• strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_handler_argument::init() should be compatible with views_handler::init(&$view, $options) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_argument.inc on line 33.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_validate() should be compatible with views_handler::options_validate($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter::options_submit() should be compatible with views_handler::options_submit($form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/handlers/views_handler_filter.inc on line 17.
  • strict warning: Declaration of views_handler_filter_node_status::operator_form() should be compatible with views_handler_filter::operator_form(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/modules/node/views_handler_filter_node_status.inc on line 6.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_style_default::options() should be compatible with views_object::options() in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_style_default.inc on line 14.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_validate() should be compatible with views_plugin::options_validate(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Declaration of views_plugin_row::options_submit() should be compatible with views_plugin::options_submit(&$form, &$form_state) in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/plugins/views_plugin_row.inc on line 25.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 255.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 260.
  • strict warning: Only variables should be passed by reference in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/date/date/date.theme on line 261.
  • strict warning: Non-static method view::load() should not be called statically in /var/www/clients/client1/web34/web/2009/sites/all/modules/views/views.module on line 879.

scienze

Dall’Homo Sapiens all’Homo Edens- sapere i sapori

Ipertesto di approfondimento e studio dell’ evoluzione dall’Homo Sapiens all’Homo Edens.

1. Sommario progetto
Sommario: 

L’idea nasce dal fatto che nel programma di scienze e di tecnologia del II anno della scuola media c’è l’educazione alimentare. Si è deciso di fare un lavoro interdisciplinare parlando dell’alimentazione dal punto di vista di tutte le materie. Così i ragazzi hanno svolto delle ricerche attraverso internet e altre fonti, si sono documentati, hanno lavorato sia in piccoli gruppi che coralmente tutta la classe, per selezionare i materiali da inserire nell’ ipertesto conclusivo.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
I.C. “A. Leonori”
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Annamaria Dell’Erba - Anna Rebecchi
E-Mail: 
annamaria.dellerba@istruzione.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Educazione alimentare in modo che si radichi negli studenti, vedere anche come l’alimentazione e le altre discipline non sono poi così distanti, ma sono collegate molto da vicino, arte, letteratura, musica, etc da sempre subiscono la “contaminazione reciproca e proficua”.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Gli studenti sono stati motivati dalla realizzazione di un loro prodotto finale. La motivazione al lavoro di gruppo ed al lavoro finito è cresciuta. Scoprire che si possono trovare collegamenti anche inaspettati, apre la mente, la cultura non resta più educazione a compartimenti stagni.

12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

“Il doppiaggio”

Nella scuola media dell’Istituto Comprensivo Falcone, il doppiaggio di brevi filmati in francese scaricati da Internet offre la possibilità di sperimentare la lingua nel contesto d’uso esercitando la

1. Sommario progetto
Sommario: 

Il doppiaggio di brevi filmati in lingua straniera scaricati da Internet è iniziato nell'anno scolastico 2007-08 nell’Istituto Comprensivo Falcone di Grottaferrata. L’idea è scaturita all’interno del percorso A scuola con soddisfazione quando sono stati usati la videocamera digitale, il computer e un editor audio video negli esperimenti di scienze e nel telegiornale scientifico per migliorare la dizione e il commento all’esecuzione dell’esperimento.

L'idea del doppiaggio in francese è nata per superare una difficoltà momentanea: nuovo docente di francese, non avevo ancora ricevuto il libro in adozione nelle classi; intendevo poi stimolare gli alunni ad un uso creativo delle nuove tecnologie. Altra novità, che ho introdotto dopo le prime ore di lezione, è stata l'uso del lettore mp3 per ascoltare i brani presenti nel CD allegato al libro. Il lettore mp3 ha il vantaggio di essere molto più pratico del CD e può contenere brani di uso didattico scaricati da internet.
L'utilizzo del video partiva anche dall'esigenza di ricreare situazioni reali in quanto più coinvolgenti delle proposte del libro di testo che rischiano di apparire artificiose.
La pratica del doppiaggio nell’insegnamento della lingua straniera si svolge in orario curriculare e fa parte di un percorso in cui gli alunni sono abituati a utilizzare il computer per registrare i brevi dialoghi introduttivi delle unità didattiche.
L'approccio con il doppiaggio inizia con i ragazzi che vedono e ascoltano il filmato digitale in lingua francese poi, ascoltando in cuffia l’audio originale per sincronizzarsi con il movimento delle labbra, recitano la parte del personaggio per registrare un nuovo audio.
Impersonare ruoli in situazioni in cui tra gli attori intercorre un dialogo telefonico per prenotare un tavolo al ristorante, un dialogo, o anche la semplice descrizione di un luogo, consente di ascoltare e produrre enunciati della lingua d’uso potendo assaporare il reale contesto delle cose che circondano le parole per lo meno attraverso le immagini.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Grottaferrata (RM)
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
IC Giovanni Falcone
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Luciano Nisticò
E-Mail: 
RMIC8BT00Q@ISTRUZIONE.IT
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://web.mclink.it/MM3594/Luciano_Nistico/Benvenuti.html
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Negli esperimenti di scienze obiettivo del doppiaggio è la possibilità di migliorare progressivamente il commento all’esecuzione dell’esperimento.
Nelle lezioni di lingua francese l’obiettivo del doppiaggio è principalmente la possibilità di migliorare la pronuncia.
L'attività in lingua francese si svolge durante le due ore curricolari di lingua francese; il doppiaggio degli esperimenti si svolge in orario curricolare di scienze o italiano.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Dal punto di vista tecnico sono state sperimentate due modalità:
il primo anno con Movie Maker di Windows ed il software Audacity, software gratuito per registrare, importare e esportare file audio in qualunque formato, tagliare e mixare tracce, applicare effetti particolari;
il secondo anno con un portatile Apple ed il software iMovie.
In entrambi i casi gli studenti possono sostituire l’audio originale dei video in francese registrando un nuovo audio, usando attivamente la lingua francese giovandosi dell’ascolto del messaggio originale e dell’ancoraggio delle parole alle cose nella multimodalità visivo-uditiva.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

L'impegno degli alunni sia nella fase di preparazione, sia durante le registrazioni, è notevole, anche perché sono consapevoli che la registrazione mantiene traccia del risultato conseguito attraverso il loro lavoro.
Alle attività ha partecipato, conseguendo notevoli risultati, anche un'alunna diversamente abile.

I video in cui la lingua francese è inserita nel reale contesto narrativo e sociale consentono agli alunni di sperimentare la lingua dove le parole sono ancorate alle cose nella multimodalità del segnale visivo-uditivo.

Nel laboratorio scientifico, la registrazione video degli esperimenti di scienze ha l'obiettivo di rendere la procedura trasmissibile. Il successivo miglioramento dell’audio originale offre la possibilità di spostare la prospettiva sull’ascoltatore del messaggio e sulla procedura dell’esperimento.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Finanziamenti pubblici o privati
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Il progetto di doppiaggio in francese è nato all'inizio dell'anno scolastico 2007-08 per superare una difficoltà temporanea: non avevo ancora ricevuto il libro in adozione nelle classi.
Ho utilizzato la strumentazione tecnologica di mia proprietà: il primo anno un portatile con sistema operativo Windows XP ed il secondo un portatile Mac e due casse per amplificare l'audio.

Segnalo il sito http://www.laits.utexas.edu/fi/ dell'Università del Texas; il sito http://www.lepointdufle.net/ specifico per la didattica del francese; la sezione dedicata allo studio del francese sul sito della BBC. Per gli ascolti si possono scaricare anche i podcast creati per l’apprendimento del francese: fra gli altri http://www.podcastfrancaisfacile.com/ .

Ostacoli: 

Da parte degli alunni non si sono riscontrati problemi di alcun tipo. Il primo anno la novità li ha incuriositi; il secondo anno gli alunni delle classi prime, durante le lezioni, hanno più volte registrato i dialoghi presenti nel libro di testo ed il doppiaggio era percepito come la prosecuzione di quella attività.
L'unica difficoltà riscontrata finora riguarda l'utilizzo di un solo computer per la registrazione.
Per quanto riguarda i video in lingua originale, fortunatamente internet viene in soccorso, ma si può forse anche pensare di stralciare qualche breve brano da un DVD in lingua originale.
Per quanto riguarda il doppiaggio dei filmati di scienze è necessaria un'accurata preparazione delle modalità di esecuzione dell'esperimento e del testo.

Future plans and wish list: 

Visti i risultati positivi raggiunti, in termini di partecipazione, impegno e qualità della pronuncia , l'esperienza sarà proposta agli alunni delle nuove classi prime e proseguita con le classi seconde. Sarebbe interessante creare un progetto con una scuola francofona in cui si studia l'italiano, creare e scambiarsi filmati di vita quotidiana affinché gli alunni non madrelingua li possano doppiare.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

A Scuola con Soddisfazione

L’I.C. Falcone riprende gli esperimenti di scienze all’interno del laboratorio scolastico e con un editor audio-video sostituisce il commento originale all’esperimento con un commento più formale.

1. Sommario progetto
Sommario: 

Nella scuola media dell’IC G. Falcone il laboratorio scientifico è parte fondamentale del percorso conoscitivo. Attraverso il progetto “A scuola con soddisfazione” si registrano gli esperimenti di scienze con la videocamera, si possono ritoccare le registrazioni attraverso un editor audio – video e si affinano i commenti all’esecuzione degli esperimenti. Nel sito web della scuola, nella piattaforma www.think.com o su www.mclink.it/personal/MM3594 è poi possibile mettere in vetrina la registrazione degli esperimenti di scienze. “
Se faccio imparo” è la raccolta di esperimenti per la didattica delle scienze nella scuola media che capitalizza l’esperienza accumulata nella pratica pluriennale del laboratorio di scienze.

Le insegnanti forniscono inoltre, agli allievi, schede operative con indicazioni e risultati per l'esecuzione dell'attività e per guidare i risultati raggiunti durante l’esperimento che andranno a comporre un quaderno di attività personale. Una parte degli esperimenti in vetrina è accessibile dal sito web http://www.mclink.it/personal/MM3594/ .

Il progetto “A scuola con soddisfazione è partito con le docenti Laura Bellisario e Giustina Delfino. Nella fase successiva che ha portato alla produzione delle schede operative per i ragazzi hanno lavorato Giustina Delfino e Annarosa Bognini, per i “Quaderni”del primo e del secondo anno, successivamente altri docenti, sempre coordinati dalla referente del progetto. Negli ultimi tre anni il prof. Luciano Nisticò ha pensato di unire la sua competenza di doppiaggio e ripresa video al nostro lavoro, allargando la sfera della comunicazione ad ambiti più ampi.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Grottaferrata-RM
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
I.C. G.Falcone
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Giustina Delfino
E-Mail: 
RMIC8BT00Q@ISTRUZIONE.IT
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://www.icgfalcone.it/homes.htm
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2004
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

I propositi educativi e sociali e la valenza educativa dell’esperienza riguardano l’alfabetizzazione scientifica nel contesto scolastico del laboratorio scientifico e nel contesto mondiale della rete telematica.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Attraverso l’utilizzo delle tecnologie per imparare e per comunicare: la videocamera digitale trattiene memoria dell’esperimento scientifico, accompagnato dal commento orale alla sua esecuzione. Gli allievi ascoltando e osservando il video possono migliorarlo con uno specifico software che sostituisce l’audio originale.

Quali opportunità/problemi affronta: 

Il tema principale è la diffusione delle esperienze svoltesi nel laboratorio scientifico dell’IC G.Falcone in altre scuole dove questa pratica è meno radicata. Le situazioni di comunicazione pubblica di procedure e risultati offrono la possibilità di considerare con onestà scientifica i dati ottenuti in via sperimentale e gli effetti delle conclusioni che altri possono trarre dalle proprie affermazioni (responsabilità).

Please explain what is unique or special in your project: 

La comunicazione efficace, la diffusione in rete e la possibilità di personalizzare il materiale didattico.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

La pubblicazione degli esperimenti su www.think.com

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

I progetti diffusi in rete sono a disposizione di tutti in un ambiente di scuole.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

15 dei 26 esperimenti prodotti nel corso di questo anno sono disponibili in rete sul sito www.mclink.it/personal/MM3594

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

Gli allievi esercitano il problem solving in fase di lavoro, quando raccontano la procedura e quando considerano i risultati attesi e in particolare quelli inattesi cercando le cause di quest’ultimi grazie al pensiero creativo e critico.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

La ripresa video li conduce a migliorare la manualità nell'esecuzione delle varie esperienze e soprattutto a curare la forma espositiva, in quanto l'obiettivo è far comprendere ad altre persone, in modo semplice e tale da stimolare la curiosità, concetti a volte complessi. I ragazzi si sentono completamente presi nel loro ruolo che è quello di trasferire ad altri ciò che hanno appreso con uno stimolo enorme per loro, dato dal pubblico che li ascolta.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Attraverso l’utilizzo di tecnologie nel campo didattico e con la diffusione in rete dei risultati ottenuti, commentati e descritti dagli alunni stessi.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

L'interesse suscitato negli allievi, la voglia di partecipare, il desiderio di trasmettere ad altri quanto imparato, l'importanza della collaborazione, dell'impegno, hanno portato nel tempo a costituire un gruppo fortemente motivato in cui tutti si sentono partecipi e protagonisti.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Finanziamenti pubblici o privati
Is your project economically self sufficient now: 
Si
Insert date: 
09/01/2004
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

L'uso del laboratorio nell'insegnamento delle scienze, svolto in modo creativo e motivante. Siamo disponibili ad offrire ad altri la nostra esperienza

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Il progetto ha origine nel laboratorio scientifico della scuola e proprio da lì inizia a diffondersi. Partecipano al progetto alunni e professori dell’istituto e gli utenti in rete.

Ostacoli: 

Il progetto richiede all'insegnante tempo da dedicare alla preparazione dei materiali da utilizzare e per seguire gli allievi e nell'attività loro affidata.

Soluzioni: 

Utilizzando una parte delle ore di scienze e le ore libere dei due docenti direttamente coinvolti, quando occorre seguire gli allievi individualmente.

Future plans and wish list: 

Incentivare lo scambio dei lavori tra le scuole. Le scuole che chiedono di entrare a far parte di questa piattaforma ricevono un accreditamento ed hanno un amministratore nominale che da agli altri insegnanti la possibilità di accedere.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

SAUVONS LA PLANETE! http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/

http://e-twinning.blogspot.com/ La questione ecologica si accompagna con l'apprendimento di diverse discipline non scientifiche come le lingue straniere utilizzando le ITC per fare dell'ambiente il

1. Sommario progetto
Sommario: 

Il progetto nasce dalla convinzione che non possiamo ignorare i problemi dell'ambiente e dello sviluppo sostenibile e dall' intenzione di utilizzare le letterature,le lingue,le canzoni,l'arte,le immagini,i media,i differenti documenti come se fossero i pezzi di un unico puzzle che declina il tema comune: sviluppare la responsabilità di fronte all'ambiente confrontandoci,discutendo,lavorando insieme in ambienti di apprendimento collaborativo,utilizzando le ITC come mezzo e strumento di creatività per fare. Abbiamo uno spazio collaborativo elearning ,un blog ed il villaggio virtuale viv@ http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/
in cui,come in un vero villaggio,i giovani studenti francesi,polacchi,tedeschi ed italiani,si incontrano entrano nel caffè per chiaccherare e chattare in più lingue ma vanno anche in biblioteca o al cinema o al museo o in Comune o a scuola per parlare di ecologia e di rispetto dell'ambiente attraverso il presente delle loro attualità risalendo al passato delle loro culture letterarie,pittoriche e storiche.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Livorno
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Liceo Scientifico francesco Cecioni
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Marina Marino
E-Mail: 
marinomarina2@gmail.com
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://ardecol-v2.inforoutes-ardeche.fr/viva_2005/
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
27/05/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Crediamo di essere tutti coinvolti ad affrontare i problemi ambientali e che sia un dovere per gli insegnanti non ignorare il mondo in cui viviamo e far confrontare i nostri alunni con problemi di grande attualità. Siamo inoltre dell'idea che tutte le discipline possano lavorare insieme in questa direzione e che bastino buona volontà ,creatività nella didattica ,e soprattutto la capacità, per noi insegnanti, di rimetterci un po' in discussione diventando dei "facilitatori di apprendimento" per lavorare ad un progetto come SAUVONS LA PLANETE in cui utilizziamo le nuove tecnologie come possente strumento di motivazione,di creatività,di apprendimento. In un'ottica di pedagogia per progetti ,le ITC ci permettono di lavorare in più lingue intorno al tema federatore sviluppando l'autonomia e la creatività dei nostri alunni con l'ulteriore valore aggiunto dell'arricchimento reciproco che nasce dal confronto con la cultura e la diversità dell'Altro.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Con la comunicazione via villaggio virtuale,l'uso di più lingue veicolari, lo scambio di punti di vista,documenti e materiali creati dai discenti in gruppi secondo le loro scelte autonome e pubblicati da loro stessi nel blog o negli spazi da loro individuati più opportuni nel villaggio Viv@. Per mezzo di una piattaforma elearning ( Claroline,nel server del Liceo Cecioni) e di scambi via skype alunni7alunni,alunni/docenti, docenti/docenti. Utiliziamo anche mappe concettuali interattive ( Bubbl.us I) e web quests

Quali opportunità/problemi affronta: 

Sauvons la Planète ( Salviamo il Pianeta) non è soltanto il titolo del nostro progetto . E’ un obiettivo e un impegno ogni giorno della nostra vita. Del pianeta siamo responsabili tutti, in qualsiasi luogo e a qualsiasi età, ma soprattutto chi pensa che i giovani quando si fanno e ci pongono delle domande e cerchiano risposte,... CONOSCERE meglio l’ambiente è AMARLO, RISPETTARLO in tutti i suoi aspetti, CAPIRLO. Utilizzare le Itc per inventare,conoscere e comunicare significa non allontanare la scuola dal mondo dei giovani ma servirsi in modo didattico di quanto essi sanno già fare con le nuove tecnologie.

Please explain what is unique or special in your project: 

Il connubio "Linguaggi e temi scientifici,creatività e tecnologia,lingue straniere,letterature,attualità"

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Abbiamo avuto i labels di qualità eTwinning nazionali ( Italia, Francia) ed europei. Abbiamo chiesto un progetto Comenius per il 2010. Abbiamo creato una comunità virtuale ( ma viva e reale) in cui igiovani usano le lingue e le ITC per parlare e discutere di ambiente ed attraverso ciò delle loro vite,delle loro società,dei loro problemi.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

sottolinea la necessità di proteggere la natura a livello mondiale e di promuovere uno sviluppo accettabile utilizzando le ITC a scuola e per apprendere le lingue in contesto di CLIL

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Gli alunni di molti Paesi europei scambiano ed enteragiscono con frequenza non decisa a priori ma che tiene conto dei loro desideri,bisogni e necessità.I ragazzi entrano nell'ambiente virtuale quando vogliono e senza il "filtro" degli insegnanti anche dalle loro case.

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

Il cambiamento climatico, la desertificazione, il risparmio energetico, la produzione di energia da fonti rinnovabili rappresentano le fasi di un processo da analizzare con i giovani attivando laboratori di ricerca-azione per l’arricchimento sistematico dei curricoli formativi. L’educazione ambientale è centrale, a nostro avviso, sia per abituare all’apprendimento per tutta la vita che per acquisire stili di vita corretti e rispettosi potenziando le conoscenze e competenze acquisite a scuola e valorizzando quelle acquisite fuori.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

Il progetto si avvale del contributo di esperti ( Museo storia naturale ,Livorno, Assistente Comenius , laureato in scienze e chimica-biologia ,per attività CLIL chiesto ed autorizzato per l'a.s.2009/2010 al Liceo Cecioni; ricerche ed approfondimenti in Internet).

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Creazione di un sito in cui studenti con insegnanti,hanno lavorato insieme promuovendo l'autostima e collaborazione: utilizzo delle competenze quotidiane dei giovani in ITC a fini didattici.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

Obiettivi formativi; conoscenze maturate; abilità informatiche; partecipazione; motivazione ed interesse per le attività.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
12. Trasferibilità
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

La salute di tutti gli esseri umani e la salvaguardia del nostro ambiente sono fortemente connessi alle nostre attività : per questo la scuola non può isolare questi temi ad un momento isolato del percorso di insegnamento/apprendimento. Nel nostro progetto,utilizzando in modo attivo,collaborativo,creativo, le ITC e le lingue straniere abbiamo fatto del problema ambientale un leit motiv che ,superando l'apprendimento delle lingue, stimola e contribuisce alla formazione del Cittadino.

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Il progetto è stato coordinato dagli insegnanti Marina Marino, insegnante di lingua francese , dal professor Phil Benz, insegnante di lingua inglese, Lycée Pierre et Marie Curie (Francia) e da ,Justyna Tracichleb-Lichosik,Agnieszka Twardowska, VI Liceum Ogólnokształcące im. Juliusza Słowackiego w Kielcach (Polonia),Laviniea Stanusi , Liceul Teoretic Independenta (Romania),Waida Sandra, Ludwig-Erhard-Berufskolleg (Germania), Ansgar Sindermann,Ludwig-Erhard-Berufskolleg (Germania).

Ostacoli: 

Non abbiamo avuto fin'ora ostacoli significativi.

Future plans and wish list: 

Sarebbe interessante allargare l'esperienza con la collaborazione degli Enti Locali, delle aziende che si occupano del riciclaggio e compostaggio e delle Associazioni ambientaliste.

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

Invertebrati e vertebrati

Gli Alunni si sono impegnati nella ricerca scientifica su invertebrati e vertebrati

1. Sommario progetto
Sommario: 

Creazione di un Cd multimediale con i risultati della nostra ricerca.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
103° CD "A. Celli" classe 4° A
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Francesca Digilio
E-Mail: 
nomail@nomail.nomail
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 10 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/10/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Avvicinare gli alunni allo studio delle scienze attraverso la multimedialità

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Motivazione degli alunni allo studio della scienza

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Meno di 1 anno
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

Studiare Scienzesperimentali

Il progetto si occupa dello studio delle scienze diretteamente attraverso la sperimentazione

1. Sommario progetto
Sommario: 

L'idea è stata sviluppata dai docenti di matematica e scienze.Tende a fornire competenze atte a sperimentare empiricamente i concetti scientifici

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
IC Fratelli Cervi
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Melozzi Barbara
E-Mail: 
icscervi@quipo.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/01/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Il progetto mira ad affinare le comptenze scientifico pratiche

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Si è raggiunta un'ottima formazione tecnico pratica dei docenti

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Finanziamenti pubblici o privati
12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
Si
Specifica: 

In tutti gli istituti scolastici, reti di scuole

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali
Condividi contenuti