• strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_handler_argument::init() should be compatible with views_handler::init(&$view, $options) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_argument.inc on line 33.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 6.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 14.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.

cultura

PoliCulturaKids

PoliCultura è un’iniziativa del Politecnico di Milano per la scuola italiana, realizzata dal Laboratorio HOC del Dipartimento di Elettronica e Informazione, che si pone l’obietti

1. Project summary
Summary: 

Gli obiettivi educativo-didattici del progetto sono:

·         capacità di adattare contenuti complessi a un formato semplice
·         capacità di sintetizzare con efficacia un messaggio multimediale
·         capacità di lavorare in gruppo coordinandosi a vicenda
·         abilità tecniche nella gestione di contenuti multimediali
 
Il progetto si propone anche di far comprendere agli alunni che tecnologie e cultura tradizionale-umanistica possono integrarsi con reciproco beneficio, sviluppando così un atteggiamento diverso nei confronti delle nuove tecnologie.
2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Gorgonzola
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Circolo Didattico "Molino Vecchio" Gorgonzola (MI)
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Emanuela Bramati
E-Mail: 
emabra@fastwebnet.it
6. Website
The website of the project: 
http://www.policultura.it/kids/home.htm
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 10 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
04/02/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

PoliCultura KIDS è rivolto agli alunni e ai docenti delle Scuole Primarie. Propone un approccio semplice alle tecnologie multimediali, che consente di  sperimentare come queste possano essere uno straordinario strumento per imparare e comunicare contenuti culturali. Il “compito” che viene richiesto, come già accennato in precedenza, è quello di “raccontare una storia”, attività molto cara ai bambini. Mediante il motore “1001storia”, essi possono creare narrazioni multimediali interattive, assemblando testi, immagini e file audio, utilizzando quindi un linguaggio pluricodicale di grande efficacia comunicativa.

Which opportunities/problems does it address to: 

La narrazione, intitolata "La Shoah - Lo sterminio ebraico", affronta il tema della Shoah, già trattato in classe in occasione della Giornata della Memoria, soprattutto in riferimento al campo di Terezin dove furono rinchiusi moltissimi bambini ebrei, tra i quali Helga Weissova, di cui avevamo visto i disegni. I bambini hanno espresso il desiderio di approfondirlo nonostante la tragicità dell’evento.

 

Please explain what is unique or special in your project: 

La narrazione è stata progettata collettivamente da tuttia la classe ed è stato questo l’aspetto didattico più significativo: avanzare proposte, confrontarle, valutarle per selezionare argomenti e sottoargomenti, ha comportato per i bambini una attenta attività di riflessione, senza però mai perdere di vista l’obiettivo finale.

I bambini si sono sentiti “protagonisti” del percorso, che è stato costruito grazie al contributo personale e creativo di ciascuno. La preparazione dei testi, la ricerca delle immagini, la realizzazione dei disegni, la registrazione delle voci hanno consentito lo sviluppo di abilità importanti, sia nell’ambito cognitivo sia in quello socio-relazionale: la capacità di analisi e sintesi, di confronto e di valutazione critica, la capacità di espressione scritta e grafica, il controllo dell’emotività nella fase della registrazione, la capacità di collaborare e di impegnarsi per un obiettivo comune, il rispetto del punto di vista altrui.

L’utilizzo delle nuove tecnologie ha reso tutto più “leggero” e coinvolgente: visualizzare sul monitor e condividere con gli altri il risultato del proprio lavoro è stato molto gratificante per i bambini.
 

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

L'attività ha portato alla realizzazione di una narrazione multimediale visibile al seguente link:

http://www.policultura.it/meuslive/meuslive.php?projectid=502&wget=1

La narrazione è risultata vincitrice del Concorso Nazionale abbinato al progetto, nella sezione PoliCultura Kids: http://www.policultura.it/vincitori0708.htm

Ho documentato tutto il percorso nel sito di classe al seguente link: http://quintamolino.altervista.org/

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
Less than 1 year
12. Transferability
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Il progetto è stato portato avanti in modo collaborativo dall'intera classe. Seguendo le dettagliate istruzioni fornite dal Politecnico, abbiamo preparato tutti insieme il piano editoriale, caratterizzato da un’alternanza di fatti storici, testimonianze e riflessioni dei bambini. Abbiamo individuato il titolo della narrazione, gli argomenti e i sottoargomenti. Per alcuni argomenti si è deciso di chiedere ai genitori e ai nonni di raccontare le loro esperienze e i loro ricordi. Concludeva l’intera narrazione un Diario di bordo, come momento di metariflessione su tutta l’esperienza in cui i bambini hanno ripercorso le tappe del lavoro, prendendo consapevolezza del processo messo in atto e dei risultati conseguiti, sia in termini di prodotto finito, ma soprattutto in termini di crescita interiore ed etica.
Successivamente i bambini si sono divisi spontaneamente in coppie e ogni coppia ha scelto liberamente, ma in accordo con i compagni, l’argomento da sviluppare.

È quindi iniziata la fase che prevedeva l’utilizzo diretto del computer.

Prima di tutto abbiamo inserito nel motore il piano editoriale, per avere la visione globale del lavoro che saremmo andati a svolgere.
In seguito ha preso avvio la fase di stesura dei testi e di ricerca delle immagini. In precedenza avevo inserito nel sito della classe alcuni link all’interno dei quali i bambini avrebbero potuto trovare le informazioni necessarie. Ogni coppia ha letto il materiale fornito e ha selezionato le notizie che riteneva più importanti, riscrivendole e rielaborandole con il programma Word. Il Politecnico aveva dato istruzioni molto precise riguardo alla lunghezza dei testi, che dovevano stare tra le 90 e le 120 parole. L’attività ha perciò richiesto una grande capacità di attenzione, riflessione e sintesi.
Per la ricerca delle immagini, abbiamo utilizzato Google, inserendo opportune parole chiave. Le immagini trovate dai bambini venivano salvate nella cartella di coppia, precedentemente preparata, insieme al file di testo.
Ogni tanto facevamo il punto della situazione, per inserire modifiche, aggiustamenti o integrazioni. Ogni bambino ha tenuto un diario di bordo personale, per avere sempre presente il cammino percorso insieme.
Il passo successivo è stata la registrazione delle voci con il programma MyMP3 suggerito dallo staff del progetto. Prove di voci, prove di lettura e di intonazione hanno preceduto la registrazione vera e propria. Ogni coppia, munita di cuffia e microfono ha letto e registrato il testo che aveva predisposto e il file è stato salvato nella rispettiva cartella.
Testi, immagini e file audio sono stati poi inseriti nel motore, che i bambini hanno imparato a gestire senza difficoltà. Insieme alle immagini reperite in Internet, hanno inserito i disegni che ciascuno di loro aveva realizzato sull’argomento. Uno di questi è stato scelto come copertina della narrazione, tramite votazione.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

In the network to get to know, without borders for dialogue /Nella rete per conoscersi, senza frontiere per dialogare

Il progetto nasce dalla necessità di rendere consapevoli gli/le alunni/e della grande opportunità che offre la rete per la condivisione di esperienze ed attività nello spazio comune europeo superando

1. Project summary
Summary: 

Formare cittadini attivi e responsabili pronti a condivisioni future

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Lauria
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Direzione Didattica 1° circolo Lauria
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Carmina Ielpo
E-Mail: 
carmina.ielpo@istruzione.it
6. Website
The website of the project: 
http://twinspace.etwinning.net/launcher.cfm?lang=en&cid=33011
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 10 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/10/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Gli obiettivi del progetto sono:
• essere sensibili alle esigenze della vita sociale comunitaria, così come sono sancite dalla Carta Europea;
• acquisire la consapevolezza della pari dignità sociale e della eguaglianza di tutti i cittadini; - iniziarsi a comportamenti mentali e pratici di autonomia di giudizio, di responsabilità e di decisione;
• acquisire consapevolezza e competenza pratica nel campo della solidarietà; - affinare la sensibilità alle diversità e alle differenze;
• acquisire e consolidare atteggiamenti di confronto costruttivo con persone, popoli e altre culture;
• essere sensibili ai problemi della salute, della prevenzione, dell’igiene personale, del rispetto dell’ambiente naturale, del corretto atteggiamento verso gli esseri viventi, della conservazione di strutture e servizi di pubblica utilità;
• approfondire lo studio della lingua inglese

What does it try to achieve and how: 

La comunicazione avviene attraverso la piattaforma eTwinning, nel forum, con scambio di informazioni e attività. Vengono usati il pacchetto office ed altri software per video, foto e disegni.
Gli alunni, guidati dalle insegnanti hanno preparato gli articoli le presentazioni in P.P, i filmini e le raccolte fotografiche dei loro lavori in lingua madre ed inglese, li hanno pubblicati su MagazineFactory, attrezzo interattivo messo a disposizione nel Portale eTwinning che dà a insegnanti e studenti l'opportunità di lavorare in classe come un vero staff giornalistico e di pubblicare una propria rivista on-line.
I bambini hanno usato internet per documentarsi ed approfondire le loro conoscenze sui temi da sviluppare. Le insegnanti usano spesso la posta elettronica per scambio di idee e comunicazioni veloci

Which opportunities/problems does it address to: 

Gli/le alunni/e condividono conoscenze in relazione al loro ambiente di vita, ai diritti del cittadino e alla solidarietà, ed utilizzando il problema come motore della scoperta e della conoscenza, rilevano aspetti positivi e problematiche, comunicano le loro esperienze, i loro sentimenti ed attraverso i temi comuni individuano uguaglianze e differenze sociali e civiche e riflettono sull’importanza dell’esercizio della cittadinanza attiva

Please explain what is unique or special in your project: 

Questo progetto è speciale perché viene sviluppato da più scuole geograficamente distanti tra loro. I docenti e gli alunni interagiscono, superando le difficoltà linguistiche, su temi comuni. Gli alunni sono sempre più attenti alla cura della documentazione e dell’elaborazione del loro prodotto che dovranno inviare ai compagni europei e leggono con viva curiosità ed attenzione i lavori dei compagni, interagiscono con piacere e spontaneità. L’uso delle tecnologie è considerato lo strumento attuativo della didattica laboratoriale e collaborativa in ambiente costruttivistico

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Attraverso questa attività gli alunni hanno imparato a strutturare veri e propri articoli giornalistici, hanno curato con più attenzione la lingua madre ed hanno imparato in modo divertente l’inglese; usano con più sicurezza gli strumenti multimediali che diventano sempre più indispensabili e di uso quotidiano. Ha assunto grande importanza lo scambio di esperienze con compagni europei, spesso hanno sviluppato gli stessi temi tanto da sentirsi un unico gruppo. Lo staff ha concordato gli argomenti da trattare, ha scambiato materiali didattici, ha messo a disposizioni competenze e ha confrontato metodologie e strategie didattiche. L’interazione tra i ragazzi ha permesso un’acquisizione di conoscenza maggiore di quella ottenuta solo in classe. Il lavoro di gruppo, la partecipazione di tutti, il prendere decisioni insieme, è stata una metodologia di lavoro che ha predisposto verso la responsabilità individuale e di gruppo, con l’esercizio del diritto e del dovere di una cittadinanza responsabile. La possibilità di essere informatori reciproci della propria realtà sociale e culturale ha aumentato e stimolato l’interesse degli allievi verso la conoscenza di somiglianze e differenze dello spazio comune europeo

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

L’interazione avviene periodicamente in maniera spontanea e programmata da parte di tutti gli utenti: insegnanti di classe, docenti referenti, alunni di tutte le scuole interessate.
I referenti eTwinning concordano gli argomenti da trattare, strategie didattiche e metodologie da adottare nel forum. Le decisioni concordate vengono comunicate ai docenti di classe negli incontri settimanali di programmazione. Gli alunni lavorano nelle classi singolarmente e per piccoli gruppi, interagiscono con i compagni europei nel forum guidati dagli insegnanti

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

I temi condivisi, l’interazione tra i/le ragazzi/e, il lavoro di gruppo, la partecipazione di tutti, il prendere decisioni insieme, il confronto con realtà diverse permette un’acquisizione di conoscenza maggiore di quella ottenuta solo in classe. Il prendere decisioni insieme è una metodologia di lavoro che predispone i/le bambini/e verso la responsabilità individuale e di gruppo, con l’esercizio del diritto e del dovere di una cittadinanza responsabile. La possibilità di essere informatori reciproci della propria realtà sociale e culturale aumenta e stimola il loro interesse verso la conoscenza di somiglianze e differenze dello spazio comune europeo, si sentono protagonisti del processo educativo.

Describe how you measure (parameters) these results: 

Le attività di aula sono state documentate con i modi ed i tempi della programmazione di classe: diario di bordo; rubriche di valutazione, griglie di osservazione degli obiettivi misurabili: comportamento, collaborazione, interesse, serietà d’impegno, capacità di comunicare attraverso codici verbali e non, ampliamento del patrimonio lessicale, coerenza di interventi, questionari, verbalizzazioni scritte e orali; riflessione in itinere e finale sulle proprie esperienze per dar loro un significato. certificazione delle competenze

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
What is the source of funding for your project: 
Grants
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
No
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Partner del progetto:
Scuole fondatrici: Colegio Público Tremañes (Spagna), Direzione Didattica 1° Circolo Lauria (Italia)
Altre scuole partecipanti: Agrupamento de Escolas Professor Lindley Cintra (Portogallo); Gimnaziul de Stat (Romania); Holy Trinity Rosehill (V.A.) C.E. Primary (Regno Unito); Primary school of Katarraktis (Grecia)

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

MOL – Matera Online Newspaper

Ragazzi di tutto il mondo in rete per la realizzazione di un giornale internazionale online, in diverse lingue.

1. Project summary
Summary: 

MOL - Matera Online Newspaper è un giornale internazionale on-line, realizzato in rete, in diverse lingue, da ragazzi, dai 5 ai 19 anni, di diversi Paesi, nato con lo scopo di creare un ponte fra le culture e di incoraggiare il dialogo e il confronto. Esso vuole rispondere dalla crescente esigenza della scuola di uscire dal tradizionale isolamento per condividere idee e progetti con altre realtà scolastiche e collaborare con le professionalità che il territorio offre. Dalla collaborazione di ragazzi di più scuole, guidati dai loro insegnanti, nasce un giornale a tutti gli effetti, una redazione virtuale alla quale è direttamente affidata la scelta degli argomenti, delle immagini da utilizzare, dei titoli per gli articoli. MOL si propone come spazio dove i giovani si conoscono, discutono, condividono progetti: in breve, si incontrano in una "piazza" virtuale. Le nuove tecnologie diventano così veicolo di riflessione critica ed il loro uso consapevole offre occasioni di arricchimento culturale e, perché no, di divertimento. Il Liceo Duni, scuola capofila, coordina e gestisce la rete di scuole di tutto il mondo che collabora al giornale. Nel corso degli anni hanno collaborato all’iniziativa circa cento scuole non solo europee, ma anche provenienti da Giappone, Canada, Israele, Russia, Bielorussia, Armenia. L’idea è nata nel 2000, quando il Liceo Duni, in collaborazione con un quotidiano locale, ha dato vita al Giornalino Online di Matera, il primo giornale online delle scuole della Basilicata, realizzato in collaborazione con scuole di tutta la regione. Già dopo il primo anno la redazione del Duni ha allargato la propria attività e i propri contatti all’Europa e al mondo e il Giornalino Online di Matera si è trasformato nell’attuale MOL - Matera Online Newspaper. Con la trasformazione del Giornalino in un giornale internazionale si sono moltiplicate le lingue utilizzate nelle sue pagine. L’inglese è diventata la lingua principale, a cui si affiancano, oltre all’italiano, altre lingue europee. Negli anni, all’interno del Liceo Duni, si è creata una redazione stabile, formata da alunni e da un gruppo di docenti. La redazione si riunisce periodicamente, per lavorare e inserire gli articoli online e mantiene i contatti con le ormai numerosissime scuole partner. Gli studenti collaborano con grande entusiasmo ed hanno, negli anni, suggerito nuove attività e nuove modalità di lavoro.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Matera
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Liceo Ginnasio “E. Duni”
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Maria Teresa Asprella
E-Mail: 
mariateresa.asprella@yahoo.it
6. Website
The website of the project: 
www.molnews.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 18 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/09/2001
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Gli obiettivi del progetto sono: • Promuovere un utilizzo positivo dei nuovi mezzi di comunicazione, intesi come momento di incontro, di confronto e di partecipazione. • Acquisire le capacità critiche e di pensiero autonomo necessarie per partecipare attivamente alla società dell'informazione. • Educare i giovani alla pratica del lavoro cooperativo e diffondere la cultura dei new media • Abituare gli alunni ad esprimere e proporre le proprie idee attraverso modalità di scrittura non tradizionali. • Aprire la scuola a contatti e collaborazioni con il mondo esterno e con altre realtà scolastiche. • Motivare.gli studenti alla partecipazione attiva alla vita della società in Europa; rispettando la diversità ed incoraggiando il confronto democratico. • Approfondire la conoscenza dell'eredità culturale europea, confrontando le tradizioni e valorizzando le diversità culturali che arricchiscono il patrimonio comune di storia e di civiltà. • Favorire la conoscenza delle lingue attraverso la pubblicazione di testi scritti dai ragazzi in inglese e in diverse lingue europee. • Favorire l'inserimento nel contesto socio-culturale europeo di alunni che si trovano in condizione socio-economiche svantaggiate e di istituti scolastici situati in aree geografiche periferiche ed economicamente depresse. • Educare, anche in modo informale, i giovani alla vita democratica, alla partecipazione attiva, al confronto culturale. • Sperimentare nuovi approcci che consentano l'inserimento delle tecnologie nella didattica, non come qualcosa di aggiunto, di contrapposto agli stili di insegnamento tradizionali, ma come uno strumento integrato in modo trasversale nel curricolo.

Please explain what is unique or special in your project: 

Attraverso questo progetto è nata e cresciuta nel tempo una rete di scuole che collaborano attivamente tra di loro e con le diverse professionalità esistenti sul territorio. MOL esemplifica il modo in cui Internet sta rivoluzionando l'educazione e trasformando le scuole, da istituzioni separate a organizzazioni per l'istruzione strettamente collegate fra loro: si dà spazio ai ragazzi on-line per creare e pubblicare i loro lavori e collaborare con altri giovani di paesi diversi, al di là delle differenze di lingua e di cultura.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Molti risultati sono stati raggiunti nel corso degli anni: • Attraverso il progetto si è realizzata una comunità virtuale viva e "fedele". Il progetto è stato utile agli allievi, ma anche agli insegnanti; attraverso di esso si è costituita una interessante rete di docenti che riescono ad ottenere una notevole ricaduta tecnica e culturale all'interno delle loro scuole, valorizzando l'uso delle TIC. • Si è creata una valida collaborazione con le professionalità presenti sul territorio, in particolare con alcuni giornalisti che stanno realizzando laboratori di giornalismo e di scrittura per i ragazzi della redazione. • Le istituzioni locali (Comune, Regione, Ufficio Scolastico Regionale) hanno mostrato crescenti interesse ed apprezzamento per il progetto, offrendo il loro supporto finanziario in diverse occasioni. • Più di cento scuole hanno collaborato nel corso degli anni a questa iniziativa, che ha visto la realizzazione di ben 70 numeri del giornale, a partire da settembre 2000, per un totale di circa 900 articoli in inglese ed in altre lingue europee, italiano, spagnolo, rumeno, portoghese, francese. • Le scuole partecipanti provengono da molti Pesi diversi: Turchia, Romania, Portogallo, Grecia, Ungheria, Malta, Bielorussia, Finlandia, Russia, Lituania, Polonia, Francia, Spagna, Canada, Israele, Armenia, Belgio, Svezia, Giappone. • È attualmente operativa una rete di circa trenta scuole di tutto il mondo che collaborano attivamente • Il progetto fornisce un importante contributo al superamento del digital divide da parte di comunità scolastiche che hanno scarse possibilità tecniche e finanziarie. Solo attraverso MOL allievi che vivono in realtà geografiche ed economiche molto periferiche, hanno la possibilità di confrontarsi in continuo con gli altri, e prendono sempre più coscienza della valenza delle TIC, valorizzando la possibilità offerta da un consapevole uso di internet di esprimere liberamente le proprie idee politiche, sociali, religiose, ecc. • Il progetto è risultato vincitore dei seguenti concorsi:Childnet award 2003; Concorso Cento Progetti 2004, promosso dal Ministero Italiano della Funzione Pubblica; concorso Centoscuole 2004. della Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo di Torino • Il progetto è stato presentato all'ottavo Online Learning Symposium (Edmonton/Canada; 2 -4 novembre 2004), organizzato dall’AOC (Alberta Online Consortium) • Il progetto è risultato finalista nei seguenti concorsi: Stockholm Challenge Award 2004, Global Junior Challenge 2004, Stockholm Challenge Award 2008

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
From 10.001 to 30.000
What is the source of funding for your project: 
Grants
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
Yes
Specify: 

Una scuola finlandese, la Riihenmäki Comprehensive School di Mantsala, ci ha fatto sapere di essersi ispirata al nostro progetto per crearne uno proprio, "A Golden School Day", che prevede la collaborazione di più scuole per la pubblicazione di lavori scritti dai ragazzi sulla loro giornata scolastica ideale. In seguito MOL ha ispirato il progetto di eTwinnig “Euronews”, tra il liceo Duni e la scuola spagnola IES “Alonso de Madrigal di Avila. Successivamente altre scuole nostre partner hanno, sulla base dell’esperienza acquisita con MOL, realizzato un proprio giornale online.

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

“TALKSCHOOL- A Windows Into The World”

SCAMBIO CULTURALE TRA SCUOLE PARTNER EUROPEE E MONDIALI,
ATTRAVERSO L’UTILIZZO DI UN SOCIAL NETWORK SCOLASTICO IN
LINGUA INGLESE.

1. Project summary
Summary: 

IL PROGETTO TALKSCHOOL NASCE NELL'ORMAI LONTANO 2004 CON
L'OBIETTIVO DI FORNIRE AI RAGAZZI DELLA SCUOLA PRIMARIA E
SECONDARIA UNO STRUMENTO SICURO DI COMUNICAZIONE VIA
INTERNET CON I LORO COETANEI IN EUROPA E NEL MONDO. LA
SICUREZZA È GARANTITA DA UNA RICERCA DEGLI ISTITUTI PARTNER CHE
AVVIENE ATTRAVERSO CANALI UFFICIALI (AMBASCIATE, E-TWINNING,
AGENZIE NAZIONALI EUROPEE).
NEGLI ANNI IL PROGETTO HA AVUTO UNA EVOLUZIONE ESPONENZIALE
PASSANDO DA UN NUMERO DI PARTNER INIZIALE DI 3 ISTITUTI ALLE
ATTUALI 33 SCUOLE PARTNER DI DIFFERENTI PAESI (STATI UNITI, GHANA,
UGANDA, UNGHERIA, INGHILTERRA, ITALIA, GRECIA, SVEZIA, SLOVENIA,
POLONIA, PORTOGALLO, UCRAINA, LITUANIA, IRLANDA).
LA RETE ORMAI ASSUME DEI CONNOTATI ABBASTANZA ROBUSTI IN
QUANTO OGNI ANNO SI ORGANIZZA UN MEETING INTERNAZIONALE IN
UNA DIFFERENTE NAZIONE DOVE I PARTNER STESSI SI RIUNISCONO PER
DISCUTERE LE EVOLUZIONI DEL PROGETTO.
L'OCCASIONE È UTILE PER SCAMBIARE IDEE, CONOSCERSI DI PERSONA,
MA ANCHE PER AVVIARE UNO SCAMBIO FRA RAGAZZI SFRUTTANDO
L'ACCOGLIENZA DELLE FAMIGLIE. E' QUINDI UNA MOBILITÀ ED UN
EVENTO CHE COINVOLGE NON SOLO I DOCENTI MA ANCHE I RAGAZZI
(CIRCA 20 UNITÀ OGNI ANNI PROVENIENTI DALLE DIVERSE NAZIONI)
IL PROGETTO INOLTRE È DIVENTATO UN CANALE MEDIATICO NEL
QUALRE CONVOGLIARE E SVILUPPARE LA CONOSCENZA DEL NOSTRO
TERRITORIO ALL'ESTERO DIVENTANDO DI FATTO UNO STRUMENTO DI
PROMOZIONE TURISTICA.
QUESTO CI HA PERMESSO DI CONSOLIDARE NEL TEMPO UN RAPPORTO
PRIVILEGIATO CON IL MINISTERO REGIONALE PUGLIESE CHE OGNI ANNO
FORNISCE IL PROPRIO PATROCINIO ALL'INIZIATIVA.
IL PROGETTO TALKSCHOOL ANNOVERA ALL'ESTERO UNA SERIE DI
SUCCESSI COME IL QUALITY LABEL E-TWINNING IN UNGHERIA DOVE LA
SCUOLA UNGHERESE PARTNER HA VINTO IL PRIMO PREMIO E IL
COFINANZIAMENTO IN INGHILTERRA DA PARTE DELL'AGUSTA WESTLAND
(GRUPPO FINMECCANICA) CON LA PARTECIPAZIONE ANCHE
DELL'EUROPARLAMENTARE GRAHAM WATSON.
4
CIÒ NONOSTANTE IN ITALIA (SUO PAESE DI ORIGINE) STENTA AD
OTTENERE UNO STATUS DEGNO DEL CLAMORE E DELLO SVILUPPO
INTERNAZIONALE CHE HA AVUTO.
SUL SITO INTERNET SONO INOLTRE DISPONIBILI UNA SERIE DI ARTICOLI
PUBBLICATI SULLA STAMPA ITALIANA ED ESTERA CHE TESTIMONIANO
QUANTO DETTO.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Pulsano(TA)
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
I.C.S. GIANNONE
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
D’Amato Emiliano
E-Mail: 
info@talkschool.org
6. Website
The website of the project: 
http://www.talkschool.org
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 15 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/10/2005
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

L’OBIETTIVO GENERALE È QUELLO DELLA COESIONE SOCIALE TRA
SCUOLE DI DIVERSA PROVENIENZA ED ORIGINE ALL’INTERNO DEL
PROGETTO
• GLI OBIETTIVI SPECIFICI SONO:
• MIGLIORARE LE COMPETENZE E L’INTRAPRENDENZA LINGUISTICA
DEI RAGAZZI
• MIGLIORARE LA TOLLERANZA E LA COMPRENSIONE DI POPOLI DI
DIVERSA NAZIONALITÀ E DI DIVERSA CULTURA
• APPRENDERE L’IMPORTANZA DELLA LINGUA INGLESE IN MODO
FATTIVO (LEARNING BY DOING)
• MIGLIORARE LA DIMESTICHEZZA NELL’USO DELL’INFORMATICA
• APPREZZARE IL CONCETTO DELL’”EUROPEIZZAZIONE”
IL PROGETTO SI SVOLGE IN UN CONTESTO SCOLASTICO, QUESTO
PERMETTE AI RAGAZZI DI PRENDERE FAMILIARITÀ CON GLI STRUMENTI
INFORMATICI UTILIZZANDO L’USO DELLA LINGUA INGLESE.

What does it try to achieve and how: 

IL PROGETTO SI SERVE DI DUE MEZZI SEMPLICI:
• INTERNET,
• LINGUA INGLESE,
• UNA RETE DI SCUOLE PARTNER SIN DAL 2005,
• UN MEETING INTERNAZIONALE CHE VEDE COINVOLTI 30 DOCENTI
E 20 ALUNNI PROVENIENTI DA OGNI PARTE DEL MONDO.
• UNA RETE DI AMICI PRIMA DI TUTTO
5
• BUONA VOLONTÀ
OGNI ANNO IL MEETING VIENE OSPITATO DA UNA SCUOLA DIVERSA.
• 2005 ITALIA
• 2006 ITALIA
• 2007 INGHILTERRA
• 2008 POLONIA
• 2009 PORTOGALLO
• 2010 …SI SPERA SLOVENIA ANCORA DA CONFERMARE.
CI SERVIAMO DI UN PORTALE ATTRAVERSO IL QUALE I RAGAZZI INVIANO
MESSAGGI SU UN FORUM GESTITO DIRETTAMENTE DA TUTTI I DOCENTI
PARTECIPANTI AL PROGETTO, IL TUTTO IN LINGUA INGLESE.

Which opportunities/problems does it address to: 

AFFRONTA PROBLEMI CULTURALI, GENERAZIONALI, DI CITTADINANZA
ATTIVA ALL’INTERNO DELLE LOCALITÀ SCOLASTICHE E CULTURALI CHE
DIVENTANO PARTNER DEL PROGETTO; MA ANCHE DI INTEGRAZIONE
SOCIALE. IL PROGETTO USA COME PRETESTO TEMI CHE I RAGAZZI
SENTONO MAGGIORMENTE VICINI PER AFFRONTARE LA QUOTIDIANITÀ
DELL’USO DELLA LINGUA INGLESE NELLA COMUNICAZIONE
INTERPERSONALE.

Please explain what is unique or special in your project: 

- L’AUTOGESTIONE DA PARTE DEI DOCENTI DELLE SCUOLE PARTNER
CHE ADERISCONO AL PROGETTO; OGNUNA DELLE SCUOLE PARTNER
PERCEPISCE IL PORTALE COME PROPRIO LIBERO QUINDI DI POTERNE
SFRUTTARE LO STRUMENTO ANCHE PER UNA RETE INTERNA
INFRASCOLASTICA;
- L’AUTOREFERENZIALITÀ DEI FONDI CHE PERMETTONO OGNI ANNO DI
FARE UNO MEETING FINALE DI PROGETTO CON LE POCHE RISORSE
SCOLASTICHE DI OGNUNA DELLE SCUOLE PARTNER;
- GLI SCAMBI TRA RAGAZZI E QUINDI LA POSSIBILITÀ DI FAR
APPREZZARE SIN DALL’ETÀ DI 10-13 ANNI L’IMPORTANZA DI CONOSCERE
ALTRE CULTURE E QUINDI DI COMUNICARE ANCHE E SOPRATTUTTO AL
DI FUORI DEI CLASSICI CANALI FINANZIATI CON PROGRAMMI EUROPEI
COME IL PROGETTO COMENIUS E ALTRI.
- LA RETE DI SCUOLE PARTNER CHE CREDONO NEL PROGETTO DA
ORMAI OLTRE 5 ANNI. PARTITI CON 3 SCUOLE EUROPEE NEL 2005, OGGI
IL PROGETTO COINVOLGE PIÙ DI 30 SCUOLE NEL MONDO.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

IL MIGLIORAMENTO TANGIBILE DELLA LINGUA INGLESE NEI RAGAZZI
ADERENTI AL PROGETTO NELLE SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE; I
RISULTATI SONO MISURATI DAL LORO APPREZZABILE LIVELLO
LINGUISTICO ALLE SCUOLE SUPERIORI TESTIMONIATO QUINDI DAI
DOCENTI CHE RICEVONO I RAGAZZI DOPO IL PERCORSO FATTO ALLE
SCUOLE MEDIE ITALIANE CHE ADERISCONO AL PROGETTO
TALKSCHOOL.
DALLA CURIOSITÀ DEI RAGAZZI DI APPROCCIARE L’INFORMATICO IN
MODO COSTRUTTIVO E DI AVER INSTAURATO UN DIALOGO CONCRETO
CON I LORO COETANEI STRANIERI CHE ORMAI CONSIDERANO LORO
AMICI; I RAGAZZI CHE PARTECIPANO AL PROGETTO SONO QUINDI PIÙ
DISPONIBILI ALL’APPRENDIMENTO DELL’INGLESE E DELL’INFORMATICA

How does it fulfill the users’ needs: 

IN MODO CONCRETO E OPERATIVO E SENZA VINCOLI DI
COORDINAMENTO FORZATO. OGNI SCUOLA ITALIANA O ESTERA PUÒ
GESTIRE ALL’INTERNO DELLA PROPRIA DIDATTICA IL PROGETTO

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

AL PROGETTO INTERAGISCONO 33 SCUOLE D’EUROPA E DEL MONDO; DI
CONSEGUENZA RAGAZZI E INSEGNANTI DELLE RISPETTIVE SCUOLE SI
COLLEGANO OGNI GIORNO TRAMITE IL SITO www.talkschool.org.
MENSILMENTE IL NUMERO DEI RAGAZZI CHE INTERAGISCONO
CORRISPONDE AL NUMERO TOTALE DEI RAGAZZI PARTECIPANTI IN
QUANTO IN OGNI SCUOLA PARTNER ALMENO UNA VOLTA LA SETTIMANA
SI HA UNO SPAZIO (SCOLASTICO O EXTRASCOLASTICO) DEDICATO AL
PROGETTO.
IN QUESTO MODO SONO ALL’INIZIO GLI STESSI INSEGNANTI A
SOLLECITARE I RAGAZZI E IL LORO ENTUSIASMO ALL’USO DELLA
PIATTAFORMA.
IL PROGETTO SI BASA MOLTO SULLA COESIONE DEL CORPO DOCENTE
CHE ORMAI SI INCONTRA DA OLTRE 5 ANNI. BEN PRIMA DI AVVIARE
FORMALMENTE IL PROGETTO.

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

L’APPROCCIO USATO DAI DOCENTI CHE AFFIANCANO I RAGAZZI È
QUELLO DEL SUPPORTO E NON DEL CONTROLLO E CORREZIONE. IN
QUESTO MODO I RAGAZZI SI SENTONO MENO PRIGIONIERI DELLA
REGOLA LINGUISTICA E POSSONO “PROVARE” A CIMENTARSI NELLA
COMUNICAZIONE IN LINGUA COI LORO COETANEI SENZA “SUBIRE” IL
7
MOMENTO DELLA VERIFICA E DEL CONTROLLO. SPESSO INFATTI I
RAGAZZI DOPO LE PRIME 5 LEZIONI DI AVVICINAMENTO ALLO
STRUMENTO INFORMATICO SI SENTONO LIBERI DI INSTAURARE LEGAMI
DI AMICIZIA CHE COLTIVANO SULLA PIATTAFORMA ANCHE DA CASA.
TUTTE LE COMUNICAZIONE VENGONO POI VALIDATE DAL DOCENTE
INTERNO CHE PUÒ QUINDI VERIFICARE LA CORRETTEZZA E NELLO
STESSO TEMPO USARLO COME VERIFICA DELLO STATO DI
APPRENDIMENTO E OLTRETUTTO COME CONTROLLO DI SICUREZZA
CIRCA LE COMUNICAZIONE SCAMBIATE.
L’UTILIZZO DELLA LINGUA INGLESE AIUTA I RAGAZZI AD APPRENDERE
MEGLIO LA LINGUA STRANIERA E A COGLIERE MEGLIO LA NECESSITÀ
DELLA COMPRENSIONE DI UN MAGGIOR NUMERO DI VOCABOLI
INOLTRE L’USO DELL’INFORMATICA DI BASE QUALE NECESSARIO
MEZZO PER ACCORCIARE LE DISTANZE TRA SÉ STESSI E I LORO AMICI,
RAFFORZA IL LORO SENSO DI ADEGUATEZZA NEI CONFRONTI DI UN
MEZZO OSTICO E LA CAPACITÀ DI SPERIMENTARE PUR DI RIUSCIRE A
COMUNICARE COI LORO COETANEI;

How has it improved the participation of professionals, children, youth and other stakeholders: 

L’OTTIMIZZAZIONE È DATA DAL MEETING DEI DOCENTI E TUTOR CHE
VIENE FATTO A VALLE DI OGNI ANNO SCOLASTICO E PERMETTE AI
NUOVI DOCENTI DI SENTIRSI PARTE DI UNA RETE E AI DOCENTI CHE GIÀ
PARTECIPANO DA PIÙ ANNI DI OFFRIRE LA LORO ESPERIENZA SU
QUANTO SVOLTO DURANTE L’ANNO E SOPRATTUTTO DI SCEGLIERE LE
TEMATICHE CHE SARANNO AFFRONTATE NELL’ANNO SCOLASTICO
SUCCESSIVO.
AL MEETING PARTECIPANO ANCHE DUE O TRE RAGAZZI PER OGNI
SCUOLA ADERENTE E VENGONO OSPITATI DIRETTAMENTE NELLE CASE
DEI LORO AMICI CON CUI HANNO SCAMBIATO MESSAGGI DURANTE
TUTTO L’ANNO SCOLASTICO. QUESTO GENERA DI ANNO IN ANNO UN
ENTUSIASMO POSITIVO E VITALE MOTIVANDO I NUOVI RAGAZZI
ADERENTI AL PROGETTO.

How does it promote the use of ICT for the educational and cultural development by professionals, children and youth: 

L’APPRENDIMENTO DELL’INFORMATICA DI BASE È VISSUTO DAI DOCENTI
E DAI RAGAZZI COME UN MOMENTO NECESSARIO LEGATO
PRINCIPALMENTE AL FINE ULTIMO: RIUSCIRE A FAR PARTE DELLA RETE
DI AMICI E QUINDI COMUNICARE! QUESTO HA GENERATO COL TEMPO
NEI DOCENTI LA SERENITÀ CHE POCHE E SEMPLICI REGOLE POSSONO
BASTARE PER L’USO ESSENZIALE DEL PC E NEI RAGAZZI LA POSSIBILITÀ
DI SPERIMENTARE AD USARE IL PC ANCHE PER PARLARE IN CHAT E
8
MESSAGGIARE SUL FORUM, CAMBIARE LA LORO IMMAGINE NEL
PROFILO PUBBLICO ECC..ATTIVITÀ CHE IN GENERE SVOLGONO GIÀ A
CASA MA QUESTA VOLTA È LA SCUOLA CHE DIVENTA UN SOCIAL
NETWORK DIVERTENTE E FACILE DA USARE

Describe how you measure (parameters) these results: 

OGNI MESE VIENE INVIATA UNA MAIL PER OGNI SCUOLA PARTNER CON
IL NUMERO DEI MESSAGGI TOTALI CHE SONO STATI INVIATI DAGLI
UTENTI CHE SONO ATTRIBUITI A QUELLA SCUOLA. IN QUESTO MODO IL
DOCENTE REFERENTE È A CONOSCENZA DEL GRADO DI UTILIZZO
DELLO STRUMENTO. INOLTRE OGNI SETTIMANA IL DOCENTE
REFERENTE DI PROGETTO ALL’INTERNO DELLE SUE ORE SCOLASTICHE
O EXTRASCOLASTICHE FA USARE LA PIATTAFORMA AI PROPRI
STUDENTI CHE SE VOGLIONO POSSONO DISPORRE DI UN TUTOR PER
L’USO E LA NAVIGAZIONE DELLA PIATTAFORMA E UN DOCENTE DI
LINGUA INGLESE PER MIGLIORARE L’IMPOSTAZIONE DELLA FRASE CHE
STANNO SCRIVENDO AI LORO AMICI.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
From 10.001 to 30.000
What is the source of funding for your project: 
Grants
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
Yes
Specify: 

Il progetto è diventato un progetto a scala europea

What lessons can others learn from your project: 

CHE LA RETE DÀ MAGGIORE FORZA E CONSISTENZA AD UN PROGETTO
LINGUISTICO E CHE L’USO DELLE MODERNE TECNOLOGIE È
IMPRESCINDIBILE DALLA MODERNA COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE.

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

IL PROGETTO NASCE DALL’IDEA DI DUE APPASSIONATI DI INFORMATICA
E DI SCAMBI CULTURALI EMILIANO D’AMATO E MORENA SCRASCIA, CHE
PENSANO DI RIUSCIRE A COSTRUIRE UNA RETE DI SCUOLE SU
INTERNET. SUCCESSIVAMENTE NASCE L’IDEA DI POTENZIARE L’IDEA
PROGETTO INIZIALE CON LA COSTITUZIONE DI UNA RETE EUROPEA DI
SCUOLE PER IL POTENZIAMENTO E L’USO DELLA LINGUA INGLESE
NELLE SCUOLE ITALIANE DELLA PROVINCIA DI LECCE E DI TARANTO E DI
POTER DARE AD ALCUNI STUDENTI LA POSSIBILITÀ DI VIAGGIARE SIN DA
GIOVANISSIMI. L’OPPORTUNITÀ DI VIAGGIARE E LA CURIOSITÀ DI
SCOPRIRE IL MONDO È LA SPINTA ED IL PRETESTO CHE FA PARTIRE
EMILIANO NELLA COSTRUZIONE DI UN PORTALE DEDICATO ALLA
COMUNICAZIONE E MORENA NELLA RICERCA DI PARTNERS (SCUOLE
ITALIANE VOGLIOSE DI PROVARE QUESTA ESPERIENZA ED ESTERE
1
DISPOSTE A DARE CREDITO A QUESTA INIZIATIVA); IN QUESTO I MOLTI
SITI DELLA COMMISSIONE EUROPEA, I CONSOLATI ESTERI SONO STATI
UN UTILE STRUMENTO DI RELAZIONI PER LA RICERCA DI PARTNERSHIP.
IL PRIMO ANNO LA RETE DELLE SCUOLE ERA SOLO DI UNA SCUOLA NEL
COMUNE DI PULSANO (TARANTO) E DUE SCUOLE DELL’INGHILTERRA;
IL SECONDO 2 SCUOLE ITALIANE E 5 SCUOLE ESTERE DI CUI UNA
AMERICANA;
DAL TERZO IL PROGETTO HA AVUTO UN’ESPLOSIONE ESPONENZIALE
DELLA RETE CON SCUOLE UGANDESI E GHANESI CHE NE HANNO
CHIESTO L’ACCESSO E SFRUTTANO LA PIATTAFORMA IN MODO
COSTANTE.
NESSUNA SCUOLA È USCITA DAL PROGETTO; ANZI I DOCENTI ESTERI
HANNO SAPUTO AMPLIARE LA RETE NEL LORO PAESE.
IL PROGETTO HA AVUTO NOTEVOLI RICONOSCIMENTI ESTERI MA
NESSUNO IN ITALIA.
PER BEN DUE VOLTE HA PARTECIPATO AL LABEL DI QUALITÀ ETWINNING
ITALIANO SENZA MAI CLASSIFICARSI.
QUEST’ANNO HA AVUTO IL RICONOSCIMENTO DEL LABEL E-TWINNING
UNGHERESE.
QUESTO FA RIFLETTERE COME LE VALUTAZIONI SIA SOLO SOGGETTIVE
E NON OBIETTIVE, E COME IL MARCHIO DI QUALITÀ PER ECCELLENZA A
LIVELLO EUROPEO PER LA SCUOLA SIA COSÌ POCO EQUIPARATO DA
PAESE A PAESE EUROPEO. SINGOLARE CHE UN PROGETTO NATO E
COORDINATO IN ITALIA ABBIA SIA VALORIZZATO ALL’ESTERO E NON
ITALIA.

Barriers: 

TECNOLOGIE LEGATE SPESSO AD UN CORPO DOCENTE RESTIO AD
APPREZZARNE I CONTENUTI E A VOLER INVESTIRE IN QUESTA
MODALITÀ DI APPRENDIMENTO.
OSTACOLI DI TIPO ECONOMICO; LE SCUOLE PARTNER ESTERE
USUFRUISCONO DEL SERVIZIO IN MODO GRATUITO; IL
COORDINAMENTO E IL TUTORAGGIO PER GLI STUDENTI ITALIANI VIENE
PAGATO SOLO DALLA SCUOLA ITALIANA.
- OSTACOLI A VALORIZZARE L’ESPERIENZA IN ITALIA.

Solutions: 

MAGGIORE DIFFUSIONE DELL’ESPERIENZA DIDATTICA SU RIVISTE E
GIORNALI SPECIALISTICI.
1
- PARTECIPAZIONE A FIERE E CONVEGNI.

Future plans and wish list: 

VORREMMO CHE IL PROGETTO DIVENISSE PARTE INTEGRANTE DI
AMBITO TERRITORIALE ALLARGATO, MARCHIO DI QUALITÀ PER IL
TERRITORIO PUGLIESE, ELEMENTO DI MARKETING TERRITORIALE.
PER REALIZZARLO SERVIREBBERO PIÙ FONDI, PER POTER ALLARGARE
IL GRUPPO DI LAVORO SIA CHE GESTISCE LA RETE SIA CHE GESTISCE IL
COORDINAMENTO, LE TECNOLOGIE E IL TUTORAGGIO LINGUISTICO E
INFORMATICO.
VORREMMO FINALMENTE AVERE IL MARCHIO DIQUALITÀ E-TWINNIG.
PER POTER PARTECIPARE A PROGETTI DIFINANZIAMENTO PUBBLICO,
EUROPEO CON MAGGIORI POSSIBILITÀ.

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

www.LiberaReggio.org - Il magazine dei giovani reggini

www.LiberaReggio.org è un blog colettivo e un magazine online interamente realizzato da giovani con un'età inferiore ai 35 anni di Reggio Calabria e provincia.

1. Project summary
Summary: 

Il magazine ha come focus il punto di vista sul mondo dei giovani reggini al di sotto dei 35 anni. I temi trattati sono i più disparati e sono suddivisi in diverse categorie tematiche e in 4 categorie geografiche: Reggio Calabria, Italia, Mediterraneo, Mondo. L'interfaccia grafica è molto semplice e diretta, suddivisa in due sezioni una "prima pagina" e una seconda parte che contiene le suddivisioni in categorie, lo spazio sondaggi e i link cui il progetto è collegato ed ha una struttura tipicamente da blog. Nella pratica giornaliera si tratta di un blog collettivo in cui i con tributi di ognuno sono esclusivamente volontari e si basano sulle esigenze e possibilità di ogni collaboratore compreso il web master e i due grafici. Moltissima importanza viene data alle modalità di partecipazione dei lettori su cui si basa tutto il progetto: collaborazioni aperte a chiunque rispetti i requisiti minimi e la policy editoriale, anche se prima della pubblicazione c'è una verifica dei contenuti obbligatoria; possibilità di votare i pezzi; commenti aperti ai quali i redattori sono tenuti a rispondere; utilizzo di numerosi social network tramite i quali sviluppare contatti, suggerimenti e quant'altro possa consentire ai lettori di partecipare attivamente ai contenuti del sito e ad eventuali discussioni sui temi trattati.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Reggio Calabria
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
www.LiberaReggio.org - Il magazine dei giovani reggini
4. Type of organization
Select type: 
Other
Other: 
Gruppo di persone aperto e non strutturato
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Alessio Neri
E-Mail: 
liberareggio@gmail.com
6. Website
The website of the project: 
http://www.liberareggio.org
7. Please select the category in which you candidate your project
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
17/10/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Gli obiettivi sono svariati e competono diversi ambiti di azione: - crescere come numero di redattori e collaboratori cercando di avvicinare al mondo degli user generated content il maggior numero possibile di individui che non ne sono pratici; - migliorare come numero di visite, link ipertestuali e pagerank di google; - migliorare nella produzione e nell'utilizzo di contenuti multimediali autoprodotti: foto, video, podcast; - mantenere vivo il sito con continui mutamenti grafici senza stravolgere l'interfaccia originaria; - mantenere e migliorare la qualità dei contenuti proposti; - aumentare la possibilità di sviluppare percorsi dialogici con i lettori anche tramite socialnetwork; - formazione di un'associazione omonima.

What does it try to achieve and how: 

Impegno, passione e voglia di crescere. Apertura nei confronti delle novità e dei rapporti interpersonali basati sui contenuti e attivati con tutti i mezzi possibili. Inoltre accogliere nuovi collaboratori porta a poter esplorare nuove possibilità come con l'arrivo dei due grafici.

Which opportunities/problems does it address to: 

Nasce da un disagio diffuso e profondo legato alla scarsissima presenza di strumenti e spazi di espressione a disposizione dei giovani creativi e non, che vogliano semplicemente esprimersi. LiberaReggio offre uno spazio virtuale per fare ciò e per dare risalto a quanto di positivo avviene sul territorio per mano dei giovani locali e che troppo spesso viene ignorato dai media mainstream. Le opportunità reali e concrete sono quelle di poter riunire buona parte degli ambiti culturali, artistici, musicali, informative ed essenzialmente giovanili del territorio comunale e provinciale coinvolgendo in maniera massiccia anche i reggini emigrati sparsi in tutta Italia, Europa e nel mondo.

Please explain what is unique or special in your project: 

E' l'unica esperienza di citizenjournalism realizzata esclusivamente da persone con un limite d'età ben definito e decisamente legate ad un territorio specifico che è quello della provincia di RC. Inoltre, non esistono altre esperienze locali che siano così aperte ai contributi dei lettori-consumatori.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Più che raddoppiato il numero dei collaboratori in meno di 10 mesi di attività. Abbiamo avvicinato alla scrittura e alla produzione di contenuti per il web 19 ragazze e ragazzi che non avevano mai avuto esperienze del genere. Il numero medio dei lettori fissi è aumentato decisamente nel tempo. Riceviamo costantemente commenti e complimenti da professionisti dell'informazione locale e non solo (nessuno di noi è giornalista nè pubblicista nè professionista). Abbiamo partecipato alla conferenza nazionale "Citizenjournalism e media partecipativi: voci, strumenti, esperienze" tenutasi a Roma nel giugno 2009 presso la sede nazionale della Federazione Nazionale della Stampa alla quale hanno apertecipato numerose esperienze di giornalismo partecipativo sul web.

How does it fulfill the users’ needs: 

Nella misura in cui chiunque voglia esprimersi o venire a conoscenza di numerose informazioni non pubblicate dai media ufficiali sa che LiberaReggio ospita i contributi di chiunque rispetti la policy editoriale e che cerca di dare il massimo dello spazio e della visibilità possibile ad esperienze e attività portate avanti da giovani.

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

22 tra redattori, grafici e webmaster, una media di 170-200 lettori unici al giorno e più di 9000 pagine viste mensilmente.

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

L'informazione è un servizio pubblico che consente a chi riceve queste informazioni accresce la propria conoscenza e di contribuire ad arricchirla e migliorarla. Partecipare alla formazione del senso comune e dell'opinione pubblica è uno strumento di educazione civica diretto e pratico. Tutti i redattori che non avevano mai prodotto contenuti per il web vengono costantemente seguiti, formati e consigliati sui modi migliori per portare avanti questa attività da tutti i punti di vista: ipertestuale, multimedia, tecnico, di scrittura.

How has it improved the participation of professionals, children, youth and other stakeholders: 

Hanno semplicemente la possibilità di partecipare come meglio credono.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
Is your project economically self sufficient now: 
Yes
Insert date: 
10/17/2008
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
No
What lessons can others learn from your project: 

Che l'informazione è un servizio pubblico, che può essere esercitata in maniera professionale anche da non professionisti e che la conversazione e le informazioni prodotte dagli utenti sono della stessa qualità, e spesso anche migliore, di quelle prodotte dai professionisti.

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Profondo disagio sociale avverito da pressocchè tutta la fascia giovanile della popolazione reggina che è costretta ad emigrare per studio o per lavoro; quando questo non succede si trova a vivere situazioni di estrema difficoltà lavorativa e culturale.

Barriers: 

Scarsissimo uso delle tecnologie informatiche e della rete da parte dei giovani reggini. Pochissimo interesse nella ricerca di informazioni sul web.

Future plans and wish list: 

Creazione di un'associazione omonima per stabilizzare le attività web e per svilupparne altre direttamente sul territorio.

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

Tre GENERAZIONI: nonni,figli e nipoti

Fare scoprire ai ragazzi il mondo dei Nonni ed esperienze e stili di vita ormai scomparsi, ha offerto l'occasione, attraverso vari incontri diretti, di apprendere comportamenti in linea con una sana a

1. Project summary
Summary: 

Valorizzare la "cultura del focolare";
valorizzare la "persona umana" in ogni fascia di età;
presentare ai giovani la storia vissuta come risorsa per capire ed apprezzare il presente;
rammentare all'anziano che la sua "missione educativa" non va mai in pensione;
fare in modo che gli incontri siano per l'anziano e per il giovane uno stimolo a gestire correttamente la propria salute; rinsaldare, attraverso il rapporto nonni- nipoti, i legami affettivo - familiari
valorizzare la cultura tradizionale, anche regionale ed etnica, intesa come irrinunciabile patrimonio storico.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Roma
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Uniroma1, S.M.S.Lodovico Pavoni, S.E.S. Giacomo Puccini, M.P.I.
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Raffaele Crispino
E-Mail: 
raffaele.crispino@istruzione.it
6. Website
The website of the project: 
http://www.scuolamediapavoni.it/progettotg/
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 15 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/09/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Ragazzi della Scuola Elementare, ragazzi della Scuola Media, Docenti della S.E e della S.M., Over 60, Genitori dei ragazzi.

What does it try to achieve and how: 

Ausilio dell'ideatore del progetto Prof. Augusto Ricci e anche l'ausilio dell'Ispettore Serra. Corsi di aggiornamento per docenti, per genitori e, soprattutto per gli over 60. Microprocesso particolareggiato. Sovvenzioni comunali e sponsor.

Which opportunities/problems does it address to: 

I ragazzi hanno bisogno dei nonni e, sperimentare quanto il calore umano sia fondamentale per una crescita equilibrata e sana. Il progetto sviluppa nei ragazzi e nei nonni curiosità, voglia di conoscersi e di mettere a raffronto i modi di vivere di un tempo rispetto a quelli odierni. Il recupero dei genitori esclusi a causa del vortice del vivere oggi.

Please explain what is unique or special in your project: 

Replicabile in altri contesti socio-culturali attraverso la preparazione di opportuni Tutors, previsti dallo stesso progetto. Costo non eccessivo. Coinvolgimento di moltissime persone. Creazione di documentazione, protocolli operativi replicabili.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

I risultati li ha documentati il Prof. Augusto Ricci, il quale asserisce che il progetto è stato avviato l'anno scorso in due istituti - una scuola elementare ed una media- con la partecipazione di oltre duecento ragazzi delle ultime classi. Il successo del progetto, a cui hanno collaborato giovani dietisti ed esperti sanitari, è stato possibile, oltre che per la presenza numerosa dei nonni, anche per la entusiasta partecipazione di oltre duecento ragazzi, degli insegnanti e dei dirigenti scolastici dei due istituti che hanno aderito al progetto.

How does it fulfill the users’ needs: 

Nei quattro mesi in cui il progetto si è sviluppato sono stati raccolti disegni, poesie dei ragazzi dedicate ai nonni, rappresentazioni teatrali di nipoti e nonni, ricerche sul tema della alimentazione e della prevenzione sanitaria. Il successo dell'iniziativa è stato confermato dalla numerosa partecipazione alla festa di chiusura, rallegrata dalle specialità culinarie provenienti da oltre dieci regioni italiane preparate dai nonni con l'aiuto dei nipoti.

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

Alcune quinte elementari, alcune classi di scuola media, Centro anziani di Viale Spartaco già nonni su Internet, diversi genitori disponibili e 20 docenti. Corsi di aggiornamento per gli adulti, sulle tematicheteorico-pratiche da affrontare con i ragazzi. Realizzazione di prodotti in itinere e realizzazione di un prodotto finale denominato "Festa".

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

sviluppare nei ragazzi e nei nonni curiosità, voglia di conoscersi e di mettere a raffronto i modi di vivere di un tempo rispetto a quelli odierni. Coinvolgere i genitori dei ragazzi come mediatori tra due mondi apparentemente lontani.

How has it improved the participation of professionals, children, youth and other stakeholders: 

Utilizzo delle nuove tecnologie. Ricerca-azione. Progress report continui e verticalizzati. Eliminazione dei punti deboli e potenziamento dei punti forti.

How does it promote the use of ICT for the educational and cultural development by professionals, children and youth: 

Progettazione, lezioni, rappresentazioni, realizzazioni grafiche e video-editing. Realizzazione sito web di raccolta materiale grigio inedito.

Describe how you measure (parameters) these results: 

Validità dei prodotti in itinere e del prodotto finale

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
No
What lessons can others learn from your project: 

La procedura protocollata dell'attuazione

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

Uniroma1 Prof. Augusto Ricci

Barriers: 

Nessuno

Future plans and wish list: 

Allargare il progetto su più scuole verticalizzate, fino alle superiori, realizzando diversi protocolli d'intesa.

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

Laboratorio di cultura araba

Laboratorio in classe di cultura araba con l'ausilio di una mediateca.

1. Project summary
Summary: 

L'idea di approfondire le tradizioni della cultura araba e libanese nello specifico nacque dall'osservazione che la cultura italiana e quella araba hanno delle cose in comune. I bambini stessi della classe quarta avevano iniziato a manifestare domande e porre quesiti sulle differenze di religione, nell'uso del chador etc. Così si è pensato di avviare un percorso di approfondimento e raffronto e raffronto delle 2 culture attraverso un percorso guidato di 6 incontri con una mediatica libanese che ha fatto scoprire agli alunni vari aspetti della cultura: lemonada, la barie araba, la cenerentola araba, i costumi tipici, i giochi, i gioielli, artigianato e architettura, scrittura, danze, sapori.
Gli alunni hanno concretamente provato ed esplorato ogni singola arte, ad esempio, hanno assaggiato i sapori, hanno danzato la danza del ventre, si sono colorati le mani con l'hennè, si sono vestiti con abiti tipici, etc.
I bambini hanno ascoltato favole del Libano ed hanno realizzato un libro con testi ed immagini per raccontare la storia della cenerentola araba che si declina un po' diversamente rispetto alla nostra. Con questo ulteriore percorso di conoscenza gli alunni hanno potuto apprendere che i mondi, anche se distanti, hanno tante cose in comune.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Roma
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
IC "Palombini"
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Rosaria Carta
E-Mail: 
cartamaros@libero.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 10 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
01/09/2007
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Far lavorare gli allievi a diretto contatto con un mediatore culturale.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Maggiore consapevolezza dell'altro, del lontano rispetto e conoscenza di cose non note.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
Less than 1 year
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
No
We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

La Scuola vicina agli studenti ai docenti e alla società civile www.liceovinci.rc.it

Il sito web www.liceovinci.rc.it del Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Reggio Calabria, rappresenta un ottimo esempio di accessibilità alla cultura e avvicina gli studenti, i docenti, l

1. Project summary
Summary: 

Il sito web www.liceovinci.rc.it del Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Reggio Calabria, rappresenta un ottimo esempio di accessibilità alla cultura e avvicina gli studenti, i docenti, le famiglie , alla trasparenza della pubblica amministazione

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Reggio Calabria
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Reggio Calabria
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
prof. Francesco Zumbo
E-Mail: 
matematica99@libero.it
6. Website
The website of the project: 
www.liceovinci.rc.it
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 29 years
Helping youth step in the job market: 
Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
03/12/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Avvicinare sempre di più gli studenti e le famiglie degli studenti alla scuola italiana

What does it try to achieve and how: 

mediante l'utilizzo nelle nuove tecnologie didattiche di comunicazione , multimedialità e innovazione tecnologica

Which opportunities/problems does it address to: 

credo il più importante: la diffusione della cultura e l'avvicinamento degli studenti alla scuola. Cosa è uno Stato senza la scuola o la diffusione della cultura ?

Please explain what is unique or special in your project: 

avvicina gli studenti alla scuola, allo studio, al rispetto per gli altri, alla costituzione e rende gradevole la diffusione della cultura mediante ottimi lavori prodotti dai docenti e/o dagli studenti

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

abbiamo vinto un premio molto prestigioso nel concorso econtent award 2008 in www.econtentaward.it

How does it fulfill the users’ needs: 

cerchiamo di capire quali materiali culturali hanno bisogno gli studenti , li produciamo e li mettiamo in internet

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

tutti gli studenti del mondo e la società civile

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

diffusione della cultura e del rispetto per gli altri

How has it improved the participation of professionals, children, youth and other stakeholders: 

la cultura è sempre una integrazione, scambio, diffusione dei saperi. Cose costantemente da noi analizzate e prodotte

How does it promote the use of ICT for the educational and cultural development by professionals, children and youth: 

è totalmente basato sulle nuove tecnologie informatiche didattiche di comunicazione e multimedialità

Describe how you measure (parameters) these results: 

andamento scolastico degli studenti, apprezzamenti da parte di genitori , studenti ed esperti di settore sulle tematiche scolastiche e didattiche

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
More than 6 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
What is the source of funding for your project: 
Fee
12. Transferability
What lessons can others learn from your project: 

molti studenti hanno preso spunto dal nostro modello di diffusione di cultura e si dedicano a prodotti multimediali e siti web

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Background: 

desideri di migliorare la cultura di tutti gli studenti del mondo

Barriers: 

nessuno

Solutions: 

abbiamo sempre migliorato i prodotti informatici di creazioni multimediali

Future plans and wish list: 

continuare sulla strada intrapresa, migliorare sempre di più, creare sempre più servizi per gli studenti

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

Identità e Cultura

Il progetto nasce dalla presa di coscienza di uno degli obiettivi sanciti dal Consiglio d’Europa per l’anno 2008. Anno del “DIALOGO INTERCULTURALE”.

1. Project summary
Summary: 

Il lavoro prende in considerazione un argomento di grande interesse: Il Dialogo Interculturale. Questa improvviso cambiamento dello scenario dell’immigrazione ha portato ad una serie di problematiche riguardanti l’inserimento e l’accettazione di altre identità culturali. Le difficoltà si riferiscono alla rigidità degli individui di accettare e contestualmente condividere interessi ed abitudini sempre nel rispetto delle altrui identità. Il nostro lavoro ripercorre, attraverso la nostra identità, le nostre radici, per poi valorizzare la capacità di riconoscere e apprezzare l’identità culturale degli altri.

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Francavilla Fontana
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Scuola Secondaria di 1° Grado
4. Type of organization
Select type: 
Public institution
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Cosimo Quaranta
E-Mail: 
m40@email.it
6. Website
The website of the project: 
http://www.identitaecultura.eu/
7. Please select the category in which you candidate your project
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
14/12/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

Potenziare un’azione educativa efficace atta a sensibilizzare e riprodurre i valori dell’identità culturale in una struttura socioculturale complessa come quella attuale. Rivedere gli antichi valori dell’idendità culturale dei nostri avi. Valorizzare la capacità di riconoscere e apprezzare l’identità culturale propria e quelle degli altri paesi dell’Unione Europea. Favorire lo sviluppo della propria identità. Preparare al confronto e al dialogo con altri modelli culturali. Utilizzare le nuove tecnologie. Manipolare le immagini ai fini della pubblicazione sul web. Usare internet per la raccolta di contributi. Lavorare in gruppo e da ciò cogliere l’importanza del team e dello scambio di informazioni

What does it try to achieve and how: 

Il percorso progettuale è stato svolto maggiormente in laboratorio informatico, dove sono stati utilizzati softwares per la manipolazione delle immagini e di editing html : col quale i ragazzi hanno imparato pochi ma essenziali passaggi per acquisire foto e trattarle per il web.

Which opportunities/problems does it address to: 

Principalmente il problema della diversità visto in un contesto di integrazione nel reciproco rispetto delle altrui identità culturali.

Please explain what is unique or special in your project: 

L’identità è composta da una molteplicità di appartenenze: solo accogliendo in noi stessi questa pluralità e incoraggiando gli altri a farlo, potremo superare il razzismo e il fanatismo, scoprendo che la diversità è in tutti noi.

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

La presa di coscienza che le culture non sono entità fisse e immutabili ma sono le risultanti di processi storici.

How many users interact with your project per month and what are the preferred forms of interaction: 

L'intera comunità scolastica ne usufruisce sistematicamente attraverso il sito web.

How has it improved the quality of educational and/or training services: 

Prendendo visione degli spot e dei pensieri esposti sul sito inn questione.

How does it promote the use of ICT for the educational and cultural development by professionals, children and youth: 

La presenza nel web del progetto giustifica e favorisce l'uso del NT.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
From 1 to 3 years
What is the approximate total budget for your project (in USD): 
Less than 10.000
What is the source of funding for your project: 
Sponsorships
Is your project economically self sufficient now: 
Yes
Insert date: 
05/09/2009
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
Yes
Specify: 

In un contesto di studio presso il Politecnico di Milano

What lessons can others learn from your project: 

Acquisire e rafforzare il concetto/idea che solo abbattendo le barriere dell’ignoranza è possibile aprirsi alla curiosità per l’altro, al bisogno di conoscenza e al mutuo arricchimento attraverso lo scambio.

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are available to help others starting or working on similar projects.
Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data

My school through time

Il progetto ” La mia scuola nel tempo” nasce nell’ambito delle iniziative di e-learning realizzate dalla Commissione Europea mediante lo strumento di partenariato pedagogico e-twinning e finalizzato a

1. Project summary
Summary: 

Inizialmente sorto grazie alla collaborazione tra la Scuola Primaria Statale di Rionero in Vulture (Italia) e la Scuola Primaria di Yannitza (Grecia) viene poi ampliato alle scuole di altri paesi, quali:
Szkola Podstawowa Nr 38 im. Jana III Sobieskiego (Polonia)
M. J Tamsmaskoalle (Olanda)
Szkola Podstawowa w Uciechowie ( Polonia)
Dimitrie Anghel School (Romania)
Titu Maiorescu School ” Tudor Arghezi” structure ( Romania)
Bournemouth Park Primary School (Regno Unito).

2. Country (City / Region)
State: 
Italy
City: 
Rionero in Vulture (Potenza)
3. Company/organization/institute presenting the project
Organization: 
Scuola Primaria statale di Rionero in Vulture
4. Type of organization
Select type: 
School
5. Project coordinator
Name and Surname: 
Maria Teresa Carrieri
E-Mail: 
carmarter@libero.it
6. Website
The website of the project: 
http://schooltwinning.wordpress.com/
7. Please select the category in which you candidate your project
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Up to 10 years
Helping youth step in the job market: 
NOT Helping youth step in the job market
Creativity and Social Innovation: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. How long has your project been running?
From: 
14/02/2008
9. Targets and Elements of Innovation
Please explain the targets and the background of your project: 

- Capire le trasformazioni che il tempo apporta sul modo di vivere degli uomini con il passare degli anni.
- Conoscere come il diritto allo studio ed all ‘ istruzione si è venuto configurando nel tempo nei diversi paesi partners
-imparare ad utilizzare le Tic come mezzi di comunicazione
-interagire con popoli e culture diverse dalla propria superando barriere e pregiudizi.
- contribuire alla formazione di una comune cittadinanza europea.
-consolidare e migliorare l’uso della lingua inglese come strumento di comunicazione internazionale.

What does it try to achieve and how: 

Strumenti utilizzati:
chat
Email
Software vari ( power point, video, foto, disegni)
Videoconferenza
Publicazione su web
Ambienti di apprendimento virtuali

Which opportunities/problems does it address to: 

Il nostro progetto si basa su l'idea di un confronto e uno scambio di cultura e di informazioni circa il passato, presente, futuro delle scuole dei diversi partners interessati

10. Results
Describe the results of your project as per today: 

Attraverso il confronto e lo scambio di esperienze gli alunni si sono resi conto che al di là delle variabili ambientali e culturali vi sono elementi che ci uniscono e ci rendono simili, come la necessità per l'apprendimento insito in ognuno di noi in ogni età e di ogni paese. Inoltre, i ragazzi hanno capito che il modo di fare scuola nel corso del tempo è stato sempre condizionato da alcuni fattori quali il progresso scientifico e tecnologico. Inoltre alla base del nostro progetto c’è stato un recupero dei valori tradizionali secondo il vecchio detto popolare “ Recuperare il passato per conoscere il presente e migliorare il futuro”.

How does it promote the use of ICT for the educational and cultural development by professionals, children and youth: 

Le nuove tecnologie sono state utilizzate da parte degli allievi e gli insegnanti per trovare informazioni, sviluppare testi, scannerizzare immagini, creare album fotografici e foto gallery, ridimensionare le immagini, creare powerpoint e slideshare, creare video (con Studio 10 e Windows Movie Maker) , inviare e-mail, inserire il lavoro nel Twin Space di eTwinning, pubblicare lavori sul nostro blog. Inoltre, gli insegnanti e gli alunni hanno utilizzato gli strumenti di chat e videoconferenza per conoscersi meglio, scambiarsi idee, informazioni e opinioni sulle attività del progetto.

11. Sustainability
What is the full duration of your project: 
From 1 to 3 years
12. Transferability
Has your project been replicated/adapted elsewhere: 
Yes
Specify: 

Attraverso gli organi nazionali ed europei etwinning

What lessons can others learn from your project: 

Altre persone potrebbero aumentare la loro consapevolezza di essere cittadini europei e, soprattutto, scoprire che una lingua straniera e le TIC possono essere un mezzo potente per abbattere barriere e pregiudizi e costruire una comune cultura europea..

We are available to help others starting or working on similar projects: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Background information
Future plans and wish list: 

I nostri progetti per il futuro riguardano la possibilità di continuare la nostra collaborazione magari estendendo il nostro interesse anche ad altre tematiche di interesse sociale e culturale.

Privacy Law
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
I do authorize the FMD to the treatment of my personal data
Syndicate content