Oggi premiazione in Campidoglio

Fri, 09/10/2009

Aula Giulio Cesare, ore 10. Coppe, medaglie e targhe per i dodici progetti vincitori del Global Junior Challenge.

Selezionati da una giuria internazionale tra i 109 finalisti della 5ª edizione del concorso, i vincitori saranno premiati oggi, 9 ottobre, in Campidoglio (Aula Giulio Cesare, ore 10), dal professore emerito Tullio De Mauro, presidente della Fondazione Mondo Digitale. Porteranno ai partecipanti il saluto delle istituzioni, del Comune di Roma e della cittadinanza, il presidente del Consiglio comunale, on. Marco Pomarici, e l’assessore alla Scuola, alla famiglia e alla infanzia, Laura Marsilio. Il messaggio ai vincitori, come in ogni edizione, è affidato ad Alfonso Molina, presidente della giuria internazionale del concorso e docente di Strategie delle tecnologie all’Università di Edimburgo. 
Sono dodici i premi da assegnare.
La statua raffigurante la lupa etrusca con Romolo e Remo, simbolo della fondazione della Città di Roma, è destinata ai sei vincitori delle varie categorie, distinte in età dei destinatari - fino a 10 anni, fino a 15, fino a 18 e fino a 29 - e in due categorie speciali: “Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro” e “Creatività e l’innovazione sociale”. 
Il Premio speciale del Presidente della Repubblica, tre medaglie d’argento, è riservato ai progetti più innovativi delle scuole italiane.
Infine, con lo Small Funds Awards, ricevono un piccolo finanziamento economico tre progetti provenienti dalle aree povere del mondo.
Come consuetudine la Giuria si riserva anche la prerogativa di assegnare “menzioni speciali” a progetti particolarmente originali e significativi.
 

 

 
« back