• strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.

Un podcast per la scuola: CHOCOLAT 3.B

Versione stampabileInvia a un amico

Sotto forma di podcast, ovvero di episodi radiofonici, mettiamo a confronto le poesie dei classici della letteratura con le canzoni dei grandi cantautori italiani, attraverso un’analisi approfondita dei testi, per coglierne ogni sfumatura nonché eventuali analogie e differenze. Ma parliamo anche del mondo del podcast, ripercorrendone la storia e spiegando in maniera diretta e semplice come crearne uno, oltre a raccontare le esperienze dei podcast internazionali, realizzati dalle scuole di tutto il mondo. Il tutto arricchito da interviste ai massimi esperti europei di TIC.

 
Il link al nostro podcast:  http://chocolat3b.podomatic.com/
 
E quello al nostro blog:  http://chocolat3bpodcast.wordpress.com/
 
 
Il nostro canale Youtube:  http://www.youtube.com/user/chocolat3b
 

 

1. Sommario progetto
Sommario: 

L’idea di fare podcasting mi è venuta allo scopo di rendere più accattivanti le lezioni d’Italiano, ed in particolare lo studio della poesia. Tutto il materiale prodotto durante il “confronto tra poesia e canzone” e lo “studio del mondo dei podcast”, viene trasformato in dialoghi radiofonici, che sono poi registrati con un’attrezzatura adeguata (pc, mixer, cuffie e microfono) e software specifici, e pubblicati infine sul web con l’aiuto di un audio-hosting.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Faloppio (CO)
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Classe scolastica
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Luca Piergiovanni
E-Mail: 
luca.piergiovanni@libero.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://chocolat3b.podomatic.com/
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
20/03/2009
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Si svolge a scuola. Obiettivi relazionali ed emozionali 1) gli alunni imparano a lavorare come un gruppo unito, apprendono ad interagire e ad autogestirsi, affidandosi vicendevolmente compiti da portare a termine; 2) imparano a portare avanti un progetto che oltretutto li costringe a rispettare delle scadenze fisse (la produzione degli episodi radiofonici ha una scansione precisa); 3) imparano a gestire la propria emotività (e davanti ad un microfono ce n’è sempre tanta di emozione), cosa questa che può aiutarli indirettamente ad autocontrollarsi durante le interrogazioni a scuola; 4) il docente, chiamato a partecipare attivamente al progetto, può mettersi alla prova ed avere così la possibilità di autovalutarsi; 5) gli studenti possono sentirsi più motivati ed interessati alle attività di apprendimento, dal momento che i giovani dimostrano generalmente propensione verso l’uso delle nuove tecnologie; 6) i ragazzi si educano ad un uso positivo, critico ed efficace di tecnologie che sono molto diffuse fra loro, ma che non sempre risultano usate con giudizio. Obiettivi disciplinari 1) gli alunni si esercitano nell’uso della lingua orale e scritta. Il confronto con l’arte della scrittura e con la grammatica italiana è continuo, dal momento che ogni materiale raccolto va poi trasformato in un dialogo radiofonico; 2) migliorano la propria dizione (l’inflessione dialettale non si dovrebbe sentire in radio). Si esercitano ad usare efficacemente il tono della voce, per colorire il racconto di sfumature e renderlo più comprensibile, e imparano ad utilizzare nel modo giusto le pause, come se fossero segni interpuntivi indispensabili per conferire un senso al discorso. Obiettivi legati al mondo dell’informatica 1) gli studenti apprendono l’uso di strumentazioni come un mixer, nonché alcune tecniche di registrazione e di manipolazione dei file audio; 2) imparano a realizzare una trasmissione radiofonica. 3) apprendono come ricercare nella rete e abbonarsi ai Podcast, così come il fatto di saperne costruire e realizzare uno, diventando autori ed editori di contenuti multimediali.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Pc (software appositi), mixer, cuffie, microfono

Quali opportunità/problemi affronta: 

L'integrazione delle nuove tecnologie nella didattica tradizionale

Please explain what is unique or special in your project: 

Il fatto di fare podcast a scuola permette di integrare e migliorare l’insegnamento dell’Italiano – come nel nostro caso specifico, ma tutto ciò è applicabile a qualsiasi disciplina – con l’esperienza informatica e radiofonica. Per gli studenti, partire da un terreno come quello della musica, conosciuto ed apprezzato e nel quale si sentono a proprio agio, permette loro di entrare gradualmente nel mondo della poesia, così da amarla in quanto fonte di piacere intellettuale e crescita dell’anima. L’uso inoltre di nuove tecnologie applicate all’insegnamento, li educa ad un uso positivo delle stesse, rendendoli coscienti del fatto che con esse è possibile dare vita a qualcosa di originale e creativo.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Lusinghieri. Hanno scritto di noi i più prestigiosi quotidiani italiani, come il Corriere della Sera, Repubblica, La Stampa, il Sole24Ore, Il Messaggero, l’Avvenire. Si sono occupati del nostro podcast Il Dipartimento per l'Innovazione e le Tecnologie della Presidenza del Consiglio, Rai Educational, ElearningEuropa, AEDE, le più importanti riviste per ragazzi (Andersen, Popotus, MondoErre, Il Giornalino dei ragazzi), oltre a molti siti da sempre dediti al mondo della scuola e all’educazione informatica. Siamo entrati a far parte della Carta europea per l’alfabetizzazione ai media.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

Caratteristica peculiare di un podcast è il fatto che gli episodi possono essere scaricati in automatico da internet e messi su qualsiasi tipo di lettore, dall'i-Pod all'autoradio. Questo permette agli utenti di ascoltarli quando e dove preferiscono. Chi non ha tempo per documentarsi da solo potrà ugualmente usufruire di certi contenuti culturali, e magari, in un secondo momento, scegliere un libro sull'argomento che lo ha incuriosito o appassionato maggiormente. Nel nostro caso, ad esempio, avrà la possibilità di andare a ricercare le poesie di quell'autore che, ascoltando le puntate del nostro podcast, lo ha affascinato di più.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Ad oggi abbiamo circa 900 abbonati. Si tratta di utenti di varie età: dagli studenti a colleghi docenti o semplici appassionati di poesia e canzone. Intervengono tramite e-mail, lasciandoci commenti sulla pagina web del podcast o sul nostro blog, rendendoci noti i loro pareri, impressioni, critiche e consigli.

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

Educa i ragazzi ad un uso positivo e creativo dei mezzi tecnologici, spiegando loro l'aspetto istruttivo di certi strumenti e svelandone le innumerevoli potenzialità.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

La partecipazione di professionisti dell’educazione, dei giovani, come di semplici appassionati del settore, è possibile grazie al fatto che il podcast è in rete, cosa che agevola notevolmente lo scambio di pareri, consigli e materiali tra gli utenti.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Fare podcast a scuola dà la possibilità agli studenti di liberare la loro creatività utilizzando le nuove tecnologie, verso le quali dimostrano generalmente una naturale propensione.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

1) Il nostro grado di divertimento e di soddisfazione alla fine del lavoro 2) i giudizi degli ascoltatori 3) la qualità dei contenuti proposti 4) i risultati ottenuti nell’uso della strumentazione di registrazione e in quello dei software per il sito.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Meno di 1 anno
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
Si
Specifica: 

Classi di altre scuole italiane hanno deciso di realizzare podcast, con tematiche differenti, ma con le stesse nostre modalità.

Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

Quanto sia importante lasciare spazio alle nuove tecnologie all'interno della scuola, senza che queste sostituiscano del tutto i tradizionali strumenti d'insegnamento, ma si integrino con essi, in modo da dare la possibilità agli studenti di liberare la loro creatività, facendo uso della multimedialità che loro tanto amano.

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Ostacoli: 

Gli unici ostacoli sono arrivati da colleghi scettici all'uso della tecnologia in ambiente scolastico e comunque completamente all'oscuro del mondo-podcast.

Soluzioni: 

Con il dialogo e mostrando loro la stesura del progetto e il funzionamento di un podcast didattico.

Future plans and wish list: 

Migliorare nella realizzazione delle puntate per il podcast, nell'uso della tecnologia di registrazione e di quella informatica, e avere la possibilità di comperare un'attrezzatura professionale (microfono, mixer ecc.) per alzare la qualità degli episodi radiofonici. Entrare in contatto con altre scuole, anche estere, che già da anni sperimentano questo genere di progetto, per uno scambio di vedute ed un aiuto reciproco. Iniziare una collaborazione con riviste per ragazzi, dando vita magari ad una rubrica interamente dedicata al mondo del podcast didattico.

AllegatoDimensione
Il punto di vista del Prof..doc85.5 KB
Il punto di vista dei ragazzi.doc175.5 KB
Gruppo Chocolat 3.B.jpg1.12 MB
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali