• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

Parolando

Versione stampabileInvia a un amico

"Parolando" è un software semplice e divertente che serve per aiutare i bambini e le bambine a migliorare il linguaggio verbale.

1. Sommario progetto
Sommario: 

L'idea del progetto è nata dalla presenza nella nostra scuola dell'infanzia di bambine/i tra cui un bimbo diversamente abile (che necessitava di un intervento linguistico-logopedico mirato) con problemi linguistici e fonologici. Il progetto è stato realizzato dall'insegnante Paola Mancuso che si è avvalsa della professionalità e dei consigli del logopedista della ASL 3 Genovese che segue alcuni degli alunni della scuola e con la quale si è instaurato un ottimo rapporto professionale ed una reale collaborazione, attraverso la creazione di progetti condivisi, che dura da diversi anni.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Genova
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Scuola dell'infanzia statale "A. Garbarino"
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Paola Mancuso
E-Mail: 
paola.mancuso@infinito.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 10 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/10/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Il progetto si prefigge di adeguare gli obiettivi alle esigenze di bambini/e dal punto di vista linguistico; il linguaggio è fondamentale per la relazione tra bambini (e tra bambini e adulti) e, se utilizzato adeguatamente, permette loro di allargare le proprie conoscenze, arricchire le proprie esperienze, capire gli altri e, soprattutto, farsi capire.
Gli obiettivi principali del progetto sono:
1. permettere ai bambini/e di utilizzare il linguaggio evrbale correttamente, anche a livello fonologico;
2. stimolare i bambini/e con problemi linguistici ad acquisire sicurezza e fiducia nelle proprie capacità, utilizzando nel modo più naturale possibile il linguaggio verbale nei vari momenti della giornata per comunicare i propri bisogni, le proprie esperienze, ed esprimere i propri sentimenti.
3. aumentare nei bambini l'attenzione e l'ascolto;
4. far sperimentare le caratteristiche e le possibilità della lroo voce;
5. riconoscere e riprodurre fenomeni;
6. arricchire il lessico.
Il progetto si rivolge ai bambini di 3/4/5 anni ed è suddiviso in incontri quindicinali della durata di un'ora e trenta cadauno. Gli incontri si svolgono in piccolo gruppo con bambine/i di età omogenea.
Ovviamente la progettazione del progetto varia a seconda delle esigenze dei bambini/e che prendono parte agli incontri. Le attività svolte durante gli incontri vengono poi riprese e consolidate nelle sezioni di appartenenza dei bambini/e condivise con l'intero gruppo classe: ciò è possibile grazie alla grande collaborazione, partecipazione attiva e professionalità del team docente.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Attraverso una calendarizzazione degli incontri decisa ad inizio anno scolastico progettando attività di base integrate da altre che siano mirate a rispondere al meglio alle esigenze di ciascun bambino/a durante lo svolgimento del progetto. L'utilizzo creativo, divertente e stimolante del computer e del software aiutano molto l'esito positivo del progetto.
E' anche fondamentale mantenere la continuità degli incontri.

Quali opportunità/problemi affronta: 

Il costo elevato di un software specifico per alunni con problemi linguistici è uno dei motivi principali per cui l'insegnante ha voluto creare un software semplice, a costo zero, personalizzabile in base alle esigenze di ciascun bambino, che risultasse, al tempo stesso, efficacie e divertente.

Please explain what is unique or special in your project: 

La semplicità, la concretezza, la facilità di utilizzo da parte dei bambini; il riscontro positivo che questi ultimi hanno dimostrato durante le verifiche periodiche effettuate dall'insegnante; la possibilità di condividerlo con altre scuole.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Ottimi.
La logopedista che segue i bambini che partecipano al progetto si è detta molto soddisfatta dei risultati ottenuti, ribadendo che, la condivisione di progetti tra le insegnanti, le scuole e gli operatori sanitari, se programmata nel modo corretto e con continuità, permette ai bambini con problemi di migliorare il proprio linguaggio in maniera più rapida ed efficace, divertendosi.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

In misura soddisfacente perchè ha la caratteristica di poter essere plasmato a seconda delle loro esigenze, arricchito, modificato, coinvolgendo attivamente i bambini nella sua preparazione.
E' molto stimolante a livello linguistico e fonologico e accattivante per i bambini, pur essendo molto semplice da utilizzare, caratteristica fondamentale per ottenere un buon risultato.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Gruppi di 3/4 bambini/e di età omogenea due vole al mese (cadenza quindicinale) da inizio a fine anno scolastico.
Il computer utilizzato è un portatile con mouse ottico di piccole dimensione e di facile prensione e utilizzo da parte dei bambini che riescono a gestirsi il programma da soli

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

Il progetto ha permesso di migliorare la collaborazione tra la scuola, gli operatori socio sanitari e le famiglie (che si sono dimostrate anch'esse molto collaborative); tutto ciò ha avuto una ricaduta positiva sui bambini/e che hanno potuto trarre maggiori benefici dalla realizzazione di esso.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

L'utilizzo del computer, soprattutto con alunni diversamente abili o con problemi linguistici-relazionali, è molto utile se viene vissuto come uno strumento di aiuto e arricchimento conoscitivo come nella realizzazione di progetto come "parolando".

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

All'inizio del progetto vengono svolte delle osservazioni sistematiche per ogni bambino/a.
Poi vengono svolte verifiche periodiche attraverso attività al computer, utilizzo di schede logopediche o svolgimento di giochi motori/linguistici.
Le osservazioni rilevate diventano un ottimo strumento di miglioramento per il progetto perchè indicano dove bisogna modificarlo e in quale modo, in base alle esigenze di ciuascun bambino/a.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Altro
Altro: 
creato dall'insegnate
Is your project economically self sufficient now: 
Si
Insert date: 
10/01/2008
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Molti bambini con problemi linguistici, un alunno diversamente abile inserito nella sezione senza insegnante di sostegno, una classe molto numerosa: tutto ciò sta alla base della nascita di questo progetto creato con poche risorse economiche, che (pur nella sua semplicità) non rispondesse a standard troppo tradizionali e, talvolta poco stimolanti, che tenesse conto delle esigenze di ogni songolo bambino/a.

Ostacoli: 

L'unico problema, molto importante, è che abbiamo a disposizione solo un computer portatile così che i bambini devono utilizzarlo insieme o aspettando il proprio turno.
Per il resto il progetto è stato accettato molto bene dal dirigente scolastico e dal team docente che ha sempre collaborato per la sua buona riuscita.

Soluzioni: 

Cercando di coinvolgere al massimo i bambini/e trasformando l'attesa del proprio turno in un momento positivo attraverso il quale avevano l'opportunità di aiutare i compagni e di osservare il funzionamento del progetto, per poi essere pronti quando arrivava il loro turno.

Future plans and wish list: 

Sicuramente il progetto verrà ampliato e migliorato.
Lo utilizzeremo anche nei prossimi anni e spero possa tornare utile anche ad altre scuole.
L'ambizione maggiore per noi è quella di poter avere almeno tre computer portatili e una lavagna interattiva da collegare ad essi per permettere a tutti i bambini/e di poter usufruire nel modo più completo e utile di questa opportunità di migliorare le proprie capacità linguistiche/fonologiche divertendosi.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali