• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

“Podcast in classe”

Versione stampabileInvia a un amico

La Scuola Media Di Liegro ha fatto del podcast un punto di congiunzione d’iniziative tra le tre sedi, nel senso della sintesi del tema affrontato durante l’anno da punti di vista diversi, trasposto nel canto oppure nel racconto

1. Sommario progetto
Sommario: 

L’uso del Podcast in classe nella Scuola Media Di Liegro è iniziato lo scorso anno in via sperimentale in orario scolastico e prosegue quest’anno nel senso d’iniziative radiofoniche anche in fase di progettazione. Un podcast – da IPod, il lettore di musica digitale attualmente più diffuso - è una registrazione digitale audio o video, scaricabile tramite un programma gratuito dai siti web che mettono a disposizione questo servizio: questo sistema è detto podcasting. La strumentazione in uso nella Scuola Di Liegro per la creazione e fruizione di podcast in classe è un computer, un microfono, un software gratuito per il trattamento del suono. Nel sito web della Scuola Di Liegro c’è una sezione dedicata ai podcast registrati dalle allieve e dagli allievi della scuola. Il motto della Scuola Di Liegro è “Tre per una”, a significare il lavoro fortemente congiunto nelle sue tre sedi, infatti la diffusione del podcast ha visto la collaborazione degli insegnanti Marco Giacobbe
(sede di via Cortina), Mirella di Marcantonio (sede di via Facchinetti) e Anna Tonachella (sede di via Fiorentini). A partire da quest’anno la redazione sarà gestita da un laboratorio pomeridiano, l’addestramento software sarà portato avanti durante gli altri laboratori d’informatica, per fare sì che da parte dei ragazzi ci sia una maggiore e diffusa autonomia in tutte le tappe del percorso. Inizialmente soltanto alcuni ragazzi allestivano il materiale per registrare e imparavano a usare il software per il montaggio audio che pure – assicura Marco Giacobbe – è molto intuitivo. I podcast orbitano in genere sul tema annuale (tematica) intorno al quale le classi realizzano annualmente all’insegna del “lavoro per compiti reali”, un percorso di apprendimento trasversale ai diversi ambiti discipinari. In questo percorso le energie confluiscono nella realizzazione di un prodotto finale che sarà esposto alla fine dell’anno nel polo didattico museale MUSIS, che ormai da molti anni raccoglie i lavori di tutte le scuole che appartengono a questa filiera. La tematica delle classi prime dello scorso anno è stata il cielo: una classe ha realizzato un lampadario zodiaco e tra i prodotti finali ha scelto di scrivere e cantare in coro una canzone traendo spunto dalla poesia scritta in classe da una compagna. La canzone Il cielo è uno dei lavori fruibili tramite podcasting accedendo al sito web della Scuola Di Liegro; Livia, che abbiamo incontrato a scuola ricorda
in ritornello: “Io e il mare, voglio scoprire i misteri che parlano di te”. Le ragazze e i ragazzi sono abituati a introdurre la motivazione di quello che viene fatto: “Come nasce una canzone?” – si chiede un allievo della classe prima che introduce all’ascoltatrice la canzone Il cielo – “Potremmo dire che succede come le buone idee. Per gioco, un po’ per caso e quando meno te l’aspetti”. Le canzoni sono cantate in coro da tutta la classe, la stesura e la scelta dei testi delle canzoni
vedono la collaborazione degli insegnanti d’italiano, di educazione musicale e d’informatica.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Scuola Media Statale L. Di Liegro
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Mirella di Marcantoni, Marco Giacobbe, Anna Tonachella
E-Mail: 
sms.diliegro@tin.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
09/01/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

I podcast orbitano in genere sul tema annuale (tematica) intorno al quale le classi realizzano annualmente all’insegna del “lavoro per compiti reali”, un percorso di apprendimento trasversale ai diversi ambiti discipinari. In questo percorso le energie confluiscono nella realizzazione di un prodotto finale che sarà esposto alla fine dell’anno nel polo didattico museale MUSIS, che ormai da molti anni raccoglie i lavori di tutte le scuole che appartengono a questa filiera.Il progetto ha valenza didattica in campo musicale ed informatico e si serve delle attuali tecnologie di scambio gratuito in rete.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

I ragazzi hanno imparato il corretto utilizzo dei mezzi informatici attraverso i quali sono reperibili prodotti in podcasting realizzati da altri e a comunicare attraverso il software Audacity di trattamento del suono e modifica di un messaggio pre-registrato per realizzare direttamente podcast.

12. Trasferibilità
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali