siamobravi.it

Sono a casa ma sono a scuola: una webcam per partecipare

Obiettivo del nostro progetto: permettere agli alunni, costretti per motivi di salute ad assentarsi in modo continuativo, di partecipare alle attività didattiche in classe, attraverso un collegamento

1. Sommario progetto
Sommario: 

Nella nostra classe c'è Alessandro, un bambino bellissimo, intelligente e sensibile, gentile, sempre cordiale verso compagni e maestri. E' con noi da tre anni, sarà con noi nei prossimi due, fino alla fine della scuola primaria.
Sfortunatamente, Alessandro è affetto da una non comune, gravissima malattia: l'Atrofia Muscolare spinale, una malattia delle cellule nervose del midollo spinale (conosciuta in campo medico internazionale come SMA, Spinal Muscolar Athophy).
La SMA tra l'altro costringe Alessandro a trascorrere gran parte della sua vita su una carrozzina e a quotidiane, pericolose difficoltà respiratorie.
Finora nella sua vita scolastica, vissuta sempre con entusiasmo e grande motivazione, il bambino è stato costretto di tanto in tanto a rimanere in casa per motivi precauzionali (per esempio, dopo la somministrazione di qualche vaccino, per casi lievi di raffreddore, ecc).
In casi come questo Alessandro si trova prigioniero in casa, impossibilitato fisicamente a partecipare alle normali attività della classe, anche se ne avrebbe sia il desiderio e sia la capacità.
Per cercare di affrontare il suo problema, gli insegnanti della classe, in accordo con il Dirigente scolastico della scuola, la famiglia e l'AEC (Assistente Educativo Culturale) di Alessandro, Gianluigi Passaro, hanno allestito nell'aula, già da settembre 2007, una postazione notevolmente complessa (computer con connessione internet DSL, webcam, cuffia e microfono, software skype, videoproiettore). In casa Alessandro può usare una posizione simmetrica.
Durante alcune assenze del bambino, nello scorso anno scolastico, il sistema è stato sperimentato con notevole successo. ALessandro, dalla sua postazione casalinga, aiutato nei movimenti dalla mamma, può:
- vedere e sentire sul suo monitor tutto quello che avviene in classe,
- svolgere (quasi) tutte le stesse attività che i suoi compagni stanno eseguendo in quel momento, in tempo reale (leggere un brano sul libro di lettura, scrivere testi sul quaderno, partecipare alle prove di uno spettacolino teatrale per i genitore, ecc.),
- interagire continuamente con l'insegnante (fare domande, essere esaminato in qualche materia, intervenire in discussioni, ecc).

I momenti più significativi della sperimentazione realizzata fino ad oggi sono visibili on line sul sito internet della classe: http://www.siamobravi.it.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
126° circolo didattico - Roma
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Luca Vitali
E-Mail: 
luca.vitali@fastwebnet.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://www.siamobravi.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 10 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Gli obiettivi sono assolutamente trasparenti: permettere ai bambini assenti dalla classe, ma potenzialmente in grado di partecipare (in questo caso il nostro Alessandro), di interagire da casa con insegnanti e compagni di classe, svolgendo insieme a loro tutte le attività didattiche che la loro condizione permette di realizzare.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Alessandro in casa ha un computer e una webcam, e quando è costretto ad assentarsi per motivi di salute, con l'aiuto della mamma riesce a sentirsi insieme ai compagni della classe. Riusciamo a far partecipare Alessandro a molte delle attività che svolgiamo in classe.
Inoltre, fino a qualche tempo fa per aiutare Alessandro a leguire le lezioni, c'era solo Skype e la determinazione delle persone che lo circondano. Da qualche tempo, invece, al "caso di Alessandro" si è interessata la Fondazione Mondo Digitale, per verificare la possibilità di portare il progetto E-Care alla scuola. Questo progetto (che viene realizzato grazie ad un protocollo di intesa tra il Comune di Roma, Fondazione Mondo Digitale, Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e Intel Corporation Italia spa), permette ai ragazzi costretti a casa o in ospedale per malattie a lunga degenza di continuare a frequentare le lezioni anche in videoconferenza, con software e hardware dedicati alla didattica.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 3 a 6 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Finanziamenti pubblici o privati
12. Trasferibilità
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

Esercizi e verifiche: andiamo in internet

Obiettivo del nostro progetto: la progettazione e realizzazione di batterie test complete per l'esercitazione e la valutazione delle abilità scolastiche degli alunni in tre diverse aree didattiche, (l

1. Sommario progetto
Sommario: 

L'ipotesi di lavoro (in fase sperimentale già iniziato in una classe seconda nell'anno scolastico 2007/'08) ha visto in una prima fase la dotazione di un computer multimediale, di un videoproiettore, di una webcam, di una connessione internet DSL all'interno dell'aula.
L'uso delle TIC all'interno del nostro progetto parte dalla considerazione che (stante l'organizzazione scolastica. la cultura pedagogica e la storia delle istituzioni educative del nostro paese) ancora oggi il 90% del tempo passato dagli alunni nella scuola è legato a situazioni di lezione frontale.
Partendo da questo inconfutabile presupposto, il progetto prevede di disancorare l'utilizzo dellle TIC dal luogo fisico "laboratorio informatico"; e di prevederne invece un utilizzo costante e intensivo sia all'interno dell'aula (nel cuore di quella lezione frontale che fino ad oggi prevedeva come sussidi tecnologici solo libri, quaderni e lavagna) sia nei luoghi extra-scuola (da casa, dall'ufficio della mamma, della casa al mare, ecc).
Un aiuto quindi agli insegnanti, in primis (che si trovano a poter utilizzare risorse multimediali fino ad oggi precluse all'interne dei loro consueti itinerari di insegnamento - apprendimento), e in più un aiuto potente anche per quegli alunni svantaggiati (handicap, malattia, ..), che spesso si trovano esclusi proprio dalla partecipazione fisica al rito della lezione in classe.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
126° Circolo Didattico
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Luca Vitali, Patrizia Zucchetta
E-Mail: 
luca.vitali@fastwebnet.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://www.siamobravi.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 10 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Ci proponiamo la realizzazione dei seguenti contenuti didattici digitali:
- Sito internet dedicato al progetto, con la funzione di archivio continuato nel tempo delle esperienze che via via verranno sperimentate nelle singole classi, (es. www.siamobravi.it, esempio di sito strutturato nel 126° circolo che già svolge una funzione simile a quella accennata sopra);
- Batterie di test oggettivi, da eseguire in rete, completi e con elementi multimediali, per le discipline che sono oggetto della sperimentazione che richiedono esercizio e verifica (conoscenze linguistiche di base, matematica, seconda lingua. Es. http://sbspaziotest.altervista.org, esempio di sito strutturato che svolge una funzione simile a quella accennata sopra);
- Realizzazione di prodotti (Cd-Rom e/o DVD) che illustrino lo svilupparsi del progetto nelle sue varie fasi e che possano svolgere (oltre alla naturale funzione di documentazione del lavoro svolto) un compito di informale per scuole e insegnanti interessati a realizzare sperimentazioni dello stesso genere.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Sono stati realizzati una notevole quantità di test di verifica relativi all'area lingua italiana, test che coprono le abilità linguistiche oggetto d'insegnamento nelle prime 4 classi della scuola primaria. Questi test sono parte integrante e continuativa delle attività didattiche di una classe del circolo 126°. Il materiale fino ad oggi pubblicato è visibile e utilizzabile all'indirizzo internet http://sbspaziotest.alterviste.org

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 3 a 6 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Finanziamenti pubblici o privati
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali
Condividi contenuti