arte

Dall’Homo Sapiens all’Homo Edens- sapere i sapori

Ipertesto di approfondimento e studio dell’ evoluzione dall’Homo Sapiens all’Homo Edens.

1. Sommario progetto
Sommario: 

L’idea nasce dal fatto che nel programma di scienze e di tecnologia del II anno della scuola media c’è l’educazione alimentare. Si è deciso di fare un lavoro interdisciplinare parlando dell’alimentazione dal punto di vista di tutte le materie. Così i ragazzi hanno svolto delle ricerche attraverso internet e altre fonti, si sono documentati, hanno lavorato sia in piccoli gruppi che coralmente tutta la classe, per selezionare i materiali da inserire nell’ ipertesto conclusivo.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
I.C. “A. Leonori”
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Annamaria Dell’Erba - Anna Rebecchi
E-Mail: 
annamaria.dellerba@istruzione.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 15 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/09/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Educazione alimentare in modo che si radichi negli studenti, vedere anche come l’alimentazione e le altre discipline non sono poi così distanti, ma sono collegate molto da vicino, arte, letteratura, musica, etc da sempre subiscono la “contaminazione reciproca e proficua”.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Gli studenti sono stati motivati dalla realizzazione di un loro prodotto finale. La motivazione al lavoro di gruppo ed al lavoro finito è cresciuta. Scoprire che si possono trovare collegamenti anche inaspettati, apre la mente, la cultura non resta più educazione a compartimenti stagni.

12. Trasferibilità
Il progetto è stato replicato/adattato altrove: 
No
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

Tassellatura e matematica in un ambiente di apprendimento laboratoriale

L'incontro tra arte e geometria, attraverso il lavoro creativo di una esperienza di laboratorio, quale strategia di intervento didattico mirato a contrastare il fenomeno dell'abbandono scolastico,

1. Sommario progetto
Sommario: 

Ideazione

Il progetto nasce, si sviluppa e viene realizzato dalla prof.ssa Norma Lisa Neiman nell'anno scolastico 2008/2009 edè finalizzata alla ricerca di ambienti di apprendimento efficaci nel motivare gli alunni allo studio della matematica, come prevenzione dell'abbandono e del fallimento scolastico.Per questo viene inserito all'interno di una classe prima, composte da alunni con diverse entroterra culturali e con differenti interessi, motivazioni e stili di apprendimento.All'interno di un esperienza di laboratorio si vuole stimolare la partecipazione e stimolare gli alunni, dando la possibilità ad ognuno, anche lo studente più fragile nella materia ad essere autore del proprio lavoro creativo e quinid integrare lo studio con un apprendimento attivo, condiviso, e cooperativo.Gli aspetti che hanno caratterizzato questa esperienza didattica sono i seguenti:l'integrazione tra arte e geometria, l'aggancio con fenomeni e situazioni della vita quotidiana(la tassellatura); il coinvolgimento attivo degli alunni, la cooperazione tramite momenti di discussione all'interno di gruppi di lavoro e di fronte alla classe, l'utilizzo di nuove tecnologie(software grafico), il divertimento.

Finalità, obiettivi specifici e scelte di contenuto

Il progetto si propone di: suscitare interesse e promuovere attitudini nei confronti della matematica lavorando tramite la motivazione;fornire stimoli e strumenti diversi (modelli artistici, strumenti tradizionali, software grafica)allo scopo di valorizzare i diversi stili d'apprendimento; evidenziare il legame tra arte, mondo fisico e modelli geometrici; favorire l'auto-apprendimento attraverso la creatività ed il confronto con le idee dei compagni; aiutare gli alunni a interpretare le proprie esperienze, tramite la discussione a fine lavoro e a costruire conoscenze e competenze via via più formalizzate a partire da quanto già sanno; sviluppare competenze realtive all'indagine sperimentale (osservare, indagare, misurare, trattare ed interpretare dati).

Metodi di insegnamento/apprendimento,risorse/strumenti e procedure

L'approccio a tutte le fasi del percorso èstato di tipo operativo e in genere si è sviluppato secondo il seguente schema:rappresentazione di un oggetto, trasformazioni geometriche dell'oggetto, indivuazione delle proprietà geometriche.Dal punto di vista organizzativo, si sono integrati momenti di attività individuale nel laboratorio e di gruppi, con momenti di lavoro all'interno della classe, discussione degli elaborati.Le risorse utilizzate sono il laboratorio di informatica, il software grafico (Paint,programma accessorio di Windows) ed il testo diM.C. Escher "Grafica e Disegni" editore Taschen

Valutazione

Si valuta l'esperienza attraverso:l'osservazione diretta dei ragazzi durante lo svolgimento delle attività, in particolare per valutare in che misura erano in grado di trasferire in situazioni diverse abilità e conoscenze messe in gioco in un'indagine precedente, verifica del prodotto ottenuto.

Risultati e ricaduta sul resto della didattica

La valutazione complessiva dell'esperienza è positiva,soprattutto per quanto riguarda la ricaduta sotto l'aspetto dell'interesse e della motivazione ed affiatamento in classe.In alcuni casi questo atteggiamento positivo non è rimasto circoscritto all'ambito dell'esperienza ma si è tradotto in una maggiore disponibilità a partecipare alle lezioni di matematica.Dai commenti dei ragazzi emerge il piacere di lavorare attraverso il fare e sfruttare le proprie attitudini, esperienze e creatività e di poter esplorare e di condividere con compagni e l'insegnante le proprie scoperte.Le opere create dagli alunni sono state incorniciate ed esposte nella scuola con accanto il commento di ogni singolo lavoro

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
ITCS Piero Calamandrei
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Norma Lisa Neiman
E-Mail: 
normalisa.neiman@istruzione.it
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
01/11/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Suscitare interesse e motivazione nei confronti della matematica, fornire stimoli e strumeti diversi (modelli artistici, strumenti tradizionali, sfotware grafico) allo scopo di valorizzare i diversi stili di apprendimento

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Ricaduta didattica si sotto l'aspetto  dell'interesse che della motivazione ed affiatamento classe si è tradotto alcune volte in una maggiore disponibilità a partecipare alle lezioni di matematica

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Meno di 1 anno
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Meno di 10.000
Come è finanziato il vostro progetto: 
Altro
Altro: 
fondo d'istiuto
12. Trasferibilità
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
We are not available to help others starting or working on similar projects.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Il riferimento teorico generale è dato dalle teorie costruttiviste, i testi di Steinberg, le opere di Escher, il Master "arte della matematice e matematica dell'arte"

Future plans and wish list: 

Inserirlo all'interno di un modulo curriculare

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

ENERGHEIA: studiare è sostenibile

La cultura è sostenibile. Far crescere i bambini/ragazzi nella consapevolezza che STUDIARE E' SOSTENIBILE in tutte le situazioni.

1. Sommario progetto
Sommario: 

Il progetto Energheia è il frutto di un ambizioso obiettivo didattico, avvalorato dalle Nuove Indicazioni Nazionali per il curricolo.
Esso si configura come un universo di finalità, obiettivi, conoscenze e attività che ruotano attorno ad una tematica centrale: la Terra ( per una nuova cultura dell’ambiente).
La scissione nei diversi argomenti, propri della convivenza civile, è dettata dalla necessità di suddividere il progetto in vari periodi dell’anno scolastico, in cui verranno attivati i laboratori delle educazioni. Questa divisione, che risulta evidente nelle Unità d’Apprendimento ideate per la scuola dell’infanzia, per il monoennio e il primo biennio, non deve in alcun modo intaccare la dimensione integrativa e trasversale di Energheia. Per il secondo biennio Energheia, infatti, non si scinde in tematiche distinte e rimane ciò che il suo etimo vuole: TUTTA TERRA.
Essa è, propriamente, un mondo di esperienze, di emozioni, di aspettative, di lavori, di idee; un mondo dal quale partire, armati degli strumenti della ricerca e dell’azione, per approdare ai lidi della conoscenza del pianeta terra sia nei suoi problemi ecologici e sia di quanti, nella loro diversità, lo abitano.
La finalità dell’intero impianto progettuale ha radici profonde nella coscienza degli educatori che operano nella nostra scuola. Essa è la PROSPETTIVA ECOLOGICA, portatrice di valori come il rispetto dell’uomo e della natura, la tolleranza, la solidarietà, l’etica della responsabilità e della sicurezza.
La finalità altro non è, dunque, che la volontà di es-porsi, di pro-gettare e di co-progettare, di mettersi in discussione e in relazione; nasce dal bisogno di toccare, di ridurre le distanze fra sé e gli altri, fra sé ed il mondo.
Nella scuola, la concretezza del “fare laboratorio” può aiutare i bambini a trovare le soluzioni ai vari problemi veri, che possono facilitare il loro abitare il mondo, essere-al-mondo, avere-un-mondo.
Questo sforzo verso la CO-ESISTENZA e la CO-RESPONSABILITÀ è rinforzato dalla convinzione di base che la natura umana e la natura del mondo sono ambivalenti, per cui la bio-diversità è una ricchezza, il pluralismo è un obiettivo da perseguire, la fusione di saperi ed esperienze diverse è una possibilità in più, l’attenzione alla diversità culturale ed etnica e la propensione verso l’altro sono atteggiamenti utili alla costruzione di un mondo co-umano.

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Roma
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
182° Circolo Didattico - scuola primaria FEDERICO FELLINI
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Daniela Bianchi - Lucia Smirne
E-Mail: 
se.fellini@romascuola.net
6. Website
Il sito web del progetto: 
www.scuolafacendo.blogspot.com
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 29 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
NOT in Creativity and Social Innovation
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
15/09/2008
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Esso è la risultante di una sintesi ologrammatica degli obiettivi generali contenuti nelle Indicazioni Nazionali; sarà il punto di riferimento di tutte le unità di apprendimento da noi ideate.
<< Ricostruire le esperienze vissute dai bambini nei momenti di gioco, di incontro e di apprendimento, in elementi significativi della loro crescita civile. >>

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Le settimane tematiche come filo conduttore per sollecitare i vari filoni della cultura che rappresentano lo "STUDIO" da sostenere a livello scolastico e disciplinare.

Quali opportunità/problemi affronta: 

I temi dell'intercultura, i temi ambientali, quelli dell'alimentazione, della sicurezza, ... che completano la CULTURA umana e rendono il ragazzo prima e l'adulto poi più consapevole.

Please explain what is unique or special in your project: 

Forse quella di creare tanti "pezzi" di un puzzle che forma la CULTURA SOCIALE.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Ha contribuito a sviluppare la capacità di sintesi e di considerare la cultura e lo studio come un qualcosa di unico.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

Il bisogno di conoscere e di apprendere è molto forte e, i bambini, anche i meno abili e gli svantaggiati, lo sentono. Il progetto ha voluto rispondere proprio a questa necessitàù che è una necessità di crescita.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Tutta l'utenza della scuola dell'infanzia e della scuola primaria, oltre 500 tra alunni e docenti.

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

Stimolando la capacità di ricerca e di approfondimento-

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

Nelle settimane tematiche tutti i gruppi sezione/classe hanno avuto modo di entrare in contatto con "esperti", "specialisti". esterni alla scuola. I loro interventi hanno contribuito alla realizzazione della progettazione generale.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

Per documentare le varie fasi e quindi realizzare un prodotto finale che raccolga tutto quanto è stato svolto nel corso dell'anno.

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

Monitoraggio del POF e della progettazione collegata. Interesse e partecipazione attiva di tutti i soggetti interessati.

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 1 a 3 anni
Indicate il costo di massima del vostro progetto (in Euro): 
Da 10.001 a 30.000
Is your project economically self sufficient now: 
No
12. Trasferibilità
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

Una modalità di lavoro!?

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

La partecipazione ad alcuni convegni svolti nella sede di Città Educativa a Roma.
L'incontro con esperti e tante idee da realizzare hanno permesso di dar vita al progetto ENERGHEIA per sostenere la sostenibilità dello "studiare" che fa "cultura".

Ostacoli: 

Ogni cambiamento di abitudine e di modalità lavorativa crea problemi.
Progettare per settimane tematiche diverse ha suscitato a poco a poco un interesse particolare e ciascun docente è riuscito a svolgere e a portare a termine quanto aveva programmato e progettato.

Soluzioni: 

Con la condivisione del percorso, con esempi di attività, con aiuto concreto tra chi aveva esperienze diversificate.
Si è attivata una forma di "cooperative" che ha funzionato positivamente in quanto già sperimentato in altre situazioni. Tale modalità ha contribuito a trovare tutte le soluzioni possibili e ha permesso la rimozione di ostacoli e preconcetti.

Future plans and wish list: 

Nella scuola abbiamo sempre stimolato la cultura e la conoscenza consapevole del "sapere" in tutte le sue sfaccettature.
Vorremmo raccontare la nostra esperienza in una pubblicazione che documenti in modo scientifico e ragionato le varie esperienze condotte in questi anni.
come fare?
Uno sponsor, un editore e un aiuto economico ... farebbero al caso nostro!
Intanto iniziamo a farci conoscere con un blog. www.scuolafacendo.blogspot.com

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali

"Psycolab"

Così testimoniano gli studenti:Psycolab è utile perché ci permette di esprimere le nostre opinioni e conoscere quelle degli altri.

1. Sommario progetto
Sommario: 

"Psycolab" è una piattaforma gratuita. E' un blog utilizzato per lo studio e l'approfondimento in un contesto accattivante per i partecipanti.Sono coinvolte le classi del biennio e del triennio dell'Indirizzo SPP. E' costruito con linguaggio asp. Le sezioni sono le seguenti:Concorso albo scuole. (197articoli),DARWIN (24),DISABILITA' (13),DIZIONARIO (22), ELEMENTI STATISTICA (61),Erikson (5),ETA' DI MEZZO (7),FILM (44),FREUD (84),FROMM (14), GESTALT (4),GIOCO (7),Giovani (11),Indirizzo psicodinamico (101),INTELLIGENZA (14),Intervista a esperti(14),LAVORO (4), MEMORIA (16), Ottava fase (4), PENSIERO (5),PRIMI ANNI DI VITA (84), PSICOLOGIA SOCIALE (55),PUBBLICAZIONI (1),RICERCA (55),Scuola (14),SOGNI (12),SONDAGGIO (51),Studente efficace 103)
TEST (62),Training Autogeno (14),TV (15),UMORISMO (9),VIAGGI (7)

2. Paese (Città / Regione)
Stato: 
Italy
Città: 
Chioggia
3. Nome dell'organizzazione che presenta il progetto
Organizzazione: 
Liceo SPP "G.Veronese" Chioggia
4. Tipo di organizzazione
Scegli tipo: 
Scuola
5. Coordinatore del progetto
Nome e Cognome: 
Ruggeri Fortunata
E-Mail: 
lilianaprof@interfree.it
6. Website
Il sito web del progetto: 
http://www.didafree.it/public/blog/psicolab/dblog/
7. Selezionate la categoria di appartenenza del vostro progetto
Youth Education Project. Select Project Users by age: 
Fino a 18 anni
Inserimento dei giovani nel mondo del lavoro: 
NOT Helping youth step in the job market
Creatività e Innovazione sociale: 
Creatività e Innovazione sociale
8. Da quando è funzionante il vostro progetto?
Da: 
26/10/2007
9. Obiettivi ed elementi di innovazione
Please explain the targets and the background of your project: 

Risp. le ragazze -Psycolab è utile per vari motivi: uno di questi perché possiamo svolgere i compiti da casa utilizzando il pc, il che può essere un modo anche più divertente di imparare. Poi, possiamo esprimerci come meglio crediamo e possiamo fare un confronto tra le nostre risposte e quelle dei compagni. Inoltre, nel blog sono presenti anche articoli che riguardano opinioni delle ragazze di altre classi del triennio così se qualcuno ha qualche curiosità sul programma che andrà a svolgere l’anno successivo può leggere gli articoli e farsi un' idea.

Come, e con quali mezzi cerca di raggiungere gli obiettivi prefissati: 

Con la continua ricerca- azione; con la documentazione e l'approfondimento.

Quali opportunità/problemi affronta: 

Psycolab è un altro piacevole ed interessante metodo di comunicazione tra noi ragazzi. Attraverso il blog riusciamo ad esprimere le nostre idee e pensieri e a capire anche quello che pensano gli altri. E' facile il collegamento on line anche a casa. Io penso che si potrebbe migliorare l’attività cercando di aprire un dialogo diretto tra noi ragazzi proprio per comunicare direttamente su ciò che si pensa riguardo a un argomento concordato. Gli articoli pubblicati sono tutti quegli argomenti che trattiamo dalla classe prima fino ad oggi:psicologia, sociologia, comunicazione, ricerca, arte, attualità, solidarietà, diversità, pari opportunità,intercultura, sondaggi di opinione, test, e interviste ad esperti..

Please explain what is unique or special in your project: 

Scrivere in questo blog è stato piacevole e bello perché è un’attività diversa dalle altre. E' utile e coinvolgente e alleggerisce il carico di impegno quotidiano a scuola e a casa.

10. Risultati
Describe the results of your project as per today: 

Risp. delle alunne- potrebbe servire anche in altre esperienza della mia vita. E' un mezzo importante ed efficace per imparare. Non richiede molto tempo e imparare è sempre utile.

In che misura risponde ai bisogni degli utenti: 

Risp. delle alunne-Questa attività è molto interessante. Penso che si potrebbe estendere anche ad altre materie. Ho risposto a molti argomenti nel blog. Tutti sono stati molto interessanti ma solo alcuni in particolare mi hanno colpita. Uno di questi è l’ultimo articolo che parla dell’intelligenza del pc dove ognuno ha detto la sua e si è arrivati alla conclusione che i pc non sono intelligenti. Molto interessante è stato anche lo studio, non ancora concluso della statistica. Uno dei primi articoli che ho trovato molto simpatico e divertente era descrivere le caratteristiche di un insegnante modello. Ho risposto anche a questionari su Freud, e su altri studiosi importanti della psicologia.

Quanti utenti interagiscono con il progetto mensilmente e in quale modo: 

Gli alunni del biennio e del triennio del Liceo SPP

Descrivete in quale modo il progetto contribuisce a migliorare l'educazione e la formazione dei giovani: 

risp. le alunne- è molto utile, soprattutto perché possiamo imparare cose nuove e scrivere il nostro parere sulle cose che e sul mondo che ci circonda e possiamo anche leggere il parere delle compagne delle altre classi.

Descrivete in quale modo il progetto ha ottimizzato la partecipazione di professionisti, ragazzi, giovani o altri soggetti: 

Ache la possibilità di collegarsi a casa è molto comoda, così puoi leggere tutti gli articoli che ci sono nel blog nella tranquillità di casa tua. Fino ad oggi ho risposto a 22 articoli che riguardano: l’umorismo, l’indirizzo psicodinamico, come avere successo a scuola, le emozioni, il training autogeno, veri commenti sulla visione di film, la personalità, Sigmund Freud, Alfred Adler e il complesso d’inferiorità, la psicopatologia nella vita quotidiana, le varie facce della vita quotidiana, Erick Fromm, test di Lucher, gli extracomunitari, sondaggio sull’orario scolastico, la comprensione, le conclusioni dell’anno scolastico, se è meglio leggere ad alta voce o no, lo sviluppo del pensiero intelligente, il pensiero, l’uso del pc della tv e del cellulare, questionario sull’esperienza di psycolab; l'intervista a insegnanti e artisti come la scultrice Franca Dalcomune.

Descrivete in quale modo il progetto favorisce l'uso delle nuove tecnologie da parte di professionisti, ragazzi e giovani per lo sviluppo culturale e didattico: 

E' un utile strumento on line. Tutti possono fruirne gratuitamente

Descrivete i criteri che usate per misurate i risultati raggiunti dal vostro progetto: 

Interviste e sondaggi periodici

11. Sostenibilità
Indicate la durata complessiva del progetto: 
Da 3 a 6 anni
12. Trasferibilità
Che cosa possono imparare altri soggetti dal vostro progetto: 

A studiare in modo attivo e coinvolgente, scivere, approfondire, ricercare, indagare, pubblicizzare,...

Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti: 
Siamo disponibili ad aiutare altri soggetti a sviluppare progetti o a migliorare progetti esistenti.
13. Informazioni aggiuntive
Background: 

Lo spazio è offerto gratuitamente dal web master della scuola elementare Chioggia 2.

Ostacoli: 

Al momento non ci sono state difficoltà

Future plans and wish list: 

Di continuare su questa strada

Legge sulla privacy
Do you authorize the FMD to the treatment of your personal data?: 
Autorizzo la FMD al trattamento dei miei dati personali
Condividi contenuti