della loro vita quotidiana attraverso una speciale piattaforma dedicata allo scambio di informazioni e all'analisi delle situazioni critiche, esprimendo il loro diritto alla pace mentre sono impegnate a coinvolgere altri giovani coetanei ed il pubblico globale in azioni concrete nei loro paesi.

 

1. Sommario progetto
Sommario: 

‘Forgotten Diaries’ is a long-term initiative with a one-year pilot project, and its objectives are as follow:

 
·        Select five young people aged 15-29 from each of ten of the most pressing conflict zones, making sure to represent a variety of points of view, backgrounds, ethnicities and gender balance, and offer them a one-month online training course on basic reporting techniques and on the ICTs and tools to be used throughout the project (blogs, podcasts, videos and other), releasing a certificate at the end of it. Two more trainings are offered on “Project Management and Leadership Skills” and “Story Telling”.
 
·        Develop a website which will be used as a unique tool through which the neglected voices of youth in conflict zones will be heard by the global audiences and interested parties in the media and online. Focused campaigns and advocacy efforts will then contribute to make these intercultural exchanges and youth-led program known through the media, with preference to the online community.
 
·        Promote the exchange of perspectives among participants (from within the same country and among all the countries involved) through their weekly blogs, posts, videos, interviews and photos, with a view to foster long-term intercultural dialogue and an enhanced understanding of different backgrounds and experiences of conflicts
 
·        Engage the global audience – young people and adult alike - in an ongoing dialogue with participants about their perspectives and the conflicts they live in through blogs and forums, encouraging them to contribute to the project by also taking part in campaigns, advocacy efforts and contributing their time and skills in different fields. The global audience will also have the opportunity to volunteer in assisting youth projects in conflict zones and in advocacy efforts.
 
 
ITALIANO
 
Forgotten Diaries è una inziativa a lungo termine con una fase pilota di un anno, i cui obiettivi sono i seguenti:
 
·        Selezionare cinque giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni, da ciascuna delle dieci delle “zone di conflitto” individuate, avendo cura di rappresentare una varietà di punti di vista, di background, di etnie e equilibrio tra i sessi, e di offrire loro un mese di corso di formazione on-line sui fondamentali della tecniche di comunicazione attraverso i new media e sulle tecnologie e gli strumenti da utilizzare in tutto il progetto (blog, podcast, video e altro), rilasciando un certificato alla fine del corso. Due nuovi corsi di formazione sono inoltre stati offerti: "Project Management e capacità di leadership" e "Story Telling”
 
·        Sviluppare un sito web utilizzato come unico strumento attraverso il quale le voci dei giovani che vivono in zone di conflitto avranno l'opportunità di esprimersi, e di attirrare l'attenzione del pubblico globale, dei media e dei navigatori del web. Campagne mirate di sensibilizzazione e di impegno contribuiscono a rendere questi scambi inteculturali conosciuti attraverso i media con preferenza per la comunità online.
 
·        Promuovere lo scambio di prospettive tra i partecipanti (all'interno dello stesso paese e tra tutti i paesi coinvolti) attraverso il loro blog settimanale, i post, i video, le interviste e le foto. Con una prospettiva di lungo termine inoltre si ha l'obiettivo di promuovere il dialogo interculturale e una migliore comprensione delle diversità culturali e della situazione di chi vive in zone di conflitto.
 
·        Coinvolgere il pubblico globale – sia giovani che adulti - in un dialogo continuo con i partecipanti sulle loro prospettive e sugli sviluppi dei conflitti in cui vivono, attraverso blog e forum, incoraggiandoli a contribuire al progetto prendendo per esempio parte a campagne di sensibilizzazione o a contribuire investendo parte del proprio tempo o competenze in diversi campi. Il pubblico globale avrà anche l'opportunità di aiutare i giovani volontari in progetti in zone di conflitto.
2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Mezzago
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Youth Action for Change (YAC)
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Associazione
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Selene Biffi
E-Mail: 
selene@youthactionforchange.org
6. Website
Il sito web del progetto: 
www.forgottendiaries.org
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 29 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
16/06/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

There are now over 100 ongoing conflicts and crisis in world, and despite the fact that some of these have been going on for over ten years and have claimed several thousands lives, they have received very little coverage by mainstream media (over 25 years in Sri Lanka & 40 in Colombia, for example). Thus has made them, de facto, shunned by the international community at large and are referred to as 'forgotten conflicts'.

 
Several millions children and young people are confronted daily with war, and have no chance to tell the outer world about their lives, hopes and expectations, nor the way they perceive conflicts and their struggle to survive.
 
To continue the long-standing tradition of young people keeping a diary of their lives and their struggles in conflicts (as much as those of Anne Frank and Zlata Filipovic), the internationally acclaimed organisation, Youth Action for Change (YAC) will offer them a platform though this project to voice their thoughts, feelings and hopes and promote ongoing dialogues between young people from all sides of the identified conflicts as well as the global audience.
 
Our main target is with children and young people living in conflict and post conflict areas, aged 15-29. We have identified then ten most neglected conflicts and crisis worldwide: Kosovo, Chechnya, Kurdistan, East Timor, Caucasus, Ethiopia, India & Pakistan, Niger & Niger delta, Sri Lanka, Uganda. We have chosen five young people per conflict area to be our reporter on the field.
 
Other than young people and youth-led organisations coming from neglected conflict and post-conflict areas, we also aim to inspire and involve the global audience, both young and adult alike.

 

 

ITALIANO

Ad oggi nel mondo sono più di 100 i conflitti e le crisi in corso. Nonostante alcuni di questi conflitti siano in corso da oltre dieci anni (oltre 25 anni nello Sri Lanka e 40 in Colombia, per esempio) e abbiamo sacrificato diverse migliaia vita, hanno ricevuto poca attenzione da parte dei media. Questo li ha resi, di fatto, “conflitti dimenticati” allontanandoli dall'occhio delle opinione pubblica mondiale.

 
Diversi milioni di bambini e giovani si confrontano giornalmente con la guerra, e non hanno alcuna possibilità raccontare al mondo la loro vita, le speranze e le aspettative per il futuro, né il loro modo di percepire i conflitti e la loro lotta per sopravvivere. 

Per continuare la lunga tradizione dei giovani di tenere un diario della loro vita e delle loro lotte (come quelle di Anne Frank e Zlata Filipovic), l'organizzazione di fama internazionale, Youth Action for Change (YAC) offre loro una piattaforma che gli consentirà di esprimere i propri pensieri, i sentimenti e le speranze e promuovere il dialogo tra giovani provenienti da zone afflitte da conflitti dimenticati e il pubblico globale. 

Il nostro obiettivo principale è coinvolgere bambini e giovani che vivono in aree di conflitto o post conflitto, di età compresa tra 15 e 29 anni. Abbiamo quindi individuato dieci tra i più trascurati conflitti e crisi: Kosovo, Cecenia, Kurdistan, Timor Est, Caucaso, Etiopia, India e Pakistan, Niger e delta del Niger, Sri Lanka, Uganda.

Abbiamo scelto quindi cinque giovani per zona che hanno accettato di essere i nostri reporter sul campo. 
Oltre che i giovani reporter selezionati e i giovani di organizzazioni che provengono dalle zone di conflitto individuate, abbiamo anche lo scopo di ispirare e coinvolgere il pubblico mondiale sia giovane che adulto.
Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

 

-         Training: participants received online training on “New Media Skills”, “Project Management and Leadership Skills”, “Story Telling” to allow them to communicate their voice clearly in the online platform built on www.forgottendiaries.org . (Phase 1 of the Project)
 
-         Photo Galleries: creation, maintenance & promotion of a photo gallery section for the Forgotten Diaries website where FD participants will be able to visually document their lives in conflict zones through a single consolidated platform.
 
-         Youth-led projects: participants will be trained to create and implement community building projects locally, financed by small grants. (Phase 2 of the Project)
 
-         Documentary: production of a 30-60min documentary depicting some of the stories of the FD participants in conflict zones, the conflict's impact on their lives, and how they are overcoming challenges. The documentary will also raise awareness of youth-led community projects that participants will create and aim to raise support for the projects

 

 

 

ITALIANO 

-         Formazione: i partecipanti hanno seguito corsi di formazione online su temi quali “Nuovi mezzi di comunicazione”, “Gestione di Progetti”, “Raccontare storie attraverso Immagini”, che hanno permesso loro di comunicare in modo chiaro ed efficace le proprie storie nella piattaforma online creata appositamente sul sito www.forgottendiaries.org (Fase 1 del progetto).
 
-         Galleria fotografica: creazione, mantenimento e promozione di una galleria fotografica per il sito di Forgotten Diaries nel quale i partecipanti di Forgotten Diaries possono e potranno documentare le proprie vite in zone di conflitto all’interno di un’unica piattaforma.
 
-         Progetto gestiti da giovani: i partecipanti seguiranno una formazione che li portera’ a gestire progetti locali finanziati da piccole sovvenzioni (Fase 2 del progetto).
 
-         Documentario: produzione di un documentario di 30 – 60 minuti che mostri alcune delle storie dei partecipanti di FD nelle zone di conflitto, l’impatto del conflitto sulle loro vite e come questi ragazzi cerchino di superare le sfide quotidiane. Il documentario si focalizzera’ anche sui progetti locali iniziati dai partecipanti di FD cercando di aumentarne la visibilita’ con lo scopo di attrarre fondi a favore degli stessi.
Quali opportunità/problemi affronta: 

 

Children are amongst the first casualties of any armed conflict, the most vulnerable and innocent of victims. In the last decade alone 1.5 million children have died in wars; four million have been disabled and a further 10 million traumatized.
Children in war zones have to cope with very difficult circumstances. Not only do they suffer physical wounds, hunger and malnutrition but they also have problems with recurring nightmares, sleep disorders, depression, explosions of anger or anguish, concentration problems, and many more. Many are very sombre about their future as they feel that a future is not guaranteed.
Forgotten Diaries is an initiative which will allow these children to keep in contact with the external world, communicating about their experiences, fears and dreams. It is a unique opportunity for their voice to be heard.
We strongly believe that Forgotten Diaries, together with local grass roots organizations’ initiatives (of which we are not responsible), through both short-term emergency relief and long-term rehabilitation programs, will help improve the living conditions of war-affected children and young people.
 
With this initiative we will address three main opportunities:
 
·        Giving children and young people the opportunity and the tools to report on their daily lives and the conflict they live in
 
·        Educate the global audience about unreported and underreported conflicts, crisis and issues while giving them a chance to get involved through a host of activities (campaigns, advocacy efforts and fundraising)
 
·        Encourage the implementation of youth-led, on-the-ground activities in the countries and communities targeted by ‘Forgotten Diaries’

 

 

ITALIANO

 

I bambini rappresentano le prime vittime di ogni conflitto armato, le piu’ vulnerabili ed innocenti. Nell’ultimo decennio, un milione e mezzo di bambini sono deceduti durante le guerre; 4 milioni sono stati feriti in modo permanente e altri 10 milioni hanno subito un trauma incalcolabile.
 
I bambini che vivono in zone di conflitto devono far fronte quotidianamente a sfide continue. Non solo sono vittime di ferite, fame e malnutrizione, ma soffrono anche di disturbi frequenti di incubi, insonnia, depressione, nervosismo, concentrazione, ad altri ancora. Molti di questi bambini smettono di pensare al futuro dato che non esiste alcuna certezza riguardo al futuro.
 
Forgotten Diaries e’ un’iniziativa che permettera’ ai partecipanti di mantenere un contatto con il mondo esterno, riportando delle proprie esperienze, dei propri sogni e delle proprie paure. Si tratta di un’esperienza unica di dar voce a questi ragazzi.
 
Crediamo fermamente che Forgotten Diaries, in collaborazione con organizzazioni locali (delle quali non siamo responsabili) attraverso sia piani a corto termine che programmi di riabilitazione a lungo termine contribuira’ a migliorare le condizione di vita dei bambini e dei giovani colpiti dalla guerra.
 
 
Please explain what is unique or special in your project: 

‘Forgotten Diaries’ is a long-term initiative initiated through a one-year pilot project started in July 2008. Forgotten Diaries is an online initiative which aims at shedding light on the most unreported and underreported conflicts, crisis and issues by involving those most affected by these: children and young people.

 
Forgotten Diaries is the first project of its kind, striving to bring attention to youth in conflict zones and pioneering the use of a range of ‘new media’, creative technologies and techniques to train and empower young people in conflict zones with the ability to share their stories with the world. It also support young people coming from this areas with the skills and tools they need to implement local project so as to actively contribute to peace and justice within their own communities.

 

 

ITALIANO

“Forgotten Diaries” e’ un’iniziativa a lungo termine iniziata attraverso un progetto pilota di durata annuale partito a luglio 2008. Forgotten Diaries e’ un’iniziativa online che vuole far luce sui conflitti, crisi e temi non ascoltati e in genere dimenticati, coinvolgendo coloro che da questi ne sono piu’ coinvolti: i bambini e i giovani.
 
Forgotten Diaries si tratta della prima iniziativa di questo genere; un’azione che si pone come obiettivo quello di attirare l’attenzione sui giovani nelle zone di conflitto attraverso l’utilizzo di una serie di nuovi mezzi di comunicazione, tecnologie e tecniche creative per educare i giovani nelle zone di conflitto affinche imparino a condividere le proprie storie con il mondo esterno.
 
Il progetto aiuta anche i giovani in queste zone a sviluppare le capacita’ necessarie ad attivare progetti di sviluppo a livello locale.
10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

In it’s short life, Forgotten Diaries has already won numerous awards and received international press coverage. Some of its key achievements to date include:

- Over 20,000 hits to date (global audience)

- Media Coverage: TG5, Sole24Ore, Rai International, Il Giorno, Corriere della Sera (Italy) and SKY and the UN and others (International)

- Partnerships: established with Oxfam OIYP · Grant from ArtAction, an art foundation based in Singapore

- Awards: ‘Econtent Award Italy 2008’, Politecnico di Milano, Takunda Award as ‘Best Humanitarian Project of 2009’ , CESVI and the Italian Ministry of Foreign Affairs, Official endorsement of the Italian Ministry of Youth

- Due to its unique, innovative and inspiring approach, ‘Forgotten Diaries’ has already received endorsements, support or expressions of interest from numerous people and organizations including:

 

Oxfam OIYP
Pulitzer Center on Crisis Reporting
Mr. Kevin Sites – Former CNN and NBC war correspondent and instigator of the ‘In the Hot Zone’ feature on Yahoo!
Mr. Charles London - Writer, author of 'One Day the Soldiers Came'
Forgotten Diaries is now helping participants in designing and implementing local development projects aiming at building peace. Some examples include the creation of peace clubs to train children and teenagers in schools in Ethiopia and mobilize women and young people to take part in the current peace talks in Northern Uganda.

 

ITALIANO

Durante il primo anno di vita, Forgotten Diaries e’ stato insignito di numerosi premi ed ha ricevuto l’attenzione della stampa italiana ed internazionale. Alcuni dei traguardi chiave raggiunti sono:

 
-         Piu’ di 20,000 visite del sito alla data attuale;
 
-         Copertura di vari mezzi di comunicazione: TG5, Sole24Ore, Rai International, Il Giorno, Corriere della Sera, SKY, UN e altri ancora;
 
-         Partenariati:stabiliti con Oxfam OIYP, Sovvenzione da ArtAction, una Fondazione con sede a Singapore e concentrate sullo sviluppo artistico.
 
-         Premi: “Econtent Award Italy 2008”, Politecnico di Milano; Takunda Award in qualita’ di “Miglior Progetto Umanitario del 2009”, CESVI; e Patrocinio ufficiale del Ministro della Gioventu’.
 
-         Grazie alle sue caratteristiche di unicita’ed innovazione, Forgotten Diaries ha gia’ ricevuto il patrocinio, il supporto e l’interesse di varie personalita’ ed organizzazioni quali:
 
Oxfam OIYP
Centro Pulitzer Unita’ di Crisi
Kevin Sites, già Corrispondente di Guerra per CNN e NBC e investigatore per Yahoo nella sezione “In the Hot Zone”
Charles London – Scrittore e autore di “One day the Soldiers Came”
 
 
Forgotten Diaries sta ora aiutando i partecipanti a realizzare e mettere in pratica progetti di sviluppo a livello locale. Alcuni esempi includono la creazione di centri di pace per educare bambini ed adolescenti in scuole in Etiopia; e centri per mobilitare le donne e i giovani negli attuali processi di pace in Uganda del Nord.
 
In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

FD responds to user's needs in a number of ways. Firstly users include the youth participants in the project from forgotten conflict zones, other youth from conflict zones, professionals with an interest in the project, NGO's who may use information from FD to complement their work on the ground and the global audience who visit the site and learn about forgotten conflicts.

The site itself is highly interactive and simple. Participants maintain country blog, upload photo-journals and converse with each other. Visitors to the site and any other stakeholder can comment on the blog and share their views and ask questions. Surveys are also carried out by FD's participant coordinator for continual improvement and participants also rely on the participant coordinator when they need help implementing local projects.

Other stakeholders have the chance to contact the FD team with queries and suggestions, and based on such feedback, we are soon to open a FD photo gallery section.

As a result of these measures, FD is responsive to the requests and needs of its Users.

 

 

ITALIANO

FD soddisfa i bisogni dei propri utenti in molteplici modi. Prima di tutto gli utenti sono i partecipanti del progetto stesso, provenienti dalle zone di conflitto dimenticate, poi altri giovani da altre zone di conflitto, esperti con un interesse nelle progetto, le ONG che possono utilizzare l’informazione fornita all’interno del sito di Forgotten Diaries per completare il proprio lavoro e il pubblico in generale che visita il sito e impara in questo modo sui conflitti dimenticati.
 
Il sito internet e’ semplice e molto interattivo. I partecipanti sono responsabili della manutenzione del blog del proprio paese, devono inserire foto e conversare fra di loro. I visitatori del sito cosi come tutte le parti interessate possono lasciare commenti sul sito e condividere i propri punti di vista, cosi come porre domande. Il coordinatore del progetto di Forgotten Diaries si occupa anche di gestire tutta una serie di sondaggi tra i partecipanti per migliorare continuamente il sito e i partecipanti possono contare sul coordinatore in caso di aiuto nell’attuazione dei progetti a livello locale.
 
Le altre parti interessate possono contattare il Team di Forgotten Diaries con richieste e suggerimenti, e sulla base di tali riscontri abbiamo ora deciso di aprire una galleria fotografica.
 
E’ possible affermare quindi che Forgotten Diaries risponde alle richieste ed ai bisogni dei propri utenti.
 
Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Our target group, apart from our participants (young people aged 15-29 from ten conflict areas) include other young people from all over the world, adults, NGOs, Media and International Organisations, among others.

 
 We receive around 1,000 hits a month, with people blogging, reading the entries, leaving comments and interacting among themselves. We also have people receiving our newsletter and interacting on our Facebook group.

 

ITALIANO

Il gruppo da noi preso in considerazione, eccezion fatta per i partecipanti (giovani di eta’ compresa tra i 15 e i 29 anni provenienti da 10 zone di conflitto) include giovani provenienti anche da altre zone al mondo, adulti, ONG, mezzi di comunicazione, ed organizzazioni internazionali.

 
La pagina internet di Forgotten Diaries ha ricevuto circa 1000 visite al giorno, con persone che hanno partecipato ai blog, letto le testimonianze, lasciato commenti e interagito. Parecchie persone ricevono la nostra Newsletter e altri ancora interagiscono sul gruppo che appositamente abbiamo creato in Facebook.

 

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

FD improves the education of young people in numerous ways.

 Firstly, one of the key objectives of FD is to help young people in forgotten conflict zones connect with one another, sharing stories and experiences and helping one another overcome the challenges they face.
 
Secondly, FD provides training to young people in conflict zones. Since its inception, in June 2008, FD have run courses online for its youth participants on online media, community project development and storytelling through photography. These courses were designed to help the participants reach out to the world and share their perspectives and stories of life in conflict zones, while also teaching them how to start and run small community projects to help their peers. Several projects have been started since, including a “sports for peace” project in Nigeria where an FD participant is using sport to bring youth together and teach them to play peacefully. Through this model, FD achieves a leveraged impact as its participants use their new found skills to train others in their community.
 
Finally, FD has brought increased attention and awareness about the plight of youth in forgotten conflict zones to the rest of the world. With thousands of mostly young people visiting the website, reading about the conflicts and reading the personal blogs of the participants, many have learnt about forgotten conflict zones and development issues.
 
 
ITALIANO
 
Forgotten Diaries, ormai noto attraverso l'acronimo FD, ha contribuito a migliorare il livello di istruzione dei giovani in piu’ modi.
 
Innanzi tutto, uno degli obiettivi principali di Forgotten Diaries consiste nell’aiutare i giovani provenienti dalle zone di conflitto dimenticate da tutti a ristabilire un contatto con il mondo esterno e con gli altri partecipanti, condividendo storie ed esperienze ed aiutandosi reciprocamente a superare gli ostacoli della vita quotidiana.
 
In secondo luogo, Forgotten Diaries fornisce opportunita’ di formazione per i partecipanti. Dalla sua creazione in poi, ovvero fin dal mese di giugno 2008, Forgotten Diaries ha gestito corsi online per i propri partecipanti su temi quali nuovi mezzi di comunicazione, sviluppo di progetti locali e fotografia come testimonianza e strumento di comunicazione. Tali corsi sono stati studiati in modo da permettere ai partecipanti di comunicare con il mondo esterno e condividere le proprie esperienze e storie di vita nelle zone di conflitto, e allo stesso tempo sviluppare le capacita’ necessarie per iniziare e gestire piccoli progetti a livello locale nei quali siano coinvolti i loro coetanei. Gia’ alcuni progetti sono stati inizati, come ad esempio un progetto “sport per la pace” in Nigeria, dove un partecipante di Forgotten Diaries vuole usare lo sport per riunire i giovani ed insegnar loro a giocare in modo pacifico. Utilizzando questo modello, Forgotten Diaries amplifica ulteriormente l’impatto ottenuto dato che i propri partecipanti utilizzano le nuove capacita’ per formare ed istruire altri giovani nella comunita’.
 
Infine, Forgotten Diaries e’ riuscito a risollevare l’attenzione del pubblico in generale sulla piaga rappresentata dai giovani che vivono in zone di conflitto ormai dimenticate. Migliaia di giovani che visitano la pagina internet e che leggono dei conflitti e delle vite dei partecipanti, hanno imparato e appronfondito le tematiche relative alle zone di conflitto e allo sviluppo in generale.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

FD involves a range of stakeholders including professionals and young people.

 Young People: Youth are directly involved and the main focus of the project. FD aims to raise awareness of those most directly and heavily affected by forgotten conflict zones, youth. FD directly engages over 40 youth from a selection of 10 forgotten conflict zones at present, providing training for them and resources and support including funding opportunities for community projects they can choose to start. The 40+ youth blog regularly on the FD website, allowing a global audience to gain a unique perspective into the lives of youth in conflict zones and the challenges they face. However, FD presents a much more positive image. Many of the participants are community youth leaders and some have engaged in starting their own community projects with the help of FD, all which is also displayed on the website for the international audience to learn about. Furthermore, FD is completely run and was designed by a team of young volunteers from around the world.
 
Professionals: FD involves a number of professionals as well. Firstly FD was fortunate to engage Mr. Kevin Sites a former CNN conflicts reporter and the Author of “In the Hot Zone” as a key mentor for the project. Furthermore, FD has run three skills training sessions for its participants, each which have been run by professionals in the respective fields of the training. FD is currently working on shooting a brief documentary on youth in conflict zones which will directly engage many of its participants and which will be made by film professionals.
 
Other Stakeholders: FD has engaged with numerous journalists and media representatives over the past year appearing in over 50 articles around the world. Furthermore, FD has also worked with numerous other NGOs and international organisations. For example FD worked together with Oxfam to run one training course in 2008. FD also uncovered accounts of human rights violations in one of the conflict zones surveyed and worked with a United Nations’ agency to bring attention to the issue. 
 

ITALIANO

Forgotten Diaries coinvolge una gamma di stakeholder che include giovani e professionisti.
 
Giovani: I giovani sono direttamente coinvolti, è l'obiettivo principale del progetto.
FD, mira a sensibilizzare le persone più direttamente e fortemente influenzate dalle zone di conflitti dimenticati: i giovani.
 
FD coinvolge direttamente oltre 40 giovani provenienti da una selezione di 10 zone di conflitti attualmente in corso ma dimenticati offrendo loro formazione, risorse, sostegno e opportunità d finanziamento per i progetti a carattere locale che hannos celto di avviare.
Gli oltre 40 blog di giovani presenti sul sito web di Forgotten Diaries, permettono al pubblico glibale di avere una prosettiva unica della vita dei giovani che vivono nelle zone di conflitti dimenticati e delle sfide che hanno di fronte.
 
 Tuttavia, Forgotten Diaries presenta un quadro molto più positivo di immagine. Molti dei partecipanti sono giovani leader della c propria comunità e alcuni si sono impegnati ad avviare propri progetti per la comunità, con l'aiuto di FD, tutto ciò è inoltre disponibile anche sul sito web perchè il pubblico internazionale possa conoscere direttamente le azioni concrete messe in campo.. Inoltre, FD è stato completamente progettato e gestito da un team di giovani volontari provenienti da tutto il mondo.
 
Professionisti: Forgotten Diaries coinvolge anche un certo numero di professionisti. In primo luogo Forgotten Diaries ha avuto la fortuna di coinvolgere come mentore principale il Sig. Kevin Sites, un ex corrispondente di gueraa per CNN e autore di "In Hot Zone". Inoltre, Forgotten Diaries ha eseguito tre sessioni di formazione per i suoi partecipanti. Ciascuna sessione è stata gestita da professionisti nei rispettivi settori. Forgotten Diaries sta attualmente lavorando su un breve documentario sui giovani che vivono in zone di conflitto, impegnando direttamente molti dei suoi partecipanti e che sarà girato da professionisti del cinema. 
 
Altre parti interessate: Il progetto Forgotten Diaries ha avuto contatti conn numerosi giornalisti e rappresentanti dei media nel corso dell'ultimo anno e compare in più di 50 articoli in tutto il mondo. Inoltre, FD ha inoltre lavorato con numerose altre ONG e organizzazioni internazionali. Ad esempio: con Oxfam per tenere uno corso di formazione nel 2008. FD ha inoltre scoperto e segnalato alle Nazioni Unite un caso di violazione dei diritti umani.
Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Our project FD, uses ICTs to bring young people and professionals from around the world on our website www.forgottendiaries.org for an educational and cultural experience.

 
Firstly, as described in previous questions, the FD platform connects young people from 10 selected forgotten conflict zones around the world. These young people share their experiences about growing up and living in conflict zones with one another, and with a global audience through online media including the blogs available on the website, exchanging photos, stories and journals. Many cultural perspectives are also shared as some of the conflicts themselves have their roots in cultural differences thus necessitating an understanding of the cultures to properly understand the situations. Several professionals also have used the FD website to learn about these conflict zones. Furthermore, through the colourful stories and journal entries, the hundreds of young people visiting the website every month have the opportunity to learn a host of information about the cultures of the participants involved, while also directly interacting with them.
 
On the educational front, as described previously, FD enlists the help of several professionals to lead training courses for the youth participants from forgotten conflict zones. FD uses it’s parent organisation (Youth Action for Change’s) online platform to link both youth and professionals together for the training.
 
And finally as also described previously, FD uses its unique online platform to allow for the dissemination of grass-roots information from forgotten conflict zones onto the world stage. In 2008, this allowed FD to identify a case of human rights violation in one of the countries it tracks due to a participant reporting a serious incident. FD was then able to relay this information to professionals who were able to take action.

 

 

ITALIANO

l nostro progetto FD, utilizza le TIC per portare giovani e professionisti provenienti da tutto il mondo sul nostro sito web www.forgottendiaries.org , per un esperienza educativa e culturale. 

In primo luogo, come descritto nelle precedenti domande, la piattaforma connette giovani provenienti da 10 zone di conflitti dimenticati selezionati in tutto il mondo. Questi giovani, condividono le loro esperienze di vita in zone di conflitto, l'uno con l'altro e soprattutto con il pubblico globale. Tutto questo grazie ai blog disponibili sul sito web, lo scambio di foto, racconti e diari.

Molte sono anche le prospettive culturali condivise: alcune dei conflitti hanno le loro radici in ragioni storiche e culturali. Attraverso la condivisione e il confronto tra culture è possibile quindi capire meglio le situazioni che coinvolgono i vari paesi. Diversi professionisti hanno anche utilizzato il sito per saperne di più sulle zone di conflitto. Inoltre, attraverso il variopinto quadro di storie e voci che scaturisce dai diari, le centinaia di giovani che visitano il sito ogni mese hanno la possibilità di apprendere una serie di informazioni sulle culture dei partecipanti, ma anche di interagire direttamente con loro. 

Sul fronte educativo, come descritto in precedenza, FD conta sull'aiuto di vari professionisti per tenere corsi di formazione rivolte ai giovani partecipanti provenienti da zone di conflitti dimenticati. FD utilizza la piattaforma online di Youth Action for Change ( l'associziazione che ha ideato il prgetto) per collegare giovani e professionisti nei momenti di formazione. 

E, infine, anche per quanto descritto in precedenza, FD, utilizza la sua speciale piattaforma online per consentire la diffusione di informazioni di base da zone di conflitti dimenticati su scala mondiale. Tutto questo ha permesso a Forgotten Diaries nel corso del 2008 di identificare e segnalare alle autorità di competenza e su segnalazione di uno dei giovani coinvolti dal progetto, un grave caso di violazione dei diritti umani.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

 ‘Forgotten Diaries’ is an ongoing initiative with a one-year pilot phase, the first evaluation was carried out halfway through it (after the first six months), while the final one is expected for December 2009. To assess the impact of ‘Forgotten Diaries’ and the outcomes of it, we use the following indicators:

 
 
1. STAKEHOLDERS
 
PARTICIPANTS
 
· Number of participants
· Gender balance
· Different backgrounds, perspectives and ethnicities
· Conflicts or crisis areas covered
· Skills and competencies acquired after the two online training courses
· Number and quality of blog posts, pictures, videos and interviews
 
 
LOCAL NGOS and OTHER PARTNER ORGANISATIONS
 
· Number of organisations involved
· Geographic scope represented
· Social, Political, Economic and Ethnic backgrounds represented
· Quality and diversity of services offered to local communities
· Involvement with ‘Forgotten Diaries’ and the support provided to our participants (venue, tools and other as needed)
· Involvement and mentoring to activities on the ground initiated by our participants
· Ongoing communication and support with YAC staff
 
 
GLOBAL AUDIENCE
 
· Number of individuals involved (those who sign up to our newsletter)
· Number of people volunteering their time and skills toward ‘Forgotten Diaries’ or projects on the ground
· Number of comments on blogs and forum
 
 
 
2. PROGRAM ACTIVITIES
 
ACTIVITIES ON THE GROUND
 
· Number of activities designed and implemented by participants in their local communities
· Issues addressed (Human Rights, Environment…)
· Duration of the activities and possible replication
· Number of other young people empowered by the activities
· Venue where the activities where delivered
· Impact on their local communities
· Comments and suggestions by community members and other local stakeholders
 
 
WEBSITE
 
· Number of total viewers a month
· Polls data
· Comments left by viewers on blogs and forum
· Graphic quality
· Quality of the information provided
 
 
CAMPAIGNS and ADVOCACY
 
· Number and quality of the actions undertaken
· Number of emails and petitions signed and sent through our website
· Coverage of ‘Forgotten Diaries’ in mainstream media
· Local outcomes of our campaigns in the targeted countries
 
 

ITALIANO

 

Forgotten Diaries è una iniziativa in corso, con una fase pilota di un anno. La prima valutazione è stata effettuata a metà percorso (dopo i primi sei mesi), mentre quella finale è prevista per dicembre 2009. Per valutare l'impatto di 'Forgotten Diaries' e gli esiti raggiunti, usiamo i seguenti indicatori: 

1. STAKEHOLDER 

 
PARTECIPANTI 

Numero di partecipanti 
Bilancio di Genere
Diversità, prospettive ed etnie 
Aredd i crisi o conflitti coperte
Abilità e competenze acquisite, dopo i due corsi di formazione online 
Numero e qualità dei post del blog, immagini, video e interviste 

 
 
ONG locali e altre organizzazioni partner 

Numero di organizzazioni coinvolte 
Copertura geografica rappresentata 
Rappresentatività Sociale, politica, economica ed etnica
La qualità e la diversità dei servizi offerti alle comunità locali 
Partecipazione a 'Forgotten Diaries' e il sostegno fornito ai nostri partecipanti (luogo, gli strumenti e le altre come necessario) 
Partecipazione ad attività di mentoring sul campo avviate dai nostri partecipanti 

Comunicazione e supporto al personale di YAC  - Youth Action for Change

 
Pubblico globale 

Numero di persone coinvolte (coloro che si iscrivono alla nostra newsletter) 
Numero di persone che prestano servizio volontariato o parte del loro tempo e competenze verso 'Forgotten Diaries' o progetti sul campo 
Numero di commenti su blog e forum 

2. PROGRAMMA DI ATTIVITÀ 

 
Attività in loco 

Numero delle attività progettate e realizzate dai partecipanti nelle loro comunità locali 
Questioni affrontate (diritti umani, ambiente ...) 
Durata delle attività e l'eventuale replica 
Numero di altri giovani coinvolti dalle attività 
Luogo in cui le attività sono state realizzate
Impatto sulla comunità locali coinvolte
Commenti e suggerimenti dai membri della comunità e altri attori locali 

 
SITO WEB 

Numero totale di visitatori al mese 
Dati dei sondaggi
Commenti lasciati dai visitatori sul blog e forum 
Qualità Grafica
Qualità delle informazioni fornite 

 
CAMPAGNE e ADVOCACY 

Numero e qualità delle azioni intraprese 
Numero di e-mail e petizioni firmate e inviate tramite il nostro sito web 
Copertura dei media rispetto al progetto Forgotten Diaries

Risultati delle nostre campagne a livello locale nei paesi individuati
11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Altro
Altro: 
Personal savings, grants and donations
Is your project economically self sufficient now: 
Si
Insert date: 
01/01/2009
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

There are two key fronts along which others can learn from this project.

The first front involves learning about the issues this project aims to raise awareness of. This includes learning about forgotten conflict zones, learning about the lives of youth in these areas, the backgrounds of the conflict, the progress, and also how to support communities there. Furthermore, FD showcases many positive examples of youth who are, despite the hardships they face, still striving to make a difference and help their communities through the enactment of community projects. Rather than portraying youth as victims, FD showcases youth as catalysts for change and as a significant asset for community development. Overall Forgotten Diaries aspires to create a more informed global community, and one which can empathise with the numerous conflict zones and sympathise with policy involved at helping those affected by such zones.

The second front along which others can learn from this project is through sheer power of ICTs. FD has demonstrated a unique model for using ICTs to empower youth, link young people across the world, and raise awareness of issues not covered by the media, and most importantly inspire grass roots community development. Furthermore, professionals and non-profit organisations also may be able to learn valuable lessons from FD. They may be able to observe our low-cost model and the way we were able to achieve grass roots action on a very large scale through our online platform and management model.
 
 
 
ITALIANO
 
Ci sono due principali fronti su cui le persone posso imparare da questo progetto.
 Il primo fronte implica la conoscenza delle questioni su cui il progetto mira a sensibilizzare. Ciò include: l'apprendimento circa la situazione delle zone di conflitti dimenticati, imparare circa la vita dei giovani in queste zone, imparare riguardo agli sfondi politici, sociali e sulturali dei conflitto, imparare in merito ai progressi , e anche a come dare sostegno a queste comunità.
 
Inoltre, FD funge da vetrina per molti esempi positivi di giovani che sono, nonostante le difficoltà che hanno di fronte, ancora impegnati a fare la differenza e aiutare le loro comunità attraverso l'attuazione di progetti comunitari. Piuttosto che ritrarre i giovani come vittime, FD offre loro una vetrina presentandoli come catalizzatori per il cambiamento e come un importante risorsa per lo sviluppo della comunità. Nel complesso Forgotten Diaries aspira a creare una comunità mondiale più informata, e più empatica verso le numerose zone di conflitto, stimolando inoltre l'impegno ad aiutare attivamente coloro che sono coinvolti nelle drammatiche situazioni di queste zone.
Il secondo fronte su cui le persone possono apprendere da questo progetto è la grande potenzialità delle nuove tecnologie (TIC).
 
FD ha dimostrato un modello unico per l'utilizzo delle TIC per consentire a giovani di collegarsi ad altri giovani in tutto il mondo, per accrescere la consapevolezza in merito a questioni non coperte dai media tradizionali e, cosa più importante ispirare lo sviluppo delle comunità locali. Inoltre FD è anche un modello per i professionisti e le organizzazioni senza scopo di lucro perchè possano prendere ispirazione dal nostro modello a basso costo e osservare come attraverso il nostro modello di gestione e la nostra piattaforma on line ci sia stato possibile raggiungere e diffondere informazioni su scala mondiale.
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

 

Forgotten Diaries is a project of Youth Action for Change (YAC). Striving to reach out to and empower those young people not included by other programs – those living in neglected conflicts – YAC decided to design and launch Forgotten Diaries as the first platform of its kind ever.
 
Youth Action for Change (YAC) is an innovative international youth run organization which equips young people with knowledge and skills that enable them to directly get involved in improving their communities livelihoods. Based in Italy, YAC employs a ‘leveraged impact’ model. We believe that young people have enormous untapped potential and can be very effective in instigating positive change in their communities. Our work involves training and supporting young people so that they are empowered to then instigate positive community development projects and train their peers on vital development issues.
 
YAC implements its work through two key streams, online action focused courses and through instigating targeted grass roots youth empowerment projects.
 
With a mission of “Education in Action”, YAC offers free, online, youth-led educational courses and opportunities in a vast array of subjects providing young people with the knowledge & tools they need to make change happen, supporting and empowering them to realize their vision of a fairer, safer and more equitable world. YAC courses not only teach young people around the world about vital developmental issues facing them from HIV to Entrepreneurship, but also empower them to do something about these issues, starting local community projects and passing their new knowledge to their peers. Experienced young people from around the world volunteer to develop action oriented courses, and teach YAC’s participants through YAC’s online platform. Young people log into YAC’s courses through internet café’s (hired by YAC) or from their universities or homes. Many YAC students have then progressed to starting their own community projects often using peer-to-peer education.
 
YAC also occasionally runs courses specifically tailored towards the needs of other development organisations to assist them with educating youth about specific issues. Over 1000 youth from over 100 countries have participated in YAC’s courses to date.
 
YAC also identifies specific and urgent areas where young people are seriously being disadvantaged and receiving little attention and where it’s online courses alone may not be enough to empower those young people to a level where they could bring about significant change in their communities. YAC’s response has been to create specialised and targeted projects focussing on the needs of these groups of young people, capturing global interest and also training them about the issues and to create community projects. In effect YAC acts as an instigator in these situations as well as providing training support.
 
YAC has come a long way from humble beginnings. It’s pioneering approach to empowering young people in communities around the world through online based action focused education has inspired dozens of youth-originated community projects in developing nations. YAC was profiled in the World Bank’s World Development report, and has been recognized by organizations including The United Nations, The Council of Europe, Ashoka, Youth Action Net and Art Action.
 
In 2009 it has been elected as a “Young Global Leader” at the World Economic Forum.
 
Future plans and wish list: 

The pilot project has allowed the team to understand both the strengths and weaknesses of the existing model. The success of the project thus far has presented the team with a number of opportunities to leverage of the achievements to date including the following:

  • Expanding the site to cover several more forgotten conflict zones
  • Initiating advocacy efforts to bring justice to human rights violations uncovered through the project and prevent future occurrences
  • Initiating global campaigns for greater support for youth in conflict zones
  • Expanding the scale of grass roots training being carried out by YAC and FD to teach communities in conflict zones about key development issues, how they could help their communities overcome basic problems and also inform them how to identify potential human rights violations
  • Enhancing the interactivity of the site providing a range of resources through which the global audience could contribute to helping young people in conflict zones
Further to these ideas, a brief documentary on forgotten conflict zones is planned to be produced in the next few months and a new photo gallery section will also be created on the website for participants to tell their stories through images.
Forgotten Diaries is now looking to expand to cover a wider range of countries, provide a comprehensive set of resources to connect the global community with opportunities to get involved in advocacy and helping those living in conflict ridden communities. We also plan to continue offering training to youth in conflict zones and assist them in developing community projects.
Forgotten Diaries has large plans for further media outreach to leverage of the large attention it has received over the past year and is also seeking resources to take specific action on urgent problems and human rights violations uncovered by its participants.
 
 

ITALIANO

Il progetto pilota ci ha permesso di capire sia i punti deboli che forti dell’attuale modello. In ogni caso, il successo riscontrato fin’ora dal progetto ci ha anche confrontato con una serie di opportunita’ da sfruttare, tra le quali vanno sicuramente citate:
 
-         l’espansione del sito per coprire ulteriori zone di conflitto dimenticare dai mezzi di comunicazione e dal pubblico in generale;
-         l’inizio di attivita’ di pressione per fare in modo che giustizia sia fatta nei casi di violazioni di diritti umani scoperte attraverso il progetto e che ulteriori violazioni si producano in queste zone;
-         l’inizio di campagne d’informazione a livello globale per sostenere ulteriormente i giovani nelle zone di conflitto;
-         l’espansione dei progetti di formazione in loco gestiti da YAC e FD e focalizzati sull’insegnamento, nelle comunita’ nelle zone di conflitto, di tematiche chiave di sviluppo che possano contribuire a superare problemi basici e/o identificare le violazioni dei diritti umani;
-         Il miglioramento dell’aspetto interattivo  della pagina internet attraverso una serie di risorse con le quali il pubblico in generale potra’ contribuire ad aiutare i giovani nelle zone di conflitto.
 
Ancora, un breve documentario sulle zone di conflitto dimenticate e’ in fase di produzione ed una galleria fotografica sara’ anche creata nella pagina Internet, gestita dai partecipanti che racconteranno in questo modo il loro quotidiano.
 
Forgotten Diaries sta ora cercando di espandere il numero di paesi coperti. Vogliamo anche continuare ad offrire corsi di formazione ai giovani nelle zone di conflitto continuando poi ad aiutarli a gestire progetti di sviluppo locale.
 
Infine, Forgotten Diaries ha ulteriori progetti anche a livello mediatico: appoggiandosi sui grandi risultati ottenuti fino ad ora stiamo anche cercando di attivarci in modo specifico su questioni urgenti e violazioni di diritti dell’uomo che ci sono state riportate dai partecipanti nel nostro progetto. 
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali