• strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_handler_argument::init() should be compatible with views_handler::init(&$view, $options) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_argument.inc on line 33.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 6.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 14.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.

shoah

PoliCulturaKids

PoliCultura è un’iniziativa del Politecnico di Milano per la scuola italiana, realizzata dal Laboratorio HOC del Dipartimento di Elettronica e Informazione, che si pone l’obietti

1. Project summary
Summary: 

Gli obiettivi educativo-didattici del progetto sono:

·         capacità di adattare contenuti complessi a un formato semplice
·         capacità di sintetizzare con efficacia un messaggio multimediale
·         capacità di lavorare in gruppo coordinandosi a vicenda
·         abilità tecniche nella gestione di contenuti multimediali
 
Il progetto si propone anche di far comprendere agli alunni che tecnologie e cultura tradizionale-umanistica possono integrarsi con reciproco beneficio, sviluppando così un atteggiamento diverso nei confronti delle nuove tecnologie.
2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Gorgonzola
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Circolo Didattico "Molino Vecchio" Gorgonzola (MI)
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Emanuela Bramati
E-Mail: 
emabra@fastwebnet.it
6. Website
The website of the project: 
http://www.policultura.it/kids/home.htm
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 10 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
04/02/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

PoliCultura KIDS è rivolto agli alunni e ai docenti delle Scuole Primarie. Propone un approccio semplice alle tecnologie multimediali, che consente di  sperimentare come queste possano essere uno straordinario strumento per imparare e comunicare contenuti culturali. Il “compito” che viene richiesto, come già accennato in precedenza, è quello di “raccontare una storia”, attività molto cara ai bambini. Mediante il motore “1001storia”, essi possono creare narrazioni multimediali interattive, assemblando testi, immagini e file audio, utilizzando quindi un linguaggio pluricodicale di grande efficacia comunicativa.

Which opportunities/problems does it address to: 

La narrazione, intitolata "La Shoah - Lo sterminio ebraico", affronta il tema della Shoah, già trattato in classe in occasione della Giornata della Memoria, soprattutto in riferimento al campo di Terezin dove furono rinchiusi moltissimi bambini ebrei, tra i quali Helga Weissova, di cui avevamo visto i disegni. I bambini hanno espresso il desiderio di approfondirlo nonostante la tragicità dell’evento.

 

Please explain what is unique or special in your project: 

La narrazione è stata progettata collettivamente da tuttia la classe ed è stato questo l’aspetto didattico più significativo: avanzare proposte, confrontarle, valutarle per selezionare argomenti e sottoargomenti, ha comportato per i bambini una attenta attività di riflessione, senza però mai perdere di vista l’obiettivo finale.

I bambini si sono sentiti “protagonisti” del percorso, che è stato costruito grazie al contributo personale e creativo di ciascuno. La preparazione dei testi, la ricerca delle immagini, la realizzazione dei disegni, la registrazione delle voci hanno consentito lo sviluppo di abilità importanti, sia nell’ambito cognitivo sia in quello socio-relazionale: la capacità di analisi e sintesi, di confronto e di valutazione critica, la capacità di espressione scritta e grafica, il controllo dell’emotività nella fase della registrazione, la capacità di collaborare e di impegnarsi per un obiettivo comune, il rispetto del punto di vista altrui.

L’utilizzo delle nuove tecnologie ha reso tutto più “leggero” e coinvolgente: visualizzare sul monitor e condividere con gli altri il risultato del proprio lavoro è stato molto gratificante per i bambini.
 

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

L'attività ha portato alla realizzazione di una narrazione multimediale visibile al seguente link:

http://www.policultura.it/meuslive/meuslive.php?projectid=502&wget=1

La narrazione è risultata vincitrice del Concorso Nazionale abbinato al progetto, nella sezione PoliCultura Kids: http://www.policultura.it/vincitori0708.htm

Ho documentato tutto il percorso nel sito di classe al seguente link: http://quintamolino.altervista.org/

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
Less than 1 year
12. Transferability
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Il progetto è stato portato avanti in modo collaborativo dall'intera classe. Seguendo le dettagliate istruzioni fornite dal Politecnico, abbiamo preparato tutti insieme il piano editoriale, caratterizzato da un’alternanza di fatti storici, testimonianze e riflessioni dei bambini. Abbiamo individuato il titolo della narrazione, gli argomenti e i sottoargomenti. Per alcuni argomenti si è deciso di chiedere ai genitori e ai nonni di raccontare le loro esperienze e i loro ricordi. Concludeva l’intera narrazione un Diario di bordo, come momento di metariflessione su tutta l’esperienza in cui i bambini hanno ripercorso le tappe del lavoro, prendendo consapevolezza del processo messo in atto e dei risultati conseguiti, sia in termini di prodotto finito, ma soprattutto in termini di crescita interiore ed etica.
Successivamente i bambini si sono divisi spontaneamente in coppie e ogni coppia ha scelto liberamente, ma in accordo con i compagni, l’argomento da sviluppare.

È quindi iniziata la fase che prevedeva l’utilizzo diretto del computer.

Prima di tutto abbiamo inserito nel motore il piano editoriale, per avere la visione globale del lavoro che saremmo andati a svolgere.
In seguito ha preso avvio la fase di stesura dei testi e di ricerca delle immagini. In precedenza avevo inserito nel sito della classe alcuni link all’interno dei quali i bambini avrebbero potuto trovare le informazioni necessarie. Ogni coppia ha letto il materiale fornito e ha selezionato le notizie che riteneva più importanti, riscrivendole e rielaborandole con il programma Word. Il Politecnico aveva dato istruzioni molto precise riguardo alla lunghezza dei testi, che dovevano stare tra le 90 e le 120 parole. L’attività ha perciò richiesto una grande capacità di attenzione, riflessione e sintesi.
Per la ricerca delle immagini, abbiamo utilizzato Google, inserendo opportune parole chiave. Le immagini trovate dai bambini venivano salvate nella cartella di coppia, precedentemente preparata, insieme al file di testo.
Ogni tanto facevamo il punto della situazione, per inserire modifiche, aggiustamenti o integrazioni. Ogni bambino ha tenuto un diario di bordo personale, per avere sempre presente il cammino percorso insieme.
Il passo successivo è stata la registrazione delle voci con il programma MyMP3 suggerito dallo staff del progetto. Prove di voci, prove di lettura e di intonazione hanno preceduto la registrazione vera e propria. Ogni coppia, munita di cuffia e microfono ha letto e registrato il testo che aveva predisposto e il file è stato salvato nella rispettiva cartella.
Testi, immagini e file audio sono stati poi inseriti nel motore, che i bambini hanno imparato a gestire senza difficoltà. Insieme alle immagini reperite in Internet, hanno inserito i disegni che ciascuno di loro aveva realizzato sull’argomento. Uno di questi è stato scelto come copertina della narrazione, tramite votazione.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

La donna nella memoria

Creare un ipertesto che fornisca la possibilità di archiviare e rendere fruibili i materiali di lavoro ed i prodotti intermedi che sono stati utili alla creazione del prodotto finale del percorso sull

1. Project summary
Summary: 

Ogni anno il Comune di Roma propone alle scuole medie di partecipare ad un percorso di formazione-informazioe sui temi della Memoria, della Shoah, della Costituzione, dell'antifascismo, dell'evoluzione dell'Europa Unita, a cui segue un viaggio in uno dei luoghi della memoria in Italia.Le classi terze della scuola sviluppano insieme un percorso che realizza forme di democrazia partecipata, apprendono le informazioni utili, progettano un prodotto e lo realizzano, assegnandosene un porzione a ciascuna.Terminato il prodotto (in questo caso una stella a sei punte con un'immagine elaborata da una classe sul tema), i materiali di lavoro ed i prodotti di lavoro vengono raccolti organicamente in un ipertesto

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Roma
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
SMS Luigi Di Liegro
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Anna Tonachella
E-Mail: 
sms.diliegro@tin.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 15 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/09/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Dare senso all'apprendimento della storia, far provare esperienze formative sul campo, far sperimentare modalità e tecniche comunicative, far produrre prodotti di lavoro e di comunicazione

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Entusiasmo nella partecipazione, maggiore conoscenza dell'evoluzione storica dell'Italia, maggiore facilità nello studio della storia, esperienza nella democrazia partecipata e nel condividere obiettivi, progettazione e realizzazione di un prodotto con un gruppo di lavoro, apprendimento di linguaggi e tecniche digitali

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
What is the source of funding for your project: 
Other
Other: 
fondo d'istituto
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
Yes
Specify: 

metodologia e prodotti vengono utilizzati per l'apprendimento di altre classi che sono poi invogliate a studiare e produrre

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

“ Viaggio della memoria”

Documentazione multimediale del viaggio di ragazzi insieme ad alcuni ex deportati e superstiti della Shoah che offrono sul luogo simbolo dello sterminio nazista la loro indelebile e indimenticabile t

1. Project summary
Summary: 

L’idea è nata per comunicare ai compagni le emozioni di un viaggio speciale, affinché il valore della Memoria si imprima nelle coscienze delle future generazioni e si rafforzi quale patrimonio collettivo e incancellabile.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Roma
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Scuola secondaria di 1° grado statale “Luigi Di Liegro”
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Anna Tonachella
E-Mail: 
galileo4@alice.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 15 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/09/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Coinvolgere i giovani affinché guardino con occhio più attento, cosciente e sensibile i valori che fortificano le nostre istituzioni democratiche.

What does it try to achieve and how: 

Attraverso la documentazione fotografica e video di un viaggio in un luogo simbolo dello sterminio nazista.

Which opportunities/problems does it address to: 

Testimonianze dirette di persone che hanno vissuto il fascismo, le leggi razziali e l’occupazione nazista e visione di luoghi in cui sono stati tenuti prigionieri tanti innocenti.

Please explain what is unique or special in your project: 

Immagini che ricordano vicende dolorose e sono testimonianze di vita vissuta.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Attraverso il recupero della storia passata, la visita di campi di prigionia e l'ascolto delle storie di vita personali dei sopravvissuti.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
What is the source of funding for your project: 
Other
Other: 
Fondo istituito dalla scuola
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Transferability
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

Video diario del Viaggio della Memoria 2009

Shoah, fallimento del genere umano. Dvd del "viaggio della memoria" 2009.

1. Project summary
Summary: 

Diario che racconta un'esperienza vissuta dalla V grafici sul tema dell'olocausto

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Roma
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Istituto di stato per la cinematografia e televisione "R. Rossellini"
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Favio Ventura
E-Mail: 
venturafab@tiscali.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 18 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/11/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Si tratta di un lavoro finalizzato alla ricerca della convivenza di diversi linguaggi all'interno di un prodotto audiovisivo destinato ad un fine educativo

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Realizzazione di un DVD in tutto il suo format (locandina, copertina, etichetta cd, ecc). Si prevedono proiezioni a fine di divulgazione didattica

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
Less than 1 year
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
Is your project economically self sufficient now: 
Yes
Insert date: 
11/01/2008
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
No
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Il progetto è stato ideato dalla classe V grafici

Barriers: 

nessuno

Future plans and wish list: 

Divulgazione in altri contesti

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data
Syndicate content